A cena col vampiro

film del diretto da
A cena col vampiro
Titolo originaleA cena col vampiro
PaeseItalia
Anno1989
Formatofilm TV
Generecommedia, horror, fantasy
Durata92 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto1.66:1
Crediti
RegiaLamberto Bava
SoggettoLuciano Martino
SceneggiaturaLamberto Bava, Dardano Sacchetti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaGianfranco Transunto
MontaggioDaniele Alabiso
MusicheSimon Boswell, Mario Tagliaferri
ScenografiaAntonello Geleng
CostumiValentina Di Palma
TruccoRosario Prestopino, Luigi Ciminelli
Effetti specialiPaolo Ricci
ProduttoreRenato Fiè
Produttore esecutivoMassimo Manasse, Marco Grillo Spina
Casa di produzioneDania Film, Devon Film, Reteitalia
Prima visione
Data29 agosto 1989
Rete televisivaItalia 1

A cena col vampiro è un film per la televisione diretto da Lamberto Bava nel 1989.

Fa parte della serie TV Brivido giallo, composta anche da Una notte al cimitero, Per sempre, La casa dell'orco, tutti prodotti per le reti Mediaset dalla società Reteitalia. La storia si caratterizza per un approccio più ironico rispetto alle altre pellicole horror della serie.[1] Il film è stato girato al Castello di Sammezzano, vicino Firenze.

TramaModifica

Un gruppo di ragazzi crede di avere vinto un provino per recitare in un nuovo film horror a grosso budget diretto da un grandissimo regista del genere horror, Jurek. In realtà, vengono prelevati e accompagnati ad un sinistro castello. Qui troveranno il regista, un vero e proprio vampiro, che chiarisce il motivo per cui il gruppo di trova lì: devono ucciderlo prima della fine dell'alba, per porre fine alla sua vita terrena. Se non ci riusciranno, saranno loro ad essere uccisi. Tentano di fuggire, ma le porte sono tutte bloccate così inizia lo scontro tra i quattro e il vampiro.

NoteModifica

  1. ^ Roberto Curti, Italian Gothic Horror Films, 1980-1989, McFarland, 2019, ISBN 1476672431.

Collegamenti esterniModifica