Una vita (soap opera)

telenovela spagnola
(Reindirizzamento da Una vita (telenovela))
Una vita
Una vita.png
Logo italiano della serie
Titolo originaleAcacias 38
PaeseSpagna
Anno2015 – in produzione
Formatoserial TV
Generetelenovela, soap opera
Stagioni6
Puntate1284 (al 9 luglio 2020) - Spagna
1000 (al 10 luglio 2020) - Italia
Durata55 minuti (Spagna)
35 minuti (Italia, pomeridiana)
1 ora (Italia, prima serata)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAurora Guerra
Interpreti e personaggi
Personaggi attualmente presenti nelle puntate italiane
Doppiatori e personaggi
ProduttoreLuis Santamaría
Casa di produzioneTelevisión Española e Boomerang TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal15 aprile 2015
Alin corso
Rete televisivaLa 1
Prima TV in italiano
Dal22 giugno 2015
Alin corso
Rete televisivaCanale 5
Rete 4

Una vita (Acacias 38) è una telenovela spagnola trasmessa dal 15 aprile 2015 sull'emittente televisiva La 1 di TVE.[1]

In Italia la soap va in onda dal 22 giugno 2015 su Canale 5.

Ambientazione

La serie è ambientata agli inizi del XX secolo, precisamente tra gli anni 1899 e 1914, in un ricco quartiere, chiamato Acacias, situato in una città indefinita, molto probabilmente Madrid.

La serie racconta la storia di un gruppo di domestiche e delle rispettive famiglie per le quali lavorano.

Trama

Prima stagione

Spagna,1899. Carmen Blasco è una giovane donna che odia la sua vita, perché è sposata con Justo Núñez, un uomo violento che è solito picchiarla e violentarla ogni volta che vuole, ma si sforza di andare avanti e sopportare tutto per la creatura che porta in grembo. Una notte, quando il marito cerca di abusare di lei per l'ennesima volta, la donna si ribella e lo uccide. Così lei e sua madre Teresa fuggono dal paese in cui vivono per evitare di essere catturate, però c'è un imprevisto: il parto di Carmen sopraggiunge all'improvviso nel bosco, e così lei dà alla luce una bambina che chiama Innocencia, ma che è costretta ad abbandonare in un convento per garantirle una vita migliore. In seguito Carmen e Teresa si trasferiscono a Madrid dove assumono le false identità rispettivamente di Manuela Manzano e Guadalupe. Qui, grazie all'aiuto di Pablo, fratello di Manuela, riescono a trovare lavoro come domestiche in via Calle Acacias n.38 dove entrano in contatto con tutte le famiglie del quartiere: gli Hidalgo, gli Álvarez - Hermoso, i Palacios, i Ferrero, i De la Serna e i Séler e con tutte le domestiche: Fabiana, Casilda e gli strampalati portinai Servante e Paciencia. Ben presto Manuela si innamora del dottor Germàn De La Serna, marito di Cayetana Sotelo-Ruz, donna maligna e senza scrupoli che farà di tutto per tenersi stretto il marito. Cayetana arriverà ad uccidere sua figlia Carlota per far ritornare da lei il marito quando l'avrà abbandonata per stare con Manuela. I due innamorati dovranno affrontare tante peripezie prima di poter vivere serenamente il loro amore, come il ritorno di Justo che si scoprirà essere sopravvissuto e il ritrovamento di Innocencia, però alla fine il male avrà la meglio: Manuela e Germàn, dopo aver perso la piccola Innocencia per mano di Justo, volendo inscenare la loro morte per far ricadere la colpa su Cayetana, finiranno uccisi proprio da quest'ultima e i loro cadaveri verranno occultati dalla perfida Úrsula Dicenta, istitutrice prima e collaboratrice di Cayetana poi.

Seconda stagione

Spagna,1900. Arrivano in città il commissario Padial e l'ispettore Mauro San Emeterio, chiamati per investigare sulle morti del dottor De La Serna e della cameriera Manuela Manzano. Cayetana, per evitare di essere coinvolta fa eliminare Padial e per Mauro, far luce su queste morti misteriose diventa una questione di principio. Investigando, si impossessa della cartella clinica di Cayetana e scopre che da piccola fu sottoposta ad un'operazione di appendicite che dovrebbe averle lasciato sul corpo una grande cicatrice, che però lei non ha. La cicatrice è presente invece sul corpo di Teresa Sierra, una maestra di paese, che si innamora di Mauro. I due si alleano per smascherare la Sotelo-Ruz e vengono a conoscenza di una terribile verità: la domestica Fabiana è la vera madre biologica di Cayetana (che in realtà si chiama Anita) e Teresa è in realtà la vera Cayetana. Questo scambio di persona è avvenuto quando le bambine erano piccole e nella residenza Sotelo-Ruz scoppiò un rovinoso incendio che uccise tutta la famiglia. Fabiana riuscì a salvare da quel rogo solo sua figlia Anita, e credendo che la vera Cayetana fosse morta decise di far passare sua figlia come Cayetana Sotelo-Ruz. A questa verità, Cayetana (Anita) giura di rendere impossibile la vita sia a Mauro che a Teresa, dapprima uccidendo Humildad, moglie di Mauro che però lui non amava e facendo sposare Teresa con Fernando, un uomo all'inizio buono e paziente ma che col tempo si rivelerà subdolo e perfido, per poi pentirsi delle sue azioni. Cayetana ucciderà anche il piccolo Tirso, figlio adottivo di Teresa e farà ricadere la colpa di tutti questi omicidi su Úrsula, la quale nel frattempo è venuta a conoscenza anch'essa della verità e ha sposato Don Jaime Alday, padre biologico di Cayetana. Úrsula racconta a Mauro e Teresa tutta la verità su Germàn e Manuela e proprio quando la guardia civile sta per arrestare Cayetana per tutti gli omicidi commessi, in casa sua esplode una bomba piazzata dalla stessa Úrsula, che uccide Cayetana e rende invalido il padre Jaime, che si trovava lì per incontrare sua figlia per la prima volta. La stessa Cayetana, era tormentata dai sensi di colpa per tutto ciò che aveva fatto e, poco prima di morire, grazie a una lettera di Úrsula ha saputo di non essere stata lei ad uccidere Tirso, ma la stessa Úrsula. Una volta ristabilita Teresa (rimasta anch'essa coinvolta nell'esplosione), lei e Mauro si trasferiscono in Francia dove potranno vivere serenamente il loro amore con il figlio che aspettano.

Terza stagione

Spagna,1901. È passato un mese dalla morte di Cayetana Sotelo-Ruz, e il quartiere sembra essere tornato alla normalità. Il suo appartamento, intanto completamente ristrutturato, ha dei nuovi abitanti: Úrsula, sua figlia Blanca, suo marito Jaime e i figli di lui Samuel e Diego. Adesso Úrsula è la nuova signora del quartiere ed è ritornata per un solo scopo: vendicarsi di tutti gli altri signori che tanto l'hanno disprezzata quando era una domestica. Intanto Samuel e Blanca fanno credere di essere fidanzati per non far sì che Úrsula rinchiuda in manicomio la sua stessa figlia. Con il tempo però, verrà a galla tutto il suo oscuro passato: si scoprirà infatti che Úrsula ha un'altra figlia, Olga, che lei ha abbandonato quando era solo una bambina e che è ritornata per vendicarsi. Olga cercherà in tutti i modi di farla pagare a sua madre e a sua sorella, colpevole a suo dire di essere stata scelta per essere salvata, e tenterà di sostituirsi a lei in tutto e per tutto. Purtroppo per lei i suoi piani non andranno a buon fine e arriverà a rapire Blanca con l'intento di ucciderla. Fortunatamente Úrsula giungerà in tempo per salvarla, ma per farlo dovrà uccidere Olga, la sua stessa figlia. In seguito entrambi i fratelli Alday si innamoreranno di Blanca, dando vita a un triangolo amoroso, anche se lei sembrerà ricambiare soltanto il maggiore degli Alday. Blanca scoprirà poi di essere incinta, anche se non saprà con sicurezza chi sia il padre del bambino. Úrsula e Samuel si alleano per evitare che Diego e Blanca possano vivere felici la loro storia d'amore, anche se l'alleanza tra i due non durerà per molto tempo. Samuel, per la tanta gelosia che prova, inizierà a cambiare arriverà ad uccidere suo padre Jaime. Sempre il minore degli Alday, farà rinchiudere Úrsula in un manicomio dopo aver corrotto il padre di lei. Alla fine, Blanca si vendica di Samuel pugnalandolo e, per sfuggire alla guardia civile, scapperà da Acacias con Diego e il loro figlio Moisés.

Quarta stagione

Spagna, 1902/1903. Dopo la partenza di Diego e Blanca, Samuel, ormai completamente ripreso, decide di aprire una galleria d'arte per riportare all'antico splendore il nome della sua famiglia. Così chiede aiuto a Lucía, cugina di Celia appena giunta in città. Il giorno dell'inaugurazione, però, l'edificio esplode per colpa degli anarchici e questo ridurrà in miseria Samuel. Nello stesso periodo Úrsula esce dal manicomio e ritorna ad Acacias profondamente cambiata: è pentita di tutte le sue malefatte ed è tornata per rimediare ai suoi errori. Giunge nel quartiere anche il nuovo parroco, Padre Telmo, inviato da un ordine di monaci per rubare l'eredità di Lucía e, nonostante sia un parroco, si innamora proprio di lei, ma la ragazza è fidanzata con Samuel. Il ritorno di Úrsula non verrà preso bene dai vicini, che cercheranno di attaccarla in tutti i modi. Gli unici che la sosterranno saranno proprio Padre Telmo e Lucía. Scoppia uno scandalo nel quartiere: si scopre che Lucía è la figlia illegittima dei Marchesi di Válmez, quindi frutto di un incesto, essendo i Marchesi fratelli. Con il passare del tempo anche Lucìa inizia a provare dei forti sentimenti per Telmo. Intanto però la sua relazione con Samuel va avanti e i due decidono di sposarsi. Samuel in realtà vuole sposare Lucía solo per ottenere la sua eredità, in quanto figlia illegittima dei Marchesi di Válmez e perché ricattato dall'usuraio Jimeno Batàn che rivuole tutto il denaro prestato per la costruzione della galleria Alday. Purtroppo per lui i suoi piani vanno in fumo perché sull'altare Lucía si rende conto dello sbaglio che sta commettendo e lascia Samuel, fuggendo con Telmo. I due annunciano la loro relazione a tutti i vicini. Samuel, sia perché ricattato da Batàn e sia perché offeso nell'orgoglio, vuole fare di tutto per impedire la loro relazione, dapprima facendo uccidere Frate Guillermo, mentore di Telmo, facendo ricadere la colpa dell'omicidio su Úrsula, e dopo alleandosi con Padre Bartolomé per accusare Telmo di aver derubato la fondazione benefica, creata proprio da Telmo e Lucía per investire l'eredità ricevuta. Samuel riuscirà nel suo intento e Lucía, delusa dal comportamento di Telmo, lo lascia minacciando di denunciarlo. La stagione si chiude con l'improvvisa morte di Celia, precipitata giù dal balcone di casa Palacios.

Quinta stagione

Spagna, 1913/1914. Sono trascorsi dieci anni dalla morte di Celia e Ramón è ancora in prigione accusato della sua morte. Sebbene con l'aiuto di suo figlio ottenga la libertà, Felipe continua a crederlo colpevole e farà tutto il possibile per riportarlo in prigione. Alla fine, Ramón dimostrerà la sua innocenza al quartiere dicendo la verità e i due amici si riconciliano. Nel frattempo, Lucía è infelicemente sposata con Eduardo Torralba e ha un figlio, Mateo, che è in realtà il figlio biologico di Telmo. Questo ritorna ad Acacias una volta arrestato il priore Espineira e dopo aver dimostrato la sua innocenza e riprende il rapporto con Lucia. Tuttavia, la sua felicità è di breve durata: Lucia contrae un cancro mortale e muore. Úrsula uccide Eduardo e Telmo lascia il quartiere con suo figlio, lasciando Úrsula a vivere per strada. D'altra parte, Samuel Alday ritorna nel quartiere con la sua nuova moglie, Genoveva Salmerón, una prostituta. Samuel muore per mano dell'ex protettore di Genoveva, Cristóbal Cabrera. La vedova inizia una vendetta atroce contro i vicini, perché nessuno di loro ha aiutato finanziariamente Samuel prima di morire. In questa lotta ha l'aiuto di Úrsula e di Alfredo Bryce (il suo secondo marito, un famoso banchiere) che alla fine si rivelerà essere omosessuale. Tuttavia, Genoveva si innamora di Felipe e abbandona il suo desiderio di vendetta contro tutti, uccidendo suo marito. Felipe però mantiene una relazione clandestina con la sua domestica brasiliana Marcia. Genoveva cerca di ostacolare la loro relazione in primo luogo portando il marito di Marcia, Santiago Becerra (che in realtà è Israele, suo fratello gemello). Insieme a Becerra Genoveva uccide Úrsula, che si era rivoltata contro di lei. Genoveva riesce a sposare Felipe, anche se questo non è abbastanza per separare gli innamorati e finisce per uccidere anche Marcia. Dopo la morte di Marcia, Felipe è devastato e Genoveva è accusata di omicidio. Felipe fa tutto il possibile per accusare sua moglie, ma Genoveva viene assolta con l'aiuto del suo avvocato, Javier Velasco, e della sua domestica Laura Alonso. Felipe ha in programma di andare a Cuba per trovare Becerra e condannare Genoveva, Velasco però ordina a Laura di uccidere l’Àlvarez-Hermoso alle spalle di Genoveva. Laura avvelena Felipe costretta da Velasco (che minaccia di fare del male a lei e sua sorella) e Felipe finisce in coma. Al suo risveglio, Felipe finge di non ricordare più nulla del suo passato al fine di far condannare definitivamente sua moglie Genoveva. Allo stesso tempo Laura uccide Javier Velasco per salvare la vita a Genoveva e il commissario Méndez accusa la signora Álvarez Hermoso di omicidio.

Puntate

Stagione[2] Puntate Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 220 2015-2016 2015-2016
Seconda stagione 360 2016-2017 2016-2018
Terza stagione 238 2017-2018 2018-2019
Quarta stagione 139 2018-2019 2019- 2020
Quinta stagione 2019-in corso 2020-in corso

Personaggi e interpreti

Personaggi Principali

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Una vita.
  • Don Felipe Álvarez-Hermoso (puntata 1-581, 632-in corso), interpretato da Marc Parejo.
  • Donna Genoveva Salmerón de Álvarez-Hermoso(puntata 961-in corso), interpretata da Clara Garrido.
  • Donna Camino Pasamàr vedova de Cortés (puntata 961-in corso), interpretata da Aria Bedmar.
  • Laura Alonso (puntata 1203-in corso), interpretata da Agnes Llobet.
  • Don Ramón Palacios Villaverde (puntata 1-in corso), interpretato da Juanma Navas.
  • Donna Rosina Rubio Casas de Méndez (puntata 1-in corso), interpretata da Sandra Marchena.
  • Donna Susana Ruiz de Caballero (puntata 1-1130, 1202-in corso), interpretata da Amparo Fernandez.
  • Don Armando Caballero (puntata 1100-1130, 1202-in corso), interpretato da Antonio Lozano.
  • Casilda Escolano Ibáñez vedova Enraje (puntata 1-in corso), interpretata da Marita Zafra.
  • Fabiana Aguado (puntata 1-in corso), interpretata da Inma Pérez-Quirós.
  • Servante Gallo Muñoz (puntata 1-in corso), interpretato da David V. Muro.
  • Donna Lolita Casado Campos de Palacios (puntata 135-in corso), interpretata da Rebeca Alemañy.
  • Dom Liberto Méndez Aspe (puntata 322-in corso), interpretato da Jorge Pobes.
  • Don Antoñito Palacios Rufaza (puntata 517-in corso), interpretato da Álvaro Quintana.
  • Donna Carmen Sanrujo de Palacios (puntata 554-in corso), interpretata da Maria Blanco.
  • Jacinto Retuerto (puntata 617-660, 693-706, 742-785, 929-in corso), interpretato da Jona García.
  • Marcelina de Retuerto (puntata 703-705, 924-in corso), interpretata da Cristina Platas.
  • Cesáreo Villàr (puntata 785-in corso), interpretato da César Vea.
  • Donna Felicia Pasamar de Bacigalupe (puntata 961-in corso), interpretata da Susana Sotelo.
  • Don Marcos Bacigalupe (puntata 1221-in corso), interpretato da Marcial Álvarez.
  • Signorina Anabel Bacigalupe (puntata 1232-in corso), interpretata da Olga Hanke.
  • Soledad López (puntata 1251-in corso), interpretata da Silvia Marty.
  • Donna Mari Belli "Bellita" Del Campo de Domínguez (puntata 961-in corso), interpretata da Maria Gracia.
  • Don José Miguel Domínguez Chinarro (puntata 961-in corso), interpretato da Manuel Bandera.
  • Alodia Expósito (puntata 1201-in corso), interpretata da Abril Montilla.

Personaggi secondari

  • Commissario Don Aurelio Méndez (puntata 14-36, 482-960, 980-in corso), interpretato da David García-Intriago.
  • Don Roberto Olmedo (puntata 1263-in corso), interpretato da Mikel Larriñaga.
  • Donna Sabina Muñiz de Olmedo (puntata 1263-in corso), interpretata da Ana Goya.
  • Miguel Olmedo (puntata 1263-in corso), interpretato da Pablo Carro.
  • Donna Maite Zaldúa Caballero (puntata 1132-1214, 1276-¿?), interpretata da Ylenia Baglietto
  • Ramón "Moncho" Palacios Casado (puntata 1196-¿?)
  • Lorenza Alonso (puntata 1223, 1241, 1253-¿?), interpretata da Yarea Guillén

Luoghi

Sono qui riportati i luoghi principali dove si svolgono la maggior parte delle vicende:

  • Acacias n.38: il palazzo al centro di via Calle Acacias. Qui abitano quasi tutte le famiglie del quartiere.
  • La Deliciosa: la pasticceria del quartiere, diretta prima da Juliana e suo figlio Victor, in seguito solo da Victor e infine da Íñigo e Flora per poi essere trasferita a Parigi. È il punto d'incontro dei personaggi.
  • Nuovo Secolo XX: ristorante diretto dalla famiglia Pasamar dove un tempo c'era la pasticceria "La Deliciosa".
  • Sartoria Sèler: la sartoria del quartiere diretta prima da Susana e suo figlio Leandro, in seguito solo da Susana per poi essere chiusa dopo che quest'ultima è andata in pensione.
  • Buena Noche: pensione diretta da Fabiana e Servante dove un tempo c'era la sartoria Sèler.
  • Sueño de Cabrahigo: latteria diretta da Antoñito e Lolita dove un tempo c'era la profumeria.
  • Chiesa della Madonna dei Miracoli: la chiesa barocca di Calle Acacias, nella facciata sono presenti, in due nicchie (una a destra e l'altra a sinistra) delle statue di Maria SS. e di Gesù Cristo, oltre al portale. All'interno ci sono: una statua di S. Paolo e le statue delle XIV stazioni della Via Crucis, del SS. Crocifisso, della Pietà, del Cristo Risorto, del Cristo Morto e della Madonna Addolorata. Molto probabilmente è dedicata alla Madonna dei Miracoli, dato che nel corso della serie sono state celebrate messe e processioni in suo onore.
  • Giardini del Principe: inaugurato dalla Regina Maria Cristina d'Asburgo-Teschen in persona, è un parco in cui si incontrano spesso i personaggi.
  • Chiosco dei fiori: Il chiosco dei fiori che si trova alla fine di Calle Acacias, gestita precedentemente da Donna Asunción, dopo la sua morte da Guadalupe, da Fabiana e infine da Marcelina.
  • Carcere: a volte qui vengono rinchiusi i personaggi.
  • La soffitta: qui vivono tutti i domestici delle famiglie del quartiere.

Produzione

La serie è prodotta dalla TVE, in collaborazione con Boomerang TV, e creata da Aurora Guerra, la stessa autrice de Il segreto.

Distribuzione

In Spagna, Acacias 38 è trasmesso da La 1 a partire dal 15 aprile 2015 nella fascia oraria 16:20-17:20 ma con l'arrivo della serie Servir y proteger e la fine della serie Seis hermanas ha preso il posto di quest'ultima, andando in onda nella fascia oraria 17:20-18:20. In seguito dell'arrivo della serie Mercado Central, la soap viene trasmessa nella fascia oraria 18:20-19:20. A causa dello stato di allerta per Covid-19 a marzo 2020, le riprese della serie sono state interrotte, così la produzione, per evitare di rimanere senza puntate da mandare in onda, ha deciso di trasmettere temporaneamente solo mezza puntata al giorno, per un totale di due puntate e mezzo alla settimana. Verso metà maggio, la produzione è tornata a girare le riprese, così da lunedì 15 giugno vengono di nuovo mandate in onda le puntate complete.

In Italia, la soap è trasmessa dal 22 giugno 2015 su Canale 5 con il titolo Una vita nella fascia oraria 14:10-14:45 (dal lunedì al venerdì) con mezza puntata al giorno. A volte va in onda dal lunedì al sabato. Il sabato pomeriggio va in onda nella fascia oraria 14:10-15:10 (con una puntata intera), tranne che nel periodo estivo.

Le prime 50 puntate della soap, tuttavia, sono state proposte con una puntata al giorno da giugno ad agosto 2015, occupando la fascia oraria 13:45-14:45. Nell'estate 2018, per recuperare la consistente distanza con le puntate della soap trasmessa in Spagna (di quasi due anni), Canale 5, manda in onda due puntate intere al giorno, diminuendo così notevolmente la distanza con le puntate spagnole.

La soap viene anche trasmessa su Rete 4 il martedì sera, con due puntate intere, mentre in precedenza una soltanto, subito dopo Il segreto. Il serale va in onda anche durante il periodo estivo.

Le repliche delle puntate vanno quotidianamente in onda su La5.

L'edizione italiana è a cura di Ludovica Bonanome per Mediaset; il doppiaggio è edito dalla Júpiter Communication. Mentre i dialoghi sono a cura di Marinella Armagni, Rossana Bassani, Claudio Beccari, Gabriele Calindri, Elisabetta Cesone, Francesca Perilli e Sergio Romanò.

Nel maggio 2018 debutta Eugénie Nights, una serie dal Medio Oriente basata su Acacias 38.

Nel giugno 2018 il canale argentino Más Chic inizia a trasmettere la serie originale di Acacias. Tuttavia, la sua prima stagione è di soli 60 episodi della prima stagione in Spagna.

La serie viene trasmessa anche in Argentina e in Cile.

Ascolti

In Spagna

In Spagna la prima stagione ha un discreto successo con un pubblico medio di un milione di telespettatori e il 10% di share. La seconda stagione risulta essere la più seguita, con un pubblico medio di un milione e mezzo di telespettatori e il 10,6% di share. La terza stagione raggiunge non più di novecentomila telespettatori e il 9,7% di share. La quarta stagione è seguita da quasi novecentomila telespettatori, che equivalgono al 9,3%. La quinta stagione è quella che ha fatto molto progresso, raggiungendo il 10% di share e il pubblico medio di un milione di telespettatori. Si attestano gli stati dati anche per la sesta e per la settima.

In Italia

La soap ha debuttato con il 20,83%. Nella seconda stagione lo share è del 20,9%, mentre la terza del 24,7% e la quarta del 22,4%. La quinta raggiunge il 23,5%.

Colonna sonora

Le musiche della soap sono composte da Alex Conrado.

  1. Acacias 38 (sigla)
  2. El parto de Manuela
  3. Los intrigos
  4. Los recuerdos
  5. Tema de Olga
  6. El regreso de Olga
  7. El pasado de Olga
  8. Tema de Úrsula y Cayetana
  9. El enfrantimiento
  10. Los crimines de Úrsula
  11. Nuevas maldades
  12. La señora del principal
  13. Tema de Samuel
  14. La venganza de Genoveva
  15. Ruina de Acacias
  16. Olga salvaje
  17. Una segunda oportunidad
  18. Ecos de Inocencia
  19. Lo que en realidad aconteció
  20. El mal se encarna de nuevo
  21. Donde va el amor cuando se olvida
  22. La calle Acacias
  23. Réquiem por una señora
  24. Tema de Los Álvarez-Hermoso
  25. Tema de Manuela y Germán
  26. Tema de Trini
  27. Tema de Rosina
  28. El pasado de Úrsula
  29. Tema de Lolita
  30. Los planes de Cayetana
  31. Muerte entre las flores
  32. La fregona y el médico
  33. Tema de Justo
  34. Amanece en Acacias
  35. En el portal
  36. El cuento de la bruja
  37. Una gran inversión
  38. Tema de Los Alday
  39. Veneno de corazón
  40. Desolación
  41. La encrucijada
  42. Tema de Marcia
  43. Un ángel caído
  44. La señora de los pobres - Tema de Lucía
  45. Paz armada
  46. Las pobres chicas de altillo
  47. Un ángel bajo el árbol
  48. El regreso de Justo
  49. Los fantasmas de Las Damas
  50. Muerte entre las flores
  51. Vienes a la vida
  52. Barcarola para Inocencia
  53. La sastreria
  54. Tema de Manuela
  55. Despertando en el altillo
  56. El tren parte y no estas aquí
  57. La chocolatería
  58. Candiles apagados
  59. No sin ti
  60. Desde mi ventana
  61. Trini en el portal
  62. Las horas tristes
  63. Tema de Cayetana
  64. Luciernaga
  65. Tema de Leandro y Juliana
  66. El suceso
  67. Victor y María Luisa se conocen
  68. Nuestra vida es un suplicio
  69. Paseando por Acacias
  70. Buscando a Inocencia
  71. Los asuntos de Servando
  72. Tema de Pablo y Leonor
  73. La lluvia nos alcanza
  74. Lacrimosa para Carlota
  75. Reencuentro
  76. El péndulo

La sigla è tratta da quella spagnola, riproducendo solo la parte in cui si inserisce il titolo della soap.

Note

  1. ^ (ES) 'Acacias 38' se estrena en La 1 el miércoles 15 de abril en prime time, in FormulaTV, 9 aprile 2015. URL consultato il 17 giugno 2015.
  2. ^ (ES) Acacias 38, su rtve.es, Corporación de Radio y Televisión Española. URL consultato il 3 aprile 2016.

Collegamenti esterni

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione