Tolgay Arslan

calciatore tedesco
Tolgay Arslan
Tolgay Arslan.jpg
Tolgay Arslan nel 2009
Nazionalità Germania Germania
Altezza 179 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Fenerbahçe
Carriera
Giovanili
1996-2003Grün-Weiß Paderborn
2003-2009Borussia Dortmund
Squadre di club1
2009-2010Amburgo II11 (2)
2009-2010Amburgo5 (0)
2010-2011A. Aquisgrana31 (6)
2011Amburgo II1 (0)
2011-2015Amburgo78 (2)
2015-2019Beşiktaş89 (0)
2019-Fenerbahçe1 (0)
Nazionale
2009Turchia Turchia U-192 (0)
2010Turchia Turchia U-211 (0)
2011Germania Germania U-201 (0)
2012-2013Germania Germania U-213 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º febbraio 2019

Tolgay Ali Arslan (Paderborn, 16 agosto 1990) è un calciatore tedesco, centrocampista del Fenerbahçe.

CarrieraModifica

Nasce a Paderborn da genitori turchi originari di Çorum. Il padre, agente immobiliare, vi si stabilisce quando il piccolo Tolgay ha 11 anni. A sei anni il padre lo porta a vedere la partita del Grün-Weiß Paderborn, club locale in cui Tolgay inizia a tirare i primi calci. Nel 2003, a 13 anni, entra nel settore giovanile del Borussia Dortmund, dove rimane per sei anni prima di passare all'Amburgo nel 2009. Il 23 settembre 2009 debutta con l'Amburgo entrando al posto di Marcus Berg al 70º della partita di secondo turno di Coppa di Germania contro l'Osnabrück, persa ai tiri di rigore. Arslan esordisce in campionato il successivo 17 ottobre, nella partita pareggiata (0-0) contro il Bayer Leverkusen.

Nell'estate 2010 passa in prestito all'A. Aquisgrana, con cui segna il primo gol tra i professionisti, alla quinta giornata della 2. Bundesliga 2010-2011 (vittoria per 3-1 contro l'FSV Francoforte). Disputa una buona stagione in seconda serie, con 6 gol segnati in 31 presenze in campionato.

Rientrato all'Amburgo, vi rimane per tre stagioni e mezzo in Bundesliga. Il 24 luglio 2012 segna il gol dell'Amburgo nell'amichevole partita persa per 1-2 contro il Barcellona.

Il 27 dicembre 2014 viene ufficializzato il suo passaggio in Turchia, al Beşiktaş, con cui firma un contratto di quattro anni e mezzo. Esordisce il 26 febbraio 2015 contro il Liverpool nei sedicesimi di nale di Europa League, subentrando al 60º minuto e segnando al 75º l'unico gol della partita, che porta l'incontro ai tempi supplementari e poi ai tiri di rigore, dove segna l'ultimo tiro dei suoi prima dell'errore di Dejan Lovren che elimina i Reds.

Il 31 gennaio 2019 passa al Fenerbahçe per 5 milioni di euro[1].

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

Besiktas: 2015-2016, 2016-2017

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica