Apri il menu principale

Super 10 2008-2009

79º campionato italiano di rugby a 15 di prima divisione
Super 10 2008-2009
Logo della competizione
Competizione Super 10
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 79ª
Organizzatore Lega Italiana Rugby d’Eccellenza
Date dal 13 settembre 2008
al 30 maggio 2009
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Sede finale Stadio Flaminio (Roma)
Risultati
Vincitore Benetton Treviso
(14º titolo)
Secondo Viadana
Retrocessioni Calvisano
Capitolina
Statistiche
Miglior marcatore Nuova Zelanda Gerard Fraser
Francia Ludovic Mercier (201)
Record mete Italia Kaine Robertson (11)
Rugby Touche Roma - Benetton Treviso 9 may 2009.jpg
Una touche tra Rugby Roma e Benetton Treviso, ultima giornata della stagione regolare 2008-09: ultimo a destra, Andrea Marcato
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-08 2009-10 Right arrow.svg

Il Super 10 2008-09 fu il 79º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Sponsorizzato dal gruppo assicurativo francese Groupama (Groupe des Assurances Mutuelles Agricoles), è anche noto alle cronache come Groupama Super 10.

La sua stagione regolare si svolse da settembre 2008 a maggio 2009; la finale si tenne a Roma il 30 maggio 2009.

Si tratta dell'ultimo campionato di vertice gestito dalla Lega Italiana Rugby d'Eccellenza (LIRE); questa infatti, per accordo con la Federazione Italiana Rugby, aveva titolo a gestire il Super 10 solo a condizione che essa rappresentasse l'80% delle squadre di massima serie, allo stato almeno 8[1]; tuttavia, già nel corso del 2008 il Benetton Treviso e il Calvisano erano usciti dalla LIRE[2], e ad esse si aggiunse, al termine della stagione 2007-08, la Capitolina[3].

La stagione terminò con la finale tra Benetton Treviso e Viadana, vinta dai trevigiani 29-20[4]. Per il Benetton si trattò del quattordicesimo titolo nazionale, a solo 4 di distanza dall'Amatori Milano, detentore del maggior numero di scudetti con 18; retrocesso sul campo fu il GRAN Parma, ma le decisioni delle società nel corso dell'estate successiva cambiarono la composizione del campionato successivo.

Indice

La fine della Lega Italiana Rugby d'EccellenzaModifica

Oggetto della dissociazione dalla LIRE fu la decisione della maggioranza delle società ad essa affiliata di respingere il progetto federale di dar vita a due franchigie destinate a integrare la Celtic League a partire dalla stagione 2010-11, basandosi sulla considerazione che tale decisione avrebbe declassato il campionato italiano e lo avrebbe reso meno appetibile agli operatori del settore televisivo[3].

Prima della stagione in oggetto, quindi, la LIRE rappresentava solo 7 delle 10 squadre iscritte al campionato, ma una deroga della Federazione permise al campionato di iniziare ugualmente, con gestione congiunta; il 28 ottobre 2008, in corso di torneo, anche la Rugby Roma uscì dalla LIRE[5], adducendo anch'essa motivazioni economiche (mancata promozione del campionato presso i media) e sportive (necessità di sviluppare, di concerto con Capitolina e altri club romani, la franchigia per la Celtic League).

Facendo seguito alla loro decisione di voler dedicarsi alla franchigia per la Celtic League e sviluppo del settore giovanile, Calvisano[6] e Capitolina non si iscrissero al campionato 2009-10; per decisione della FIR il Calvisano fu assegnato alla serie A2 e la Capitolina alla serie B[7].

A seguito di tale decisione federale, fatta salva la vittoria in campionato del Benetton Treviso e il suo accesso alla Heineken Cup insieme all'altra finalista Viadana, l'assetto del campionato fu così definito[7]:

Squadre partecipantiModifica

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

13-9-2008 1ª/10ª giornata 11-1-2009
14-33 Capitolina - Parma 24-38
20-13 Calvisano - Rugby Roma 28-12
13-18 Veneziamestre - Viadana 19-38
3-20 Gran Parma - Benetton Treviso 12-31
18-10 Petrarca - Rovigo 22-24
4-10-2008 4ª/13ª giornata 14-4-2009
34-15 Benetton Treviso - Petrarca 13-19
42-0 Calvisano - Gran Parma 16-18
36-16 Rovigo - Capitolina 30-5
9-12 Rugby Roma - Veneziamestre 8-19
30-34 Parma - Viadana 21-15
29-11-2008 7ª/16ª giornata 26-4-2009
13-16 Capitolina - Gran Parma 6-5
12-15 Veneziamestre - Petrarca 13-20
10-13 Rovigo - Benetton Treviso 13-24
20-6 Viadana - Calvisano 6-23
22-20 Parma - Rugby Roma 3-17
20-9-2008 2ª/11ª giornata 28-3-2009
39-11 Viadana - Capitolina 35-32
38-13 Benetton Treviso - Veneziamestre 9-9
46-16 Rovigo - Calvisano 9-25
34-12 Rugby Roma - Gran Parma 25-19
42-0 Parma - Petrarca 35-26
25-10-2008 5ª/14ª giornata 18-4-2009
18-21 Capitolina - Benetton Treviso 14-51
28-16 Petrarca - Gran Parma 27-18
36-24 Veneziamestre - Calvisano 7-55
27-15 Viadana - Rugby Roma 26-25
20-30 Parma - Rovigo 6-14
20-12-2008 8ª/17ª giornata 2-5-2009
28-26 Calvisano - Benetton Treviso 19-26
18-21 Petrarca - Viadana 13-31
19-23 Veneziamestre - Capitolina 23-23
23-27 Rugby Roma - Rovigo 11-19
13-18 Gran Parma - Parma 19-25
27-9-2008 3ª/12ª giornata 4-4-2009
20-28 Capitolina - Calvisano 0-26
15-13 Petrarca - Rugby Roma 37-28
9-15 Veneziamestre - Parma 12-33
14-20 Viadana - Benetton Treviso 14-25
20-16 Gran Parma - Rovigo 10-30
1-11-2008 6ª/15ª giornata 22-4-2009
9-27 Benetton Treviso - Parma 22-22
19-3 Calvisano - Petrarca 24-30
24-23 Rovigo - Viadana 11-36
14-13 Rugby Roma - Capitolina 22-28
26-15 Gran Parma - Veneziamestre 14-18
6-1-2009 9ª/18ª giornata 9-5-2009
20-10 Capitolina - Petrarca 29-29
29-19 Benetton Treviso - Rugby Roma 15-23
15-15 Rovigo - Veneziamestre 25-15
52-14 Viadana - Gran Parma 43-18
11-28 Parma - Calvisano 14-20

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pt
  1. Viadana 18 13 0 5 492 338 154 9 61
  2. Benetton Treviso 18 12 2 4 426 292 134 7 59
  3. Calvisano 18 12 0 6 447 297 150 6 54
  4. Rovigo 18 11 1 6 389 318 71 6 52
  5. Parma 18 11 1 6 415 326 89 6 52
  6. Petrarca 18 9 1 8 345 402 -57 4 42
  7. Rugby Roma 18 5 0 13 333 371 -38 8 28
8. Veneziamestre 18 4 3 11 279 408 -129 5 27
9. Capitolina 18 4 2 12 309 475 -166 6 26
  10. GRAN Parma 18 4 0 14 253 461 -208 6 22

PlayoffModifica

SemifinaliModifica

AndataModifica

Rovigo
16 maggio 2009
Rovigo19 – 23ViadanaStadio Mario Battaglini
Arbitro:  Stefano Pennè (Milano)

Calvisano
17 maggio 2009
Calvisano18 – 13Benetton TrevisoStadio San Michele
Arbitro:  Carlo Damasco (Napoli)

RitornoModifica

Viadana
23 maggio 2009
Viadana15 – 11RovigoStadio Luigi Zaffanella (2 800 spett.)
Arbitro:  Alan Falzone (Padova)

Treviso
24 maggio 2009
Benetton Treviso15 – 6CalvisanoStadio Comunale di Monigo
Arbitro:  Paolo Ventura (Roma)

FinaleModifica

Roma
30 maggio 2009, ore 20:30 CEST
Benetton Treviso29 – 20ViadanaStadio Flaminio (4 000 spett.)
Arbitro:  Stefano Mancini (Frascati)

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Rugby. Lega a rischio, Manzoni: "Speriamo in deroga della Fir" [collegamento interrotto], su diregiovani.it. URL consultato il 18 novembre 2009.
  2. ^ Comunicato congiunto Capitolina e Rugby Roma, su capitolina.com. URL consultato il 18 novembre 2009.
  3. ^ a b L’AlmavivA Capitolina a favore del progetto “franchigie” per la Celtic League, su capitolina.com. URL consultato il 18 novembre 2009.
  4. ^ Andrea Buongiovanni, La capitale è sempre Treviso, in Gazzetta dello Sport, 31 maggio 2009. URL consultato il 2 febbraio 2010.
  5. ^ La Futura Park Rugby Roma esce dalla LIRE, su rugbyroma.com. URL consultato il 18 novembre 2008.
  6. ^ Il Rugby Calvisano non si iscriverà al campionato Super 10, su legarugby.it. URL consultato il 18 novembre 2009.
  7. ^ a b Comunicato Stampa F.I.R. 20 luglio 2009, su federugby.it. URL consultato il 18 novembre 2009.
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby