Barry Levinson

regista statunitense

Barry Levinson (Baltimora, 6 aprile 1942) è un regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico e televisivo statunitense.

Ha vinto il premio Oscar al miglior regista nel 1989 per Rain Man - L'uomo della pioggia.

BiografiaModifica

Levinson nasce a Baltimora, nel Maryland, il 6 aprile del 1942 da una famiglia ebraica di origini russe[1], figlio di Irvin Levinson, proprietario di un negozio d'elettrodomestici, e di Violet "Vi" Krichinsky, una casalinga[2][3]. Dopo aver studiato all'università di Washington, si trasferisce a Los Angeles, dove inizia la sua carriera come attore e autore di commedie per teatro e televisione. Debutta alla regia nel 1982 con A cena con gli amici.

Tra i suoi film più celebri tra gli anni ottanta e novanta si segnalano Il migliore (1984) con Robert Redford, Glenn Close, Robert Duvall e Kim Basinger, Good Morning, Vietnam (1987), con Robin Williams, Rain Man - L'uomo della pioggia (1988) con Dustin Hoffman, Tom Cruise e Valeria Golino, Toys - Giocattoli (1992), ancora con Robin Williams, Rivelazioni (1994), con Michael Douglas e Demi Moore, Sleepers (1996), con Robert De Niro, Brad Pitt e Vittorio Gassman, e Sesso & potere (1997), con Dustin Hoffman e Robert De Niro.

È stato sposato dal 1977 al 1982 con l'attrice Valerie Curtin, mentre dal 1983 è sposato con la pittrice Diana Rhodes, da cui ha avuto due figli: Sam e Jack.

FilmografiaModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

AttoreModifica

Premi e riconoscimentiModifica

Premi OscarModifica

Golden GlobeModifica

DoppiatoriModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100242701 · ISNI (EN0000 0001 1815 6618 · LCCN (ENn80032461 · GND (DE118971093 · BNF (FRcb138966049 (data) · BNE (ESXX1298808 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n80032461