Comunità Alta Valsugana e Bersntol

Comunità di valle della Provincia autonoma di Trento
Comunità Alta Valsugana e Bersntol
C4
Comunità di valle
Comunità Alta Valsugana e Bersntol C4 – Veduta
Vista dei laghi di Levico e Caldonazzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
CapoluogoPergine Valsugana
PresidentePierino Caresia dal 10 luglio 2015
Data di istituzione16 giugno 2006[1]
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°03′42.16″N 11°14′18.17″E / 46.06171°N 11.23838°E46.06171; 11.23838 (Comunità Alta Valsugana e Bersntol
C4
)
Coordinate: 46°03′42.16″N 11°14′18.17″E / 46.06171°N 11.23838°E46.06171; 11.23838 (Comunità Alta Valsugana e Bersntol
C4
)
Superficie360,12[2] km²
Abitanti54 943[3] (1-1-2019)
Densità152,57 ab./km²
Comuni15 comuni
Divisioni confinantiCdV 1, CdV 3, CdV 5, CdV 10, CdV 12, VI
Altre informazioni
Lingueitaliano e mòcheno
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantivalsuganòti e mòcheni
Cartografia
Comunità Alta Valsugana e Bersntol C4 – Localizzazione
Sito istituzionale

La Comunità Alta Valsugana e Bersntol (in mòcheno: Tolgamoa'shòft Hoa Valzegu'ont Bersntol) è una comunità di valle della Provincia autonoma di Trento di 54 943 abitanti con capoluogo Pergine Valsugana. Si trova nella parte centro-orientale della provincia e comprende 15 comuni prima facenti parte del Comprensorio Alta Valsugana. Il suo numero identificativo è il 4.

GeografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Valsugana e Valle dei Mocheni.

La comunità si estende su una superficie di 360 km², e confina a nord con la Comunità territoriale della Val di Fiemme (1) e con la Comunità della Valle di Cembra (5), ad est con la Comunità Valsugana e Tesino (3) e con la Provincia di Vicenza, a sud con la Magnifica Comunità degli Altipiani cimbri (12) e ad ovest con la Comunità della Vallagarina (10) e con il territorio della Val d'Adige (15).

La geografia della comunità è dominata dalla presenza del Lago di Levico e del Lago di Caldonazzo, dai quali nasce il fiume Brenta. L'altro importante corso d'acqua è il Fersina, torrente che domina la morfologia della Valle dei Mocheni, attraversa il comune di Pergine Valsugana ed infine si getta nell'Adige presso Trento.

Oltre alle due vallate principali, il territorio della comunità è composto anche da altre aree distinte: l'Altopiano di Piné, nel quale si sono sviluppati i comuni di Baselga di Piné e Bedollo, e l'Altopiano della Vigolana, altopiano ai piedi del monte omonimo e governato dal comune omonimo.

IdiomiModifica

Nella Valsugana occidentale viene parlato il dialetto trentino propriamente detto, quello tipico del Trentino centrale, ma già si sentono alcune influenze provenienti dalla lingua veneta[4],cosa invece comune nel resto della vallata[5].

Nella Valle dei Mòcheni viene invece parlata una lingua di origine germanica, il mòcheno: esso viene parlato da circa 1 600 persone, residenti principalmente nei comuni di Fierozzo, Frassilongo e Palù del Fersina. Questa è una delle tre minoranze linguistiche regolamentate e protette dalla provincia di Trento (le altre sono il cimbro e il ladino). All'interno degli organi amministrativi della comunità di valle è prevista per legge la presenza di rappresentanti di origine mòchena.

Luoghi d'interesseModifica

Territorio dalla forte vocazione turistica, i principali luoghi d'interesse sono rappresentati dai numerosi laghi presenti: i principali sono quelli di Levico, Caldonazzo e Serraia. Lungo le sponde di questi laghi sono state istituite numerose aree naturali protette, come ad esempio il Biotopo Canneti di San Cristoforo. Altra attrazione turistica è rappresentata dal fenomeno del termalismo, sfruttato dalle storiche stazioni termali di Levico Terme e Vetriolo.

Nell'area sono presenti anche numerose testimonianze di epoca medioevale, come Castel Pergine e Castel Selva. Interessato come tutto il territorio provinciale dagli avvenimenti della Prima guerra mondiale, sulle montagne della zona sono presenti numerose fortificazioni difensive austriache, quali il Complesso fortificato di Civezzano, Forte Tenna, Forte Vezzena e Forte Verle[6].

Infrastrutture e trasportiModifica

Trovandosi ad essere una cerniera di passaggio tra il Veneto e Trento, il territorio comunitario è attraversato da diverse infrastrutture viarie, sia stradali che ferroviarie. Per quanto riguarda il trasporto su gomma l'arteria principale è la Strada statale 47 della Valsugana, che nel tratto che costeggia il Lago di Caldonazzo presenta delle problematiche dovute alla riduzione da 4 a 2 corsie. La Valle dei Mocheni, invece, è raggiungibile da Pergine Valsugana percorrendo la SP 8 o la SP 135.

 
I confini dei comuni

Il trasporto su rotaia è effettuato sulla Ferrovia Trento-Venezia, che vede sul territorio la presenza di 5 stazioni ferroviarie; tutto il tratto di competenza rientra nel progetto di metropolitana leggera di superficie. Parallela alle due infrastrutture citate scorre la Ciclopista della Valsugana, che parte da Pergine Valsugana e prosegue in direzione est.

Assetto amministrativoModifica

  • Presidente: Pierino Caresia
  • Consiglio di Comunità: Presidente e 22 componenti
  • Comitato esecutivo: Presidente e 5 componenti
  • Inizio mandato: 11 luglio 2015

ComuniModifica

Stemma Comune Popolazione[dati 1] Superficie[dati 2] Altitudine[dati 3] Nome locale[dati 4][4]
Altopiano della Vigolana 5 065 45,03 725 Vigolàna
  Baselga di Piné 5 045 40,84 964 Basélĝa de Piné
  Bedollo 1 481 27,46 1 059 Bedól
  Calceranica al Lago 1 358 3,37 465 Calzeráneĝa
  Caldonazzo 3 778 21,46 480 Caldonáz
  Civezzano 4 053 15,52 469 Zivezán
  Fierozzo 472 17,94 1 127 Vlarotz
  Fornace 1 326 7,24 740 Fornás
  Frassilongo 344 16,71 852 Garait
  Levico Terme 8 094 62,88 506 Léveĝo
  Palù del Fersina 167 16,72 1 360 Palae en Bersntol
  Pergine Valsugana 21 471 54,40 482 Pèrzen
  Sant'Orsola Terme 1 127 15,42 925 Sánt Órsola
  Tenna 989 3,14 569 Téna
  Vignola-Falesina 173 11,93 984 Viñòla Falésna
  1. ^ Dati ISPAT aggiornati al 1º gennaio 2019
  2. ^ Dati espressi in km²
  3. ^ Dati espressi in metri sul livello del mare
  4. ^ Nome della località nell'idioma locale (dialetto valsuganotto e lingua mòchena)

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Legge provinciale 16 giugno 2006, n.3, "Norme in materia di governo dell'autonomia del Trentino", su consiglio.provincia.tn.it. URL consultato il 21 luglio 2018.
  2. ^ Superficie territoriale e popolazione residente al 1.1.2017 per comunità di valle, su statweb.provincia.tn.it. URL consultato il 19 luglio 2018.
  3. ^ Movimento della popolazione residente nell'anno 2018, per comunità di valle e comune, su statweb.provincia.tn.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  4. ^ a b Giulia Mastrelli Anzilotti, Toponomastica trentina: i nomi delle località abitate, Trento, Provincia autonoma di Trento - Servizio Beni librari e archivistici, 2003.
  5. ^ Gianni Gentilini, Dizionario del dialetto valsuganotto, Silvy Edizioni, 2010.
  6. ^ Touring Club Italiano (a cura di), Guida d'Italia - Trentino Alto Adige, Milano, 2009.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica