Castiglione dei Pepoli

comune italiano
Castiglione dei Pepoli
comune
Castiglione dei Pepoli – Stemma Castiglione dei Pepoli – Bandiera
Castiglione dei Pepoli – Veduta
Piazza Marconi
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Città metropolitanaCittà metropolitana di Bologna - Stemma.svg Bologna
Amministrazione
SindacoMaurizio Fabbri (lista civica di centro-sinistra: "Bene comune") dal 27-5-2014 (2º mandato dal 27-5-2019)
Territorio
Coordinate44°09′N 11°09′E / 44.15°N 11.15°E44.15; 11.15 (Castiglione dei Pepoli)Coordinate: 44°09′N 11°09′E / 44.15°N 11.15°E44.15; 11.15 (Castiglione dei Pepoli)
Altitudine691 m s.l.m.
Superficie65,76 km²
Abitanti5 448[1] (31-12-2019)
Densità82,85 ab./km²
FrazioniBaragazza, Creda, Lagàro, Rasora, San Giacomo, Sparvo. Localita principali: Badia, Bagucci, Ca'di Landino, Ca'd'Onofrio, Monte Baducco, Monte Tavianella, Pignoli, Roncobilaccio, Setta, Spianamento, Valli
Comuni confinantiBarberino di Mugello (FI), Camugnano, Firenzuola (FI), Grizzana Morandi, San Benedetto Val di Sambro, Vernio (PO)
Altre informazioni
Cod. postale40035
Prefisso0534
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT037022
Cod. catastaleC296
TargaBO
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 876 GG[3]
Nome abitanticastiglionesi
Patronosan Lorenzo
Giorno festivo10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castiglione dei Pepoli
Castiglione dei Pepoli
Castiglione dei Pepoli – Mappa
Posizione del comune di Castiglione dei Pepoli nella città metropolitana di Bologna
Sito istituzionale

Castiglione dei Pepoli (conosciuto anche come Castiglion de' Pepoli; in dialetto bolognese montano alto[4][5] Castión) è un comune italiano di 5 448 abitanti della città metropolitana di Bologna in Emilia-Romagna.

Noto dapprima come Castiglione dei Gatti[6], il nome fu cambiato nel 1863, in ricordo del passato feudale. Nel XII secolo, infatti, si trovava sotto la signoria feudale dei conti Alberti di Prato e Mangone. Nel 1340 le terre degli Alberti furono vendute ai Pepoli. La sua storia si articola in diversi avvenimenti collegati strettamente Toscana e all'Emilia- Romagna, vista la posizione di confine tra le due regioni.[7] È oggi uno dei comuni membri dell'Unione dell'Appennino Bolognese.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[8]

CulturaModifica

Istituzioni scolasticheModifica

  • IIS Caduti della Direttissima, scuola secondaria che raccoglie 4 diversi indirizzi: Liceo Scientifico, IGEA (tecnico commerciale), Professionale per l'Industria Elettrico-Elettronica, Professionale per il Turismo. A partire dal 2006 è attivo presso la scuola un corso serale di indirizzo tecnico-commerciale.
  • IC Castiglione Camugnano, istituto comprensivo. Tel. 0534 91120

Geografia antropicaModifica

 
Occupazione del suolo : verde i boschi, con le righe aree miste tra coltivazione e prati

Il territorio comunale è prevalentemente ricoperto da boschi nella parte meridionale, mentre a settentrione del capoluogo la superficie boscosa è intervallata da aree coltivate e da prati. Dal 1960 è attiva l'Autostrada del Sole, che attraversa il territorio fra i caselli di Pian di Voglio e di Roncobilaccio, nel quale è situata una nota area di servizio. Dal 2015 è aperta la Variante autostradale di valico, che passa sotto il territorio del comune con la galleria di base, lunga più di otto chilometri.

  • Baragazza è una frazione di circa 1000 abitanti sita a 4 km da Castiglione dei Pepoli, ai piedi del Santuario della Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio, meta turistica per migliaia di fedeli. Il patrono è San Michele Arcangelo, festeggiato il 29 settembre.
  • Bagucci dista da Castiglione dei Pepoli 2,09 km, e si trova a 856 metri sul livello del mare e conta circa 20 residenti.
  • Lagaro è una frazione di circa 1000 abitanti, si trova a 400 m di altezza e ciò garantisce un clima mite durante l'estate e non troppo rigido in inverno. Il patrono è San Mamante, festeggiato ufficialmente nella prima domenica di settembre.
  • Rasora si trova a circa 5 km dal capoluogo in direzione di Prato e ha una popolazione di circa 100 abitanti. Il patrono è San Rocco, festeggiato il 16 agosto.
  • Roncobilaccio a 1 km dal casello autostradale omonimo è un noto snodo dell'appennino tosco emiliano, posto a metà tra Prato e Bologna, ai piedi del passo della Futa.
  • Sparvo si trova a pochi chilometri dal centro del paese ed è sede di alcune attività agricole, essendo per buona parte campi e campagna. Località di Sparvo sono Prediera di Sopra e Prediera di Sotto.
  • Monte Baducco, situato a circa 1.000 metri di quota nei pressi del Monte Gatta
  • Creda è una frazione di circa 350 abitanti, si trova a 500 m di altezza e dista 7 km dal capoluogo. Il patrono è San Giacomo Maggiore festeggiato il 25 luglio.
  • Spianamento dista circa 11 km da Castiglione dei Pepoli, si trova a circa 330 metri sul livello del mare e conta circa 70 residenti. Località di Spianamento sono Cà d'Onofrio e Cà di Bonta.

CuriositàModifica

Infrastrutture e trasportiModifica

StradeModifica

Castiglione dei Pepoli è collegata al capoluogo Bologna grazie alla strada provinciale 325 di Val di Setta e Val di Bisenzio, già strada statale 325 di Val di Setta e Val di Bisenzio, la quale porta anche a Prato.

AutostradeModifica

Il paese è servito da due caselli autostradali: quello di Roncobilaccio, sulla A1, e quello più recente di Badia, sulla A1 var.

FerrovieModifica

La stazione di riferimento del comune, denominata San Benedetto Val di Sambro-Castiglione dei Pepoli, si trova sulla linea Bologna-Firenze.

AmministrazioneModifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
21 giugno 1985 24 aprile 1995 Giancarlo Rocchetta PCI, PDS Sindaco [10]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Prospero Giorgi lista civica Castiglione 2000 (centro-destra) Sindaco [10]
14 giugno 1999 8 giugno 2009 Marcello Materassi lista civica Progetto Comune (centro-sinistra) Sindaco [10]
8 giugno 2009 27 maggio 2014 Daniela Enrica Aureli lista civica Progetto Comune (centro-sinistra) Sindaco [10]
27 maggio 2014 in carica Maurizio Fabbri lista civica Bene Comune (centro-sinistra) Sindaco [10]

GemellaggiModifica

SportModifica

CalcioModifica

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Castiglione Calcio che milita nel girone A bolognese di 3ª Categoria.

PallacanestroModifica

La Pallacanestro Castiglione, fondata nel 1995 è attualmente iscritta al campionato seniores CSI di Bologna.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 178.
  5. ^ Luigi Lepri, Daniele Vitali (a cura di), Dizionario Bolognese Italiano / Italiano-Bolognese, Bologna, Pendragon, 2007, pp. 348-354, ISBN 978-88-8342-594-3.
  6. ^ TCI: Emilia Romagna Anna Ferrari-Bravo, Touring Editore, 1991.
  7. ^ Cenni Storici - .:: COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI (BO) ::.., su www.comune.castiglionedeipepoli.bo.it. URL consultato il 7 giugno 2021.
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  9. ^ Supplemento a "La tecnica professionale", luglio 1934, pag.3
  10. ^ a b c d e http://amministratori.interno.it/

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN125276771 · WorldCat Identities (ENlccn-n81095232
  Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di emilia