Steve Jenkner

pilota motociclistico tedesco

Steve Jenkner (Lichtenstein, 31 maggio 1976) è un pilota motociclistico tedesco ritiratosi dall'attività agonistica.

Steve Jenkner
NazionalitàBandiera della Germania Germania
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio1996 in classe 125
Miglior risultato finale
Gare disputate137
Gare vinte1
Podi14
Punti ottenuti741
Pole position1
Giri veloci6
 

Carriera

modifica

Dopo aver iniziato a competere nelle minimoto nel 1989 è passato alle competizioni del campionato nazionale tedesco di velocità, per ottenere le sue prime partecipazioni a gare internazionali con il campionato Europeo Velocità a cui ha preso parte nel 1996, piazzandosi al 21º posto.[1]

Jenkner ha corso per quasi tutta la sua carriera con la Aprilia, partecipando a diversi campionati nel motomondiale in 125 e in 250. L'unica eccezione è rappresentata dalla stagione 2000 corsa a bordo di una Honda. La sua migliore annata è stata quella del 2002, 5º assoluto nel motomondiale in 125.

La sua prima ed unica vittoria in un Gran Premio è stata ottenuta nel motomondiale 2003 con una Aprilia del team Exalt Cycle Red Devil in occasione del GP d'Olanda.

Nel 2006 la sua ultima stagione nelle competizioni, quando prende parte al campionato Europeo nella classe 250 con la Fantic Motor, posizionandosi undicesimo con 29 punti nella classifica piloti, ottenendo anche un podio in stagione come risultato di rilievo.[2] Nel 2007 prende parte alla gara conclusiva al Mugello della classe 125 del Campionato Italiano Velocità. In sella ad una motocicletta Moro R. termina la gara con un ritiro.

Terminata la sua attività di pilota, resta nell'ambito del motociclismo sportivo svolgendo varie mansioni. Dal 2007 cura il servizio stampa di alcune squadre motociclistiche, mentre dal 2008 è tecnico della Bridgestone per quel che concerne la MotoGP.[3]

Risultati nel motomondiale

modifica

Classe 125

modifica
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Aprilia NQ 0
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Aprilia 21 21 18 22 15 13 17 18 Rit 12 16 7 14 15 16 20 19º
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Aprilia Rit 11 16 14 7 10 9 Rit 8 11 14 16 15 17 45 17º
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 15 13 17 8 14 Rit NP 17 7 7 5 10 11 16 Rit 54 15º
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Honda 6 9 13 10 Rit 4 Rit 7 18 10 Rit 11 16 13 13 7 74 12º
2001 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 7 8 Rit 12 12 4 3 7 10 3 Rit 7 Rit 17 Rit 17 94 11º
2002 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 15 4 3 11 8 3 6 5 3 6 3 18 3 6 7 5 168
2003 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 3 3 2 8 Rit 4 1 Rit Rit Rit Rit 10 5 Rit 3 2 151
2004 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia 8 2 10 7 12 5 20 11 6 6 Rit 5 11 10 5 10 122
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 250

modifica
2005 Classe Moto                                   Punti Pos.
250 Aprilia Rit NQ Rit Rit 19 Rit NE 17 14 15 12 14 14 14 Rit 17 13 23º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.
  1. ^ (FR) Vincent Glon, Classifica Finale CEV 1996, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 7 marzo 2024.
  2. ^ (FR) Vincent Glon, Classifica Finale CEV 2006, su racingmemo.free.fr. URL consultato il 7 marzo 2024.
  3. ^ (EN) Thorsten Horn, 2002: Steve Jenkner 3rd place at the Sachsenring, su speedweek.com, Red Bulletin Schweiz A.G., 21 luglio 2022. URL consultato il 7 marzo 2024.

Collegamenti esterni

modifica