Coppa Piano Karl Rappan 1966-1967

Coppa Piano Karl Rappan 1966-1967
International Football Cup 1966-1967
Competizione Coppa Piano Karl Rappan
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Svizzera SFP
Date dal 29 maggio 1966
al 17 giugno 1967
Luogo Europa
Partecipanti 40 da 11 paesi
Formula Torneo misto
Risultati
Vincitore Eintracht Francoforte
(1º titolo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1965-66 Coppa Intertoto 1967 Right arrow.svg

La Coppa Piano Karl Rappan 1966-1967, detta anche International Football Cup 1966-1967, è stata la sesta edizione di questa competizione gestita dalla SFP, la società di scommesse svizzera.[1] È stata inoltre l'ultima edizione con la fase ad eliminazione diretta per designare il vincitore.

La vittoria finale è stata appannaggio dell'Eintracht Francoforte, al suo primo titolo.

PartecipantiModifica

Nazione Squadra Campionato Note
    Inter Bratislava

  Sparta Hradec Králové

  VSS Košice

  Sklo Union Teplice

4º di Cecoslovacchia 1965-66

8º campionato di Cecoslovacchia 1965-66

9º campionato di Cecoslovacchia 1965-66

11º campionato di Cecoslovacchia 1965-66





    Eintracht Francoforte

  Eintracht Braunschweig

  Kaiserslautern

  Karlsruhe

Borussia Neunkirchen

7º campionato di Germania Ovest 1965-66

10º campionato di Germania Ovest 1965-66

15º campionato di Germania Ovest 1965-66

16º campionato di Germania Ovest 1965-66

17º campionato di Germania Ovest 1965-66





    Feyenoord

  ADO Den Haag

  DWS

  Go Ahead Eagles

Vicecampione d'Olanda 1965-66

3º campionato d'Olanda 1965-66

4º campionato d'Olanda 1965-66

5º campionato d'Olanda 1965-66





    La Chaux-de-Fonds

  Sion

  Bienne

  Grenchen

4º campionato di Svizzera 1965-66

8º campionato di Svizzera 1965-66

10º campionato di Svizzera 1965-66

11º campionato di Svizzera 1965-66





  Olimpia Lubiana
8º campionato di Jugoslavia 1965-66

  Vorwärts Berlino

  Carl Zeiss Jena

SC Lipsia

  Hansa Rostock

  Dinamo Dresda

Campione Germania Est 1965-66

Vicecampione della Germania Est 1965-66

3º campionato della Germania Est 1965-66

4º campionato della Germania Est 1965-66

5º campionato della Germania Est 1965-66



Vincitrice Coppa Piano Karl Rappan l'anno precedente



    Górnik Zabrze

  Wisła Cracovia

  Polonia Bytom

  Szombierki Bytom

  Zagłębie Sosnowiec

Campione di Polonia 1965-66

Vicecampione di Polonia 1965-66

3º campionato di Polonia 1965-66

4º campionato di Polonia 1965-66

5º campionato di Polonia 1965-66






    Malmö FF

  Elfsborg

  AIK

  IFK Norrköping

  IFK Göteborg

Campione di Svezia 1965

Vicecampione di Svezia 1965

3º campionato di Svezia 1965

4º campionato di Svezia 1965

5º campionato di Svezia 1965






    Strasburgo
8º campionato di Francia 1965-66
Vincitrice Coppa di Francia 1965-66
  Tilleur

  RFC Liegi

8º campionato del Belgio 1965-66

9º campionato del Belgio 1965-66



    Lanerossi Vicenza

  Brescia

  Foggia & Incedit

  Atalanta

6º campionato d'Italia 1965-66

9º campionato d'Italia 1965-66

12º campionato d'Italia 1965-66

12º campionato d'Italia 1965-66





Squadre partecipantiModifica

La fase a gironi del torneo era composta da dieci gruppi di quattro squadre ciascuno, dove solo la vincitrice di ogni girone si qualificava ai quarti di finale. Rispetto alla edizione precedente i gruppi non sono divisi geograficamente e rientrano le squadre di Belgio Francia e Italia

  Germania Ovest   Belgio   Francia   Italia   Paesi Bassi   Svizzera
Girone A1 Eintracht Francoforte - - Lanerossi Vicenza Feyenoord La Chaux-de-Fonds
Girone A2 - - Strasburgo Atalanta DWS Grenchen
Girone A3 - Tilleur Foggia & Incedit Go Ahead Eagles Sion
Girone A4 - RFC Liégeois - Brescia ADO Den Haag Bienne
-   Cecoslovacchia   Germania Est   Jugoslavia   Polonia
  Svezia
Girone B1 Karlsruhe - Hansa Rostock Olimpia Lubiana Zagłębie Sosnowiec -
Girone B2 - Sklo Union Teplice Lokomotive Lipsia - Szombierki Bytom IFK Göteborg
Girone B3 Eintracht Braunschweig - Carl Zeiss Jena - Górnik Zabrze AIK
Girone B4 Kaiserslautern Inter Bratislava - - Wisła Cracovia Malmö FF
Girone B5 Borussia Neunkirchen VSS Košice Vorwärts Berlino - - Elfsborg
Girone B6 - Spartak Hradec Králové Dinamo Dresda - Polonia Bytom IFK Norrköping

RisultatiModifica

Fase a gironiModifica

Date: Dal 29 maggio al 23 luglio 1966.[2]

Girone A1Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Eintracht Francoforte 10 6 5 0 1 15 9 +6
Lanerossi Vicenza 5 6 2 1 3 10 11 -1
Feyenoord 4 5 2 0 3 8 9 -1
La Chaux-de-Fonds 3 5 1 1 3 10 14 -4
  Ein Vic Fey LCF
Eintracht 1-5 2-0 3-1
Vicenza 0-1 2-1 2-2
Feyenoord 1-4 2-0 4-1
La Chaux-de-Fonds 2-4 4-1 int[3]

Girone A2Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
DWS 12 6 6 0 0 17 7 +10
Atalanta 6 6 3 0 3 14 7 +7
Grenchen 4 6 2 0 4 14 20 -6
Strasburgo 2 6 1 0 5 9 20 -11
  DWS Ata Gre Str
DWS 1-0 4-2 4-1
Atalanta 0-1 4-0 6-1
Grenchen 3-5 3-2 4-2
Strasburgo 1-2 1-2 3-2

Girone A3Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Go Ahead Eagles 12 6 6 0 0 24 8 +16
Foggia & Incedit 8 6 4 0 2 6 3 +3
Tilleur 4 6 2 0 4 10 13 -3
Sion 0 6 0 0 6 6 22 -16
  GAE Fog Til Sio
Go Ahead Eagles 2-0 3-2 6-4
Foggia 0-1 1-0 3-0
Tilleur 0-8 0-1 6-0
Sion 2-4 0-1 0-2

Girone A4Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
ADO Den Haag 11 6 5 1 0 16 8 +8
Brescia 7 6 3 1 2 9 5 +4
RFC Liégeois 6 6 3 0 3 13 6 +7
Bienne 0 6 0 0 6 7 26 -19
  ADO Bre Lie Bie
ADO 2-0 2-1 4-2
Brescia 1-1 1-0 3-1
Liegi 1-2 1-0 7-0
Bienne 3-5 0-4 1-3

Girone B1Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Zagłębie Sosnowiec 10 6 5 0 1 14 7 +7
Karlsruhe 6 6 3 0 3 8 7 +1
Hansa Rostock 6 6 3 0 3 13 13 0
Olimpia Lubiana 2 6 1 0 5 7 15 -8
  Zag Kar Han Oli
Zagłębie 2-1 6-2 2-1
Karlsruhe 0-1 2-1 2-1
Hansa 3-0 0-2 3-0
Olimpia 0-3 2-1 3-4

Girone B2Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
IFK Göteborg 9 6 4 1 1 13 14 -1
Szombierki Bytom 6 6 3 0 3 17 9 +8
Lokomotive Lipsia 6 6 2 2 2 8 8 0
Sklo Union Teplice 3 6 1 1 4 6 13 -7
  Göt Szo Lok Tep
Göteborg 4-0 2-2 2-1
Szombierki 8-0 1-2 5-1
Lokomotive 1-2 2-1 1-1
Teplice 2-3 0-2 1-0

Girone B3Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Górnik Zabrze 9 6 4 1 1 17 10 +7
Eintracht Braunschweig 6 6 3 0 3 12 13 -1
Carl Zeiss Jena 5 6 2 1 3 9 12 -3
AIK 4 6 1 2 3 7 10 -3
  Gór Bra CZJ AIK
Górnik 2-4 2-0 3-2
Braunschweig 2-4 2-3 1-0
Carl Zeiss Jena 1-5 1-2 4-1
AIK 1-1 3-1 0-0

Girone B4Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Inter Bratislava 8 6 4 0 2 18 10 +8
Wisła Cracovia 7 6 3 1 2 13 10 +3
Malmö FF 5 6 2 1 3 9 13 -4
Kaiserslautern 4 6 2 0 4 12 19 -7
  Int Wis Mal Kai
Inter 3-0 4-0 5-2
Wisła 3-2 4-0 1-2
Malmö 1-2 1-1 4-0
Kaiserslautern 4-2 2-4 2-3

Girone B5Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
Vorwärts Berlino 10 6 5 0 1 13 8 +5
VSS Košice 7 6 3 1 2 12 11 +1
Elfsborg 6 6 3 0 3 10 8 +2
Borussia Neunkirchen 1 6 0 1 5 6 14 -8
  Vor Koš Elf Bor
Vorwärts Berlino 3-1 2-0 2-1
Košice 4-0 3-0 2-0
Elfsborg 0-2 6-0 1-0
Borussia 2-4 2-2 1-3

Girone B6Modifica

Squadra Pti G V N P GF GS DR
IFK Norrköping 8 6 4 0 2 17 10 +7
Dinamo Dresda 7 6 3 1 2 13 7 +6
Polonia Bytom 5 6 1 3 2 5 13 -8
Spartak Hradec Králové 4 6 1 2 3 3 8 -5
  Nor Din Pol Spartak
Norrköping 4-1 5-1 2-0
Dinamo 3-1 7-1 2-0
Polonia 3-1 0-0 0-0
Spartak 2-4 1-0 0-0

Quarti di finaleModifica

Come da disposizione UEFA, Górnik Zabrze e Vorwärts Berlino, impegnate in Coppa dei Campioni 1966-1967 (e per coincidenza abbinate insieme nel primo turno), sono escluse dalla Coppa Rappan.[4]

Le gare di andata sono state disputate fra il 13 ed il 29 settembre, quelle di ritorno fra il 6 ottobre ed il 9 novembre 1966.[2]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
IFK Norrköping 3 - 4 Eintracht Francoforte 2 - 1 1 - 3
ADO Den Haag 3 - 0 IFK Göteborg 1 - 0 2 - 0
DWS 2 - 5 Zagłębie Sosnowiec 2 - 2 0 - 3
Inter Bratislava 4 - 3 Go Ahead Eagles 3 - 0 1 - 3

SemifinaliModifica

Le gare sono state disputate fra il 28 febbraio ed il 28 marzo 1967.[2]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
ADO Den Haag 2 - 3 Inter Bratislava 1 - 0 1 - 3 (dts)
Zagłębie Sosnowiec 5 - 7 Eintracht Francoforte 4 - 1 1 - 6

FinaliModifica

Bratislava
16 maggio 1967
Andata
Internacionál Slovnaft Bratislava2 – 3
referto
Eintracht FrancoforteŠtadión Pasienky (4 000 spett.)
Arbitro:   Huber

Francoforte sul Meno
17 giugno 1967
Ritorno
Eintracht Francoforte1 – 1
(d.t.s.)
referto
Internacionál Slovnaft BratislavaWaldstadion (10 500 spett.)
Arbitro:   Schalks

L'Eintracht Francoforte vince la coppa (4-3 in totale).

Verso il cambio di formulaModifica

La fase a gironi del torneo è stata sempre disputata durante la pausa estiva, mentre i turni ad eliminazione diretta durante la stagione regolare, concordando tra i vari club le date fra quelle disponibili, compito non semplice, tanto che le finali venivano disputate a giugno o fine maggio, quando stava già iniziando l'edizione successiva.

Inoltre la UEFA faceva pressioni affinché le squadre impegnate nelle sue competizioni (Coppa dei Campioni e Coppa delle Coppe) non partecipassero ad altre competizioni continentali dopo la pausa estiva. Questo significava che le compagini che avevano superato la fase a gironi ma che erano anche impegnate in una delle due competizioni UEFA, dovevano essere esentate dai turni ad eliminazione diretta fino alla loro uscita dalla coppa principale, o altrimenti ritirarsi dalla Coppa Rappan. Questo rendeva difficoltosa l'organizzazione del torneo e soprattutto il livello tecnico ne risultava impoverito.

Così si decise di abolire la fase ad eliminazione diretta, mantenendo solo la fase a gironi durante i mesi estivi. Questa rimase la formula per le tre decadi successive, senza designare un vincitore e assegnando premi in denaro alle squadre partecipanti.

NoteModifica

  1. ^ The Intertoto Cup: European Football's Great White Elephant
  2. ^ a b c wildstat.com
  3. ^ La partita La Chaux-de-Fonds-Feyenoord (3ª giornata) è stata interrotta sull'1-2 per nebbia e poi non recuperata - Match Chaux de Fonds - Feijenoord interrupted (score 1:2) due to fog.
  4. ^ (EN) Intertoto Cup 1966/67, su rsssf.com, RSSSF. URL consultato il 10 dicembre 2019.
    «UEFA regulation: clubs playing in a UEFA competition (Champions Cup, CWC) are not allowed to play in a competition exceeding the summer break. For this reason, Górnik and Vorwärts were taken out of the competition»

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio