Apri il menu principale

Vladislav Đukić

allenatore di calcio e ex calciatore serbo
Vladislav Đukić
Serie A 1989-90 - Bologna vs Cesena - Vladislav Đukić e Antonio Cabrini.jpg
Đukić (a sinistra) in azione al Cesena nel 1990, alle prese con il bolognese Cabrini.
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Jugoslavia Jugoslavia (dal 1992)
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (dal 2003)
Altezza 189 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1993 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? Vrnjačka Banja
Squadre di club1
1979-1980 Vrnjačka Banja ? (?)
1980-1981 Sloga Kraljevo ? (?)
1981-1986 Napredak Kruševac 92 (35)
1986-1988 Prishtina 30 (11)
1988-1989 Partizan 35 (14)
1989-1990 Cesena 26 (2)
1990-1992 Partizan 20 (4)
1992-1993 Napredak Kruševac 11 (1)
Nazionale
1988 Jugoslavia Jugoslavia 2 (1)
Carriera da allenatore
2002-2003 Napredak Kruševac
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vladislav Đukić o Djukić (in cirillico serbo Владислав Ђукић) (Vrnjačka Banja, 7 aprile 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore serbo, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Đukić iniziò la sua carriera calcistica nella squadra del suo paese, il Vrnjačka Banja, con il quale fece il suo esordio nella terza serie jugoslava[1]. L'anno successivo passò allo Sloga Kraljevo[2], sempre militante in terza divisione[2], finché non venne ingaggiato dal maggiore club della zona, il FK Napredak Kruševac, militante al tempo nella seconda lega[1][2]: con quest'ultima squadra militò per 5 stagioni, marcando 92 presenze e 35 reti[1]. Venne poi ceduto al KF Prishtina[1] (oggi formazione kosovara), militante nella massima serie jugoslava, la Prva Liga[1]. Dopo una stagione e mezzo, si trasferì al Partizan Belgrado, con il quale vinse la Coppa di Jugoslavia nella stagione 1988-1989[3] e partecipò alla Coppa UEFA, dove fu eliminata ai sedicesimi di finale dalla Roma[4].

Nella stagione successiva venne ingaggiato dal Cesena, militante nella Serie A italiana e guidato da Marcello Lippi[1]: le prestazioni di Đukić non furono però eccellenti (2 reti in 26 gare[1]) e pertanto a fine stagione venne nuovamente ceduto al Partizan, nel quale raccolse 20 presenze in due stagioni e dove vinse la sua seconda Coppa di Jugoslavia nel 1991-1992[4]. Nella stagione successiva tornò a giocare nel Napredak, promosso d'ufficio in prima divisione[5], nel quale militò per una sola stagione prima di ritirarsi dal calcio giocato, nel 1993[1].

NazionaleModifica

Đukić fece il suo esordio con la Jugoslavia in un'amichevole contro la Germania Ovest il 4 giugno 1988, che terminò 1-1[6]. La sua seconda (ed ultima) presenza ufficiale con la maglia della Nazionale arrivò poco meno di due mesi dopo, il 24 agosto dello stesso anno, in un'amichevole contro la Svizzera vinta per 2-0[6]: in quest'occasione, Đukić mise a segno l'unica sua rete con la maglia della Jugoslavia[6], segnando il secondo gol a 8 minuti dal termine[6].

Un'ulteriore presenza, non considerata ufficiale, arrivò durante le Olimpiadi del 1988 a Seul, dove la Jugoslavia venne sconfitta dall'Australia per 1-0 il 18 settembre 1988, con Đukić in campo[7]. Si trattò della prima partita del girone eliminatorio: la formazione europea arrivò terza nel girone e venne quindi eliminata.

AllenatoreModifica

Nel 2002 divenne allenatore dell'FK Napredak Kruševac (squadra nella quale militava al momento del suo ritiro da calciatore) guidando la formazione fino all'esonero, giunto nel dicembre del 2003[1].

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Jugoslavia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-6-1988 Brema Germania Ovest   1 – 1   Jugoslavia Amichevole -
24-8-1988 Lucerna Svizzera   0 – 2   Jugoslavia Amichevole 1
Totale Presenze 2 Reti 1

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Partizan Belgrado: 1988-1989, 1991-1992

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (SREN) Reprezentativci Jugoslavije - Vladislav Đukić, Reprezentacija.rs. URL consultato il 1º maggio 2010.
  2. ^ a b c Autori Vari, La Raccolta completa degli Album Panini, 1ª ed., Panini per la Gazzetta dello Sport, 2005.
  3. ^ (EN) CUP OF YUGOSLAVIA, Rsssf.com. URL consultato il 1º maggio 2010.
  4. ^ a b (EN) UEFA Cup 1988-89, Rsssf.com. URL consultato il 1º maggio 2010.
  5. ^ In seguito alle Guerre jugoslave, la Prva liga scomparve. La competizione continuò sotto il nome di Campionato di calcio della RF Jugoslava, comprendente i rimanenti stati della federazione jugoslava: Serbia e Montenegro. Diverse squadre furono così promosse dalla serie inferiore per completare il tabellone.
  6. ^ a b c d (EN) Yugoslavia - Internationals 1988-1989, Rsssf.com. URL consultato il 30 aprile 2010.
  7. ^ (EN) Olympic Football Tournament Seoul 1988: Australia-Yugoslavia, FIFA.com. URL consultato il 30 aprile 2010.

Collegamenti esterniModifica