Apri il menu principale

Arie den Hartog

ciclista olandese
Arie den Hartog
Arie den Hartog.jpg
Arie den Hartog all'Astel Gold Race del 1970
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1970
Carriera
Squadre di club
1964Saint-Raphaël
1965-1966Ford France
1967-1968Bic
1969-1970Caballero
Nazionale
1964-1968 Paesi Bassi Paesi Bassi
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Bronzo Salò 1962 In linea Dil.
 

Arie den Hartog (Zuidland, 23 aprile 1941Nieuwstadt, 7 giugno 2018) è stato un ciclista su strada olandese, professionista dal 1964 al 1970. Nonostante una carriera breve, colse successi quali Milano-Sanremo, Amstel Gold Race e Volta Ciclista a Catalunya.

CarrieraModifica

Da dilettante fu terzo ai Campionati del mondo di Salò dietro l'italiano Renato Bongioni e il danese Ole Ritter. Passato professionista nel 1964 riuscì subito a mettere in evidenza le sue capacità di passista vincendo numerose corse, fra cui la Parigi-Camembert, classica del panorama francese, e il Tour de Luxembourg. La sua abilità a cronometro gli permise anche di cogliere, in quello stesso anno d'esordio, un secondo posto al Grand Prix des Nations, dietro il belga Walter Boucquet, corsa che all'epoca veniva considerato un vero e proprio mondiale per gli specialisti della cronometro.

Nel 1965 vinse la Milano-Sanremo, battendo in uno sprint ristretto i più quotati ciclisti italiani Vittorio Adorni, che quell'anno vincerà il Giro d'Italia, e Franco Balmamion, già due volte vincitore della corsa rosa.

La stagione successiva si aggiudicò la Volta Ciclista a Catalunya, davanti al francese, nonché suo capitano, Jacques Anquetil. Nel 1967 vinse la seconda edizione della Amstel Gold Race, diventando il primo ciclista olandese capace di aggiudicarsi quella che diventerà la più importante classica della sua nazione, visto che la prima edizione era stata conquista dal francese Jean Stablinski. Comincerà da qui un veloce declino, in termini di risultati, che lo porterà ad un precoce ritiro nel 1970.

PalmarèsModifica

Omloop van de Baronie
6ª tappa Österreich-Rundfahrt
7ª tappa Österreich-Rundfahrt
2ª tappa, 1ª semitappa Tour de Douze Cantons
Omloop der Kempen
Ronde van Friesland
1ª tappa Voralberg Rundfahrt
Classifica generale Voralberg Rundfahrt
2ª tappa, 2ª semitappa Olympia's Tour
7ª tappa Olympia's Tour
2ª tappa Grand Prix François Faber
Paris-Camembert
Grand Prix de Belgique (Prova a cronometro)
Grand Prix Parisien (Prova a cronometro con Rudi Alting e Albertus Gerdermans)
Tour de l'Hérault
2ª tappa, 1ª semitappa Tour de Luxembourg (Prova a cronometro)
3ª tappa Tour de Luxembourg
Classifica generale Tour de Luxembourg
1ª tappa Bicicleta Eibarresa
6ª tappa Vuelta a Andalucía
Milano-Sanremo
Circuit d'Auvergne
4ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
Classifica generale Volta Ciclista a Catalunya
2ª tappa, 1ª semitappa Giro del Belgio
Amstel Gold Race
Grand Prix du "Petit Varois" à Bandol

Altri successiModifica

Classifica punti Tour de Luxembourg
Classifica punti Critérium du Dauphiné
Criteriuim di Oldenzaal
Criterium di Zuidland
Criterium di Beaulac-Bernos
Circuito di Ospedaletti (Criterium)
Grand Prix Gerard Saint a Argentan (Criterium)
Criterium di Elsloo
Criterium di Hoepertingen
Criterium di Genk
Criterium di Ulestraten
Classifica scalatori Tour de Suisse

PiazzamentiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica