Ultimate Avengers 2

film del 2006 diretto da Will Meugniot

Ultimate Avengers 2 (Ultimate Avengers 2: Rise of the Panther), meglio noto come Ultimate Avengers 2 - L'ascesa della Pantera Nera, è un film del 2006 diretto da Will Meugniot e Dick Sebast. È il secondo film d'animazione direct-to-video della serie Marvel Animated Features, risultato di una joint venture tra Marvel Studios e Lions Gate Entertainment,[1] e sequel di Ultimate Avengers (2006). Il lungometraggio è liberamente ispirato alla serie a fumetti Ultimates di Mark Millar e Bryan Hitch.[2] L'animazione fu realizzata dallo studio sudcoreano Dong Woo Animation.[2] Il film uscì negli Stati Uniti l'8 agosto 2006, generando un profitto di circa 7,9 milioni di dollari.[3]

Ultimate Avengers 2
film d'animazione direct-to-video
Titolo orig.Ultimate Avengers II
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaBob Richardson
Produttore esecutivoAvi Arad, Ken Katsumoto, Craig Kyle, Eric S. Rollman
ProduttoreBob Richardson
SoggettoGreg Johnson, Boyd Kirkland, Craig Kyle
SceneggiaturaGreg Johnson
Char. designSteven E. Gordon
MusicheGuy Michelmore
StudioMarvel Studios, MLG Productions 1
1ª edizione8 agosto 2006
Rapporto16:9
Durata73 min
Editore it.Eagle Pictures
1ª edizione it.11 novembre 2009
Dialoghi it.Valter Polini
Studio dopp. it.Studio Emme
Dir. dopp. it.Valter Polini
Genereazione, fantascienza

TramaModifica

T'Challa, principe di Wakanda, fa ritorno nel suo paese e scopre che questo è sotto attacco della razza aliena conosciuta come Chitauri. Il padre di T'Challa viene ucciso e i Chitauri sono liberi di rubare il vibranio, una lega presente solo in Wakanda e con cui gli alieni costruiscono le loro armi e navicelle. T'Challa assume l'identità di Pantera Nera e chiede aiuto a Capitan America per battere i nemici e vendicare la morte di suo padre.

Nick Fury, direttore dello S.H.I.E.L.D., riunisce, così, gli Ultimates composti dal già citato Capitan America, Iron Man, Giant-Man, Wasp e Vedova Nera. Dopo un battibecco iniziale con i soldati del Wakanda, che vede Wasp venir ferita e lo scudo di Capitan America venir rubato, gli Ultimates si uniscono a Pantera Nera per combattere i Chitauri. A loro si unisce anche Thor.

Intanto il dottor Bruce Banner, rinchiuso sotto sorveglianza, scopre che i raggi gamma indeboliscono il vibranio; per questo manda in Wakanda la sua amata Betty Ross, munita di un'arma spara-raggi gamma così da aiutare gli Ultimates nella difficile impresa. Grazie a questo, il vibranio s'indebolisce e i Chitauri vengono sconfitti, non prima di aver ucciso Giant-Man.

Pantera Nera ringrazia gli Ultimates e questi fanno ritorno a casa, scoprendo che Banner, tramutatosi nuovamente in Hulk è fuggito dalla sua prigionia.

Personaggi e doppiatoriModifica

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Capitan America / Steve Rogers Justin Gross Marco Mete
Wasp / Janet Pym Grey DeLisle Beatrice Margiotti
Bruce Banner Michael Massee Sergio Luzi
Iron Man / Tony Stark Marc Worden Romano Malaspina
Vedova Nera / Natalia Romanoff Olivia d'Abo Marina Guadagno
Betty Ross Nan McNamara Deborah Ciccorelli
Giant-Man / Hank Pym Nolan North Andrea Mete
Nick Fury Andre Ware Fabrizio Pucci
Thor David Boat
Hulk Fred Tatasciore Alessandro Ballico
Herr Kleiser Jim Ward
T'Challa / Pantera Nera Jeffrey D. Sams Roberto Draghetti

DistribuzioneModifica

Edizione italianaModifica

Il film fu distribuito in Italia dalla Eagle Pictures l'11 novembre 2009. Il doppiaggio fu eseguito dallo Studio Emme e diretto da Sergio Luzi su dialoghi di Valter Polini. Rispetto al film precedente fu cambiata la doppiatrice di Betty Ross, che passò da Irene Di Valmo a Deborah Ciccorelli.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica