WWE NXT

show televisivo prodotto dalla WWE
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo reality prodotto dalla WWE, vedi WWE NXT (reality).
NXT
WWE NXT Logo (2022).svg
PaeseStati Uniti d'America
Anno2010–in corso
Generewrestling
Edizioni12
Puntate688 (27 settembre 2022)
Durata120 minuti
Lingua originaleinglese
Crediti
ConduttoreVic Joseph e Wade Barrett
IdeatoreTriple H
Casa di produzioneWWE
Rete televisivaSyfy (2010, 2021)
WWE.com (2010–2012)
Hulu (2012–2014)
WWE Network (2014–2019)
USA Network (2019–presente)
Rete televisiva
(ed. italiana)
Dmax (2020–presente)
Discovery+ (2020–presente)

NXT è un programma televisivo di wrestling statunitense prodotto dalla WWE a partire dal 23 febbraio 2010 e in onda martedì sull'emittente USA Network.

Dalla sua nascita nel marzo del 2010 all'agosto del 2012, NXT è stato un reality show a tema wrestling, ma successivamente è divenuto un programma di wrestling tradizionale e inizialmente un vero e proprio territorio di sviluppo collegato con la WWE. Con il successo ottenuto è divenuto il terzo roster alla pari di Raw e SmackDown, avendo avuto dal dicembre 2016 (quando fu annunciato da Triple H un torneo per decretare l'inaugurale detentore del WWE United Kingdom Championship) anche un secondo programma televisivo britannico, NXT UK, che debuttò nel luglio del 2018 e venne chiuso il 4 settembre 2022, con un proprio roster esclusivo proveniente dal Regno Unito.

Dal 18 settembre 2019 lo show, che era inizialmente un'esclusiva del WWE Network, va in onda di mercoledì su USA Network, e la sua durata è di due ore anziché una. Dal 13 aprile 2021 lo show va in onda non più il mercoledì bensì il martedì, e il 14 settembre dello stesso anno lo show assunse anche il secondo nome di NXT 2.0.

In Italia va in onda con il commento originale su Discovery+ e con il commento di Luca Franchini e Michele Posa in chiaro su Dmax 9 giorni dopo. In entrambi i casi, la versione è di un'ora. Fino al 2020, il programma andava in onda sui canali Sky Sport.

La sigla di apertura del programma è Down South di Wale feat. Maxo Kream e Yella Beezy.

StoriaModifica

 
Il primo vincitore di NXT Wade Barrett

La notizia del lancio di un nuovo programma televisivo della WWE intitolato NXT venne annunciata da Vince McMahon nella puntata di Raw del 1º febbraio 2010. Prese il posto di ECW, dato che quest'ultimo era rimasto con pochi atleti nel proprio roster. La prima puntata ebbe luogo il 23 febbraio mentre l'11 maggio seguente si svolsero le prime eliminazioni che videro tre concorrenti abbandonare il programma, ovvero Michael Tarver, Daniel Bryan e Skip Sheffield. Il 18 maggio venne eliminato anche Darren Young mentre la settimana successiva toccò a Heath Slater. Il 1º giugno Wade Barrett venne eletto vincitore davanti a Justin Gabriel e David Otunga.

Nella seconda stagione vennero introdotte alcune novità, tra cui la durata del programma (diminuita da 15 settimane a 13 settimane) e la possibilità del pubblico di votare al 50%. Il primo ad andarsene fu Titus O'Neil, allenato da Zack Ryder, poi toccò a Eli Cottonwood e Lucky Cannon, Percy Watson e Husky Harris. A vincere la seconda stagione fu Kaval.

Nella terza stagione se ne è andata per prima Jamie (che era seguita dalle Bella Twins), poi è venuto il turno di Maxine, poi ancora di Aksana, AJ Lee e Naomi. A vincere la terza stagione fu Kaitlyn.

Nella quarta stagione il primo ad andarsene è stato Jacob Novak, che era seguito da Chris Masters, poi è stata la volta di Conor O'Brian allenato da Alberto Del Rio, poi ancora di Byron Saxton che aveva come mentore Dolph Ziggler, Derrick Bateman, seguito da Daniel Bryan. A spuntarla in finale è Johnny Curtis, che si aggiudicò la quarta stagione eliminando Brodus Clay per ultimo.

Nella quinta stagione i protagonisti sono sei atleti eliminati dalle altri stagioni che hanno l'opportunità di rifarsi un nome. Ad andarsene per primo è stato Jacob Novak, già eliminato per primo nella quarta stagione, poi Byron Saxton eliminato per terzo anch'egli dalla quarta stagione del programma. È poi la volta di Lucky Cannon, classificatosi sesto nella seconda stagione. Dopo l'eliminazione di Conor O'Brian entra in competizione alla 17ª settimana Derrick Bateman, già eliminato nella quarta stagione. Durante la 59ª settimana Titus O'Neil e Darren Young ricevono un contratto per apparire a SmackDown.

A partire dal maggio 2012 inizia a essere registrato in maniera indipendente anziché essere registrato prima di SmackDown. L'ultima puntata della quinta stagione è andata in onda il 13 giugno.

Nel giugno 2012 era prevista la sesta stagione, ma essa è stata integrata alla Florida Championship Wrestling, territorio di sviluppo della WWE. Inoltre è stato annunciato dalla WWE che non sarebbe più stato un programma televisivo di wrestling per promuovere i giovani, ma un territorio di sviluppo che avrebbe preso il posto della FCW, chiusa nell'agosto 2012.

Il 12 luglio è stato annunciato dalla federazione che NXT avrebbe avuto dei propri titoli, con il primo di essi (NXT Championship) assegnato organizzando un torneo a partecipanti vinto in seguito da Seth Rollins, il quale ha sconfitto in finale Jinder Mahal. Infatti in seguito vengono aggiunti anche i titoli di coppia (NXT Tag Team Championship) e il titolo della categoria femminile (NXT Women's Championship).

Il 27 febbraio 2014 si è svolto NXT ArRival, il primo evento nella storia di NXT che è durato due ore e che è stato trasmesso sul WWE Network. Per l'occasione NXT si sposta dal mercoledì al giovedì, lo stesso giorno in cui si registrano gli episodi. Nell'incontro di apertura Cesaro ha sconfitto Sami Zayn, poi Mojo Rawley ha battuto facilmente CJ Parker, gli Ascension (Konnor O'Brian e Rick Victor) mantengono i titoli di coppia avendo la meglio sui Too Cool (Grand Master Sexay e Scotty 2 Hotty), Paige mentiene il titolo femminile contro Emma e infine Adrian Neville conquista l'NXT Championship sconfiggendo Bo Dallas in un Ladder match.

A partire da ArRival si svolge un episodio speciale ogni circa tre mesi e dal 29 maggio seguente assumono il nome di TakeOver.

Dal 14 gennaio 2015 NXT torna ad essere trasmesso di mercoledì a causa dello spostamento di SmackDown al giovedì.

La puntata del 18 marzo seguente si è svolta per la prima volta al di fuori della Full Sail University per quanto riguarda il programma televisivo, disputandosi al LC Pavilion di Columbus in occasione dell'Arnold Sports Festival.

Per la prima volta nella storia dell'NXT Championship viene conquistato al di fuori del programma televisivo quando durante l'evento svoltosi a Tokyo The Beast in the East Finn Bálor ha sconfitto Kevin Owens.

In Italia NXT era fruibile tramite WWE Network dal 2014 al 2020 e su Sky Sport Arena dal 2014 al 2020; Dmax dal 18 luglio 2020 è fruibile tramite Dplay Plus e Dmax.

In seguito, dal 14 aprile 2021, NXT è passato al martedì e non più al mercoledì.

Dal 14 settembre 2021 lo show ha subito un rilancio come NXT 2.0 subendo un totale restyling.

SigleModifica

Titolo Autore Periodo
Wild and Young American Bang 2010–2011
Welcome Home Coheed and Cambria 20 giugno 2012–24 febbraio 2014
Roar of the Crowd CFO$ 27 febbraio 2014–15 giugno 2016
Roar of the Crowd (Remix) CFO$ 12 giugno 2016–12 aprile 2017
Rage Powerflo 12 aprile 2017–24 maggio 2017
Resistance Powerflo 31 maggio 2017–28 marzo 2019
All Out Life Slipknot 4 aprile 2019–6 aprile 2021
EAT Poppy 13 aprile 2021–7 settembre 2021
Down South Wale feat. Maxo Kream e Yella Beezy 14 settembre 2021–presente

Puntate specialiModifica

Titolo Data Note
NXT in Japan 28 dicembre 2016 Prima puntata della durata di due ore svoltasi ad Osaka in Giappone. La puntata ha visto ben tre match titolati
NXT Holiday Week 13 dicembre 2017 Puntata speciale di Natale
NXT's USA Network premiere 18 settembre 2019 Prima puntata dello show su USA Network
NXT on USA 2 ottobre 2019 Prima puntata dello show in cui il programma passa da un'ora a due di durata. La puntata ha visto ben tre match titolati
NXT Year-End Awards 2019 1º gennaio 2020 Puntata dedicata all'assegnazione degli NXT Year-End Awards
NXT The Great American Bash 2020 1º luglio 2020
8 luglio 2021
In onda l'8 luglio 2020
NXT Super Tuesday 1º settembre 2020 Puntata speciale andata in onda di martedì anziché di mercoledì
NXT Super Tuesday II 2 settembre 2020 In onda l'8 settembre 2020
Takeoff to TakeOver 23 settembre 2020 Preview di NXT TakeOver: 31
NXT Halloween Havoc 2020 28 ottobre 2020
NXT New Year's Evil 2021 6 gennaio 2021 Prima puntata del 2021
NXT's move to Tuesday 13 aprile 2021 Prima puntata dello show a svolgersi il martedì e non più il mercoledì
NXT The Great American Bash 2021 6 luglio 2021
NXT on Syfy 27 luglio 2021
3 agosto 2021
NXT 2.0 14 settembre 2021 Prima puntata del rilancio dello show
NXT Halloween Havoc 2021 26 ottobre 2021
NXT New Year's Evil 2022 4 gennaio 2022 Prima puntata del 2022.
NXT Vengeance Day 2022 15 febbraio 2022
NXT Roadblock 2022 8 marzo 2022
NXT Spring Breakin' 3 maggio 2022
NXT The Great American Bash 2022 5 luglio 2022
NXT Heatwave 16 agosto 2022
NXT 2.0 One Year Anniversary Show 13 settembre 2022

CampioniModifica

Titolo Nome/i Data Evento Città
NXT Championship Bron Breakker 4 aprile 2022 Raw Dallas
NXT North American Championship Vacante 20 settembre 2022 NXT Orlando
NXT Tag Team Championship Elton Prince
Kit Wilson
4 settembre 2022 NXT Worlds Collide Orlando
NXT Women's Championship Mandy Rose 26 ottobre 2021 NXT Halloween Havoc Orlando
NXT Women's Tag Team Championship Katana Chance
Kayden Carter
2 agosto 2022 NXT 2.0 Orlando

RosterModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personale della WWE § NXT.

Annunciatori e telecronistiModifica

Nome Nome reale Note
Alicia Taylor Alicia Warrington Annunciatrice
Vic Joseph Vic Joseph Telecronista
Wade Barrett Stu Bennett Telecronista

PersonaleModifica

ArbitriModifica

Nome Nome reale Note
D. A. Brewer Antoine Brewer
Danilo Anfibio Danilo Anfibio
Darryl Sharma Darryl Sharma
Drake Wuertz Drake Wuertz Capo degli arbitri
Eddie Orengo Eddie Orengo
Jessika Carr Jessika Heiser
Tom Castor Thomas Castor

CommentatoriModifica

Nome Periodo
Josh Mathews e Michael Cole 23 febbraio 2010 – 30 novembre 2010
Josh Mathews e Todd Grisham 7 dicembre 2010 – 1º marzo 2011
William Regal e Todd Grisham 26 aprile 2011 – 23 agosto 2011
William Regal e Jack Korpela 6 settembre 2011 – 28 dicembre 2011
William Regal e Josh Mathews 4 gennaio 2012 – 13 giugno 2012
Byron Saxton, Jim Ross e William Regal 20 giugno 2012 – 3 maggio 2013
Brad Maddox e Tony Dawson 10 maggio 2013 – 4 luglio 2013
Alex Riley o William Regal e Tom Phillips o Tony Dawson 11 luglio 2013 – 16 ottobre 2013
Byron Saxton, Renee Young e Tom Phillips
Alex Riley, Jason Albert e William Regal
23 ottobre 2013 – 3 aprile 2014
Byron Saxton, Renee Young, Rich Brennan e Tom Phillips
Alex Riley, Jason Albert e William Regal
10 aprile 2014 – 24 luglio 2014
Byron Saxton, Renee Young, Rich Brennan e Tom Phillips
Alex Riley e Jason Albert
31 luglio 2014 – 11 settembre 2014
Alex Riley, Jason Albert, Renee Young e Rich Brennan 18 settembre 2014 – 4 dicembre 2014
Alex Riley, Renee Young e Rich Brennan
Corey Graves e Jason Albert
11 dicembre 2014 – 21 gennaio 2015
Alex Riley, Renee Young, Rich Brennan e Tom Phillips
Corey Graves e Jason Albert
28 gennaio 2015 – 4 marzo 2015
Corey Graves, Jason Albert, Rich Brennan e Tom Phillips 11 marzo 2015 – 22 aprile 2015
Byron Saxton, Corey Graves e Rich Brennan 29 aprile 2015 – 6 gennaio 2016
Corey Graves e Tom Phillips 13 gennaio 2016 – 30 novembre 2016
Corey Graves, Percy Watson e Tom Phillips 7 dicembre 2016 – 1º febbraio 2017
Nigel McGuinness, Percy Watson e Tom Phillips 8 febbraio 2017 – 21 giugno 2017
Mauro Ranallo, Nigel McGuinness e Percy Watson 28 giugno 2017 – 9 maggio 2019
Mauro Ranallo, Nigel McGuinness e Beth Phoenix 15 maggio 2019 – 11 marzo 2020
Mauro Ranallo e Nigel McGuinness 12 giugno 2019
4 marzo 2020
Tom Phillips, Nigel McGuinness e Beth Phoenix 27 novembre 2019
Mauro Ranallo, Tom Phillips, Nigel McGuinness e Beth Phoenix 25 dicembre 2019
Mauro Ranallo e Beth Phoenix 15 gennaio 2020
24 giugno 2020
Tom Phillips e Triple H 18 marzo 2020
Tom Phillips e Byron Saxton 25 marzo 2020
15 aprile 2020 e 22 aprile 2020
Tom Phillips e Sam Roberts 1º aprile 2020
Mauro Ranallo 8 aprile 2020
Mauro Ranallo, Tom Phillips e Beth Phoenix 29 aprile 2020 e 6 maggio 2020
27 maggio 2020 e 17 giugno 2020
1º giugno 2020 e 5 agosto 2020
Mauro Ranallo, Beth Phoenix e Byron Saxton 13 maggio 2020 e 20 maggio 2020
Mauro Ranallo, Vic Joseph e Beth Phoenix 12 agosto 2020 – 19 agosto 2020
Vic Joseph, Beth Phoenix e Wade Barrett 26 agosto 2020 – 30 novembre 2021
Tom Phillips e Beth Phoenix 23 settembre 2020 – 30 settembre 2020
Vic Joseph, Beth Phoenix e Kevin Owens 25 novembre 2020
Vic Joseph e Wade Barrett 29 giugno 2021
10 agosto 2021
19 ottobre 2021
7 dicembre 2021 – presente

AnnunciatoriModifica

Nome Periodo
Savannah 23 febbraio 2010 – 1º giugno 2010
Jamie Keyes 8 giugno 2010 – 24 agosto 2010
Tony Chimel 31 agosto 2010 – 30 novembre 2010
Justin Roberts o Tony Chimel 7 dicembre 2010 – 15 marzo 2011
Tony Chimel 15 marzo 2011 – 16 maggio 2012
Caylee Turner 20 giugno 2012 – 14 agosto 2012
Summer Rae 20 giugno 2012 – 13 febbraio 2013
Byron Saxton e Kendall Skye 5 giugno 2013 – ottobre 2013
Alexa Bliss, Byron Saxton, Kendall Skye e Veronica Lane ottobre 2013 – 8 gennaio 2014
Eden 15 gennaio 2014 – 14 agosto 2014
JoJo 21 agosto 2014 – 29 aprile 2015
Greg Hamilton e JoJo 6 maggio 2015 – 22 luglio 2015
Dasha Fuentes e Greg Hamilton 29 luglio 2015 – 24 agosto 2016
Andrea D'Marco e Mike Rome 31 agosto 2016 – 19 aprile 2017
Dasha Fuentes e Mike Rome 26 aprile 2017 – 23 agosto 2017
Kayla Braxton e Mike Rome 30 agosto 2017 – 15 agosto 2018
Kayla Braxton 22 agosto 2018 – 17 aprile 2019
Alicia Taylor 24 aprile 2019 – presente

OspitiModifica

Nome Periodo
Matt Striker 23 febbraio 2010 – 16 maggio 2012
Ashley Valence 22 giugno 2010 – 31 agosto 2010
Maryse 8 marzo 2011 – 28 ottobre 2011

Coordinatore di incontriModifica

Nome Periodo
William Regal 29 febbraio 2012 – 13 giugno 2012

General ManagerModifica

Nome Periodo
Dusty Rhodes 20 giugno 2012 – 25 settembre 2013
John "Bradshaw" Layfield 25 settembre 2013 – 21 agosto 2014
William Regal 28 agosto 2014 – 5 gennaio 2022

Dietro le quinteModifica

Nome Nome reale Note
Berkley Ottman Berkley Ottman Direttore di studio
Brian Duncan Brian Duncan Capo preparatore atletico e medico
Canyon Ceman Canyon Ceman Vice presidente per lo sviluppo dei talenti
Chris Scobille Christopher Scobille Assistente autore
David Bailey David Bailey Direttore generale del WWE Performance Center
Joe Belcastro Joe Belcastro Capo autore
Matt Bloom Matthew Bloom Capo allenatore
Mickey Keegan Max Pelham Creativo
Norman Smiley Norman Smiley Assistente allenatore
Robbie Brookside Robert Brooks Allenatore
Ryan Katz Ryan Katz Assistente produttore
Allenatore per le interviste
Sara Amato Sara Amato Assistente capo allenatore
Produttrice
Sarah Stock Sarah Stock Allenatrice delle atlete
Sean Hayes Sean Hayes Preparatore atletico
Seth Petruzelli Seth Petruzelli Allenatore
Steve Corino Steven Corino Allenatore
Tara Halaby Tara Halaby Fisioterapista
Preparatore atletico e medico
Terry Taylor Paul Taylor III Allenatore
Triple H Paul Levesque Proprietario di minoranza della WWE
Vice presidente esecutivo della WWE
Capo produttore

Cronologia degli eventi specialiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Lista degli eventi speciali di WWE NXT.

Programmazione internazionaleModifica

Paese Canale Note
America Latina Fox Sports Latinoamérica [1]
Australia Fox8 [2]
Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka TEN Sports [3][4][5]
Cambogia Cambodian Television Network [6]
Canada WWE Network [7]
Filippine Fox Channel Asia [8]
Francia Action [9]
Austria, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo e Svizzera ProSieben Fun [10][11][12][13][14][15]
Giappone J Sports 1 [16]
Italia Dmax in chiaro
Dplay pay
[17]
Malaysia Astro SuperSport [18]
Messico Viva Sports [19]
Mondo arabo OSN [20][21][22]
Polonia Extreme Sports Channel [23]
Portogallo SportTV 3 [24]
Regno Unito WWE Network
Romania Sport.ro
Singapore SuperSports
Sudafrica e.tv [25]
Taiwan Videoland Max-TV [26]

NoteModifica

  1. ^ WWE and Fox Sports Latin America Announce Partnership, su corporate.wwe.com, WWE. URL consultato il 14 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2014).
  2. ^ WWE's Australia Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  3. ^ WWE's Bangladesh Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  4. ^ WWE's India Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  5. ^ WWE's Pakistan Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  6. ^ WWE's Cambodia Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  7. ^ WWE's Canada Schedule, su wwe.sportsnet.ca. URL consultato il 19 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  8. ^ WWE's Philippines Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2010).
  9. ^ WWE's France Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  10. ^ (DE) WWE Germany Scheduling, su WWE. URL consultato il 31 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  11. ^ (DE) WWE Magazine, su sky.de, Sky Sport. URL consultato il 31 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2010).
  12. ^ WWE Austria Scheduling, su wwe.com, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  13. ^ WWE Switzerland Scheduling, su wwe.com, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  14. ^ WWE Luxembourg Scheduling, su wwe.com, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  15. ^ WWE Liechtenstein Scheduling [collegamento interrotto], su us.wwe.com, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  16. ^ WWE's Japan Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  17. ^ WWE's Italy Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  18. ^ WWE's Malaysia Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  19. ^ WWE's Mexico Schedule, su WWE. URL consultato il 7 settembre 2013.
  20. ^ WWE's Algeria Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  21. ^ WWE's Egypt Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  22. ^ WWE's Qatar Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  23. ^ WWE's Poland Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 2 giugno 2010.
  24. ^ WWE's Portugal Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  25. ^ WWE's South Africa Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).
  26. ^ WWE's Taiwan Schedule, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2010).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling