Deonna Purrazzo

wrestler statunitense
Deonna Purrazzo
Deonna Purrazzo April 2019.jpg
Deonna Purrazzo nel 2019
NomeDeonna Lynn Purrazzo
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Luogo nascitaLivingston, New Jersey
10 giugno 1994 (27 anni)
Ring nameDeonna
Deonna Purrazzo
Altezza dichiarata160 cm
Peso dichiarato60 kg
AllenatoreDamian Adams
Debutto2013
FederazioneImpact Wrestling
Progetto Wrestling

Deonna Lynn Purrazzo (Livingston, 10 giugno 1994) è una wrestler statunitense sotto contratto con Impact Wrestling, ed è l'attuale detentrice del Knockout's Championship.

StoriaModifica

Circuito indipendente (2013–2015)Modifica

WWE (2015–2016)Modifica

Debuttò ad NXT nell'episodio dell'11 novembre 2015, dove venne sconfitta da Nia Jax. Il 14 gennaio 2016 prese parte ad una Women's battle royal per decretare la sfidante all'NXT Women's Championship detenuto da Bayley, ma venne eliminata da Alexa Bliss. Dopo qualche mese, lasciò la WWE.

Impact Wrestling (2016–2018)Modifica

Deonna Purrazzo ritorna poi l'8 gennaio 2016 al One Night Only: Live PPV partecipando al Battle royal Gauntlet match per la possibilità di diventare la prima sfidante al Knockout's Championship detenuto da Gail Kim, ma viene eliminata da Awesome Kong. Fa un'altra apparizione il 17 marzo al Knockouts Knockdown IV, dove è sconfitta da Madison Rayne. Nella puntata di Impact del 19 gennaio 2017, la Purrazzo affronta Brooke uscendone sconfitta. A Xplosion del 10 febbraio, Deonna perse contro Laurel Van Ness.

Ritorno in WWE (2018–2020)Modifica

Il 31 maggio 2018 è stato annunciato che la Purrazzo ha firmato con la WWE, venendo mandata nel territorio di sviluppo di NXT. Deonna lotta il suo primo match durante un NXT live event, dove viene sconfitta da Bianca Belair. A NXT del 22 agosto, la Purrazzo ha fatto la sua prima apparizione televisiva venendo sconfitta nuovamente da Bianca Belair, stabilendosi come face. La Purrazzo prese parte al torneo Mae Young Classic, dove eliminò Priscilla Kelly il 12 settembre al primo turno e Xia Li il 10 ottobre al secondo turno, ma fu poi eliminata da Io Shirai nei quarti di finale il 17 ottobre. Nella puntata di NXT del 19 settembre Deonna Purrazzo e Dakota Kay vengono sconfitte da Lacey Evans e Aliyah. Nella puntata di NXT UK del 26 dicembre, la Purrazzo effettua la sua prima apparizione nel territorio di sviluppo inglese dove affronta la campionessa Rhea Ripley per l'NXT UK Women's Championship, ma viene sconfitta; a fine match, Deonna sta per subire un attacco da parte di Rhea, ma viene soccorsa da Toni Storm.Nella puntata di NXT UK del 2 gennaio 2019 Deonna venne sconfitta da Toni Storm .

Dopo diversi mesi passati fuori dagli schermi televisivi, lottando principalmente in house show, Deonna fa il suo ritorno in uno show principale televisivo nella puntata di Raw del 16 dicembre, dove viene sconfitta da Asuka, dopo averla brutalmente colpita con un calcio prima dell'inizio del match, stabilendosi come heel. Nella puntata di NXT del 15 gennaio 2020, Deonna fa la sua comparsa nel roster giallo dopo oltre un anno prendendo parte ad una Women's Battle Royal match per decretare la prima sfidante all'NXT Women's Championship detenuto da Rhea Ripley in quel di NXT TakeOver: Portland, dove è stata eliminata da Shotzi Blackheart, cacciandola poi fuori dal ring rifilandole un calcio. Nella puntata di Nxt del 22 gennaio Deonna venne sconfitta da Shotzi Blackheart. Nella puntata di NXT del 1º aprile, Deonna prende parte ad un Gauntlet match per determinare l'ultima partecipante al Ladder match (previsto inizialmente a NXT TakeOver: Tampa Bay rimandato a causa della pandemia di COVID-19) la cui vincitrice diventerà la prima sfidante all'NXT Women's Championship, ma viene eliminata per prima da Shotzi Blackheart. A Raw del 6 aprile Deonna è stata sconfitta facilmente dalla rientrante Nia Jax.

Il 15 aprile viene licenziata.

Ritorno ad Impact (2020–presente)Modifica

Dopo il rilascio dalla WWE, il produttore di Impact Madison Rayne la contattò[1] e, un mese dopo, la Purrazzo apparve il 26 maggio 2020 a Impact Wrestling in un promo dove si presentò come "The Virtuosa", una wrestler in possesso di grandi abilità tecniche ed esperienza. Purrazzo esordì il 9 giugno a Impact Wrestling, attaccando la Knockouts Champion Jordynne Grace con una mossa di sottomissione e stabilendosi come personaggio heel. A Slammiversary, la Purrazzo sconfisse Grace conquistando la cintura.[2] Il 24 agosto seguente, Deonna difende il titolo con successo a Emergence nel primo 30-minute Iron Man match della storia di Impact, vincendo per due schienamenti uno.[3] Il 21 ottobre viene confermato che la Purrazzo ha firmato un contratto a lungo termine con la Impact Wrestling.[4] All'evento Bound for Glory perde il titolo in favore di Su Yung, dopo 98 giorni di regno.[5] Purrazzo riesce però a riconquistare la cintura nel rematch svoltosi a Turning Point sconfiggendo la Yung in un no disqualification match.[6] Il 12 dicembre a Final Resolution difende il titolo contro Rosemary.[7] Il 16 gennaio 2021 all'evento Hard to Kill, difende nuovamente con successo il titolo sconfiggendo Taya Valkyrie.[8]

PersonaggioModifica

Mosse finaliModifica

SoprannomiModifica

  • "The Virtuosa"

Musiche d'ingressoModifica

  • Rattle (Radio Edit) di Bingo Players (2013–2015)
  • Charm & Beauty dei CFO$ (2015–2016)
  • The Virtuosa di Matthew Koon (2016–2018; 2020–presente)
  • Fluent in Purrazzo dei CFO$ (2018–2020)

Titoli e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ https://411mania.com/wrestling/deonna-purrazzo-reveals-who-got-her-into-impact-wrestling/
  2. ^ John Moore, 7/18 Impact Wrestling Slammiversary results: Moore's live review of Ace Austin vs. Eddie Edwards vs. Trey Miguel vs. a mystery person for the vacant Impact World Championship, Jordynne Grace vs. Deonna Purrazzo for the Knockouts Championship, The North vs. Ken Shamrock and Sami Callihan for the Impact Tag Titles, Willie Mack vs. Chris Bey for the X Division Title, in Pro Wrestling Dot Net, 18 luglio 2020. URL consultato il 18 luglio 2020.
  3. ^ Jeremy Thomas, Join 411's Live Impact Emergence (Night Two) Coverage, in 411MANIA, 25 agosto 2020.
  4. ^ Jeremy Lambert, Deonna Purrazzo Signs Long-Term Contract With IMPACT Wrestling, in Fightful, 21 ottobre 2020. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  5. ^ John Moore, 10/24 Moore's Impact Wrestling Bound For Glory live review: Eric Young vs. Rich Swann for the Impact World Championship, Deonna Purrazzo vs. Kylie Rae for the Knockouts Title, Motor City Machine Guns vs. The Good Brothers vs. The North vs. Ace Austin and Madman Fulton for the Impact Tag Titles, in Pro Wrestling Dot Net, 24 ottobre 2020. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  6. ^ Ryan Cook, IMPACT Wrestling Presents Turning Point Results & Live Coverage Rich Swann vs Sami Callihan, su Fightful, 14 novembre 2020. URL consultato il 15 novembre 2020.
  7. ^ Ryan Cook, IMPACT Wrestling Final Resolution Results Swann, Purrazzo Retain, Karl Anderson Victorious, su Fightful, 12 dicembre 2020. URL consultato il 14 dicembre 2020.
  8. ^ Jason Powell, 1/16 Impact Wrestling Hard To Kill results: Kenny Omega, Doc Gallows, and Karl Anderson vs. Rich Swann, Moose, and Chris Sabin, Deonna Purrazzo vs. Taya Valkyrie for the Knockouts Title, Manik vs. Chris Bey vs. Rohit Raju for the X Division Title, Ethan Page vs. Karate Man, in Pro Wrestling Dot Net, 16 gennaio 2021. URL consultato il 17 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica