Apri il menu principale

OriginiModifica

Il testo è tradotto (e riadattato) dall'inglese. --Carlo Morino (dillo a zi' Carlo) 15:23, 13 set 2007 (CEST)

L'originale è : en:Wikipedia:WikiProject_Numismatics/Style/Currency_article --Carlomorino (msg) 09:44, 28 nov 2017 (CET)

Discussione sulla convenzioneModifica

Segnalo (permalink). Recenti modifiche in base a quella discussione. pequod Ƿƿ 23:39, 28 nov 2017 (CET)

Spostamento nomi di moneteModifica

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni_progetto:Geografia.
– Il cambusiere --Moroboshi scrivimi 20:45, 25 dic 2017 (CET)

C'è effettivo consenso per tutti questi spostamenti? Melquíades (msg) 13:24, 25 nov 2017 (CET)

Certo che se andassimo con le fonti in italiano, c'è una bella differenza, ad esempio, tra "Dollaro caymaniano" e "Dollaro delle Isole Cayman (2 contro 48), qui su treccani. Un qualche dubbio ce l'ho.--Kirk Dimmi! 13:44, 25 nov 2017 (CET) P.S. Secondo me per le fonti varia da caso a caso, ad esempio il franco comoriano è citato anche da altre enciclopedie.
[× Conflitto di modifiche] Anche perché diciture come "Sterlina mannese", "Rupia seychellese", "Pataca macaense" e "Dollaro cookese" mi sembrano parecchio forzate e sicuramente di uso assai poco comune. Pingo qui [@ Wind of freedom] per chiedere lumi in merito. Melquíades (msg) 13:53, 25 nov 2017 (CET)
"Dollaro hongkonghese" non si può sentire. Inoltre su google mi dà 17.000 risultati contre gli oltre due milioni di "dollaro di Hong Kong". Forse era bene discuterne prima, e verificare caso per caso, dato che l'applicazione tout court della convenzione porta a dei risultati discutibili. --Dans (msg) 15:23, 25 nov 2017 (CET)
C'è una convenzione di nomenclatura per quanto riguarda le monete (Progetto:Numismatica/Linee_guida_valute#Nome_della_voce). Gli aggettivi da voi citati, anche per quel che mi riguarda sono forzati, ma ho seguito la convenzione di nomenclatura e verificato sui dizionari i vari aggettivi (ho usato sia il Treccani online che lo Zingarelli). --Wind Of Freedom - (scrivimi) 18:43, 25 nov 2017 (CET)
Beh, io direi a questo punto di rollbackare lo spostamento per quanto riguarda i paesi il cui aggettivo è come se non esistesse (vedi gli esempi qui sopra), scrivendo eventualmente qua gli eventuali casi dubbi. Va bene la linea guida, ma il buonsenso mi dice che, se è assurdo intitolare una voce "Franco di Svizzera", altrettanto insensato è parlare di "Dollaro hongkonghese". Non mi sembra esagerato dire che la linea guida vada intesa in senso generale, evitando di applicarla rigidamente quando è evidente che aggettivi come "cookese" e "mannese" siano quantomeno discutibili, pur se tecnicamente non errati. Melquíades (msg) 20:35, 25 nov 2017 (CET)
Perché sarebbero discutibili, se risultano sui moderni vocabolari? Li usiamo in abbondanza per le biografie, ad esempio. Dal punto di vista geografico sono corretti; se poi la convenzione di usare l'aggettivo non va bene per motivi specifici delle monete, questo va discusso al progetto numismatica, non qui --Bultro (m) 00:50, 26 nov 2017 (CET)
Beh, mi sembra autoevidente che "Dollaro hongkonghese" anziché "Dollaro di Hong Kong" susciti qualche perplessità, molto banalmente. Comunque avevo scritto anche al Progetto:Numismatica, invitando però poi gli utenti a passare di qui semplicemente perché la discussione si era sviluppata maggiormente qui. Melquíades (msg) 10:13, 26 nov 2017 (CET)
P.S.: tra l'altro vedo pure che Sterlina di Man è usata dalla già menzionata linea guida per esemplificare i casi in cui "se l'aggettivo non esiste usa il nome del paese emittente" (perché di fatto mannese è totalmente inutilizzato). Nonostante ciò è stata spostata a Sterlina mannese. Per me sempre di più da rollbackare gli spostamenti e riportare qui gli eventuali casi dubbi per discuterne. Magari potremmo anche modificare la linea guida in "se l'aggettivo non esiste o è scarsamente utilizzato usa il nome del paese emittente", o qualcosa del genere. Melquíades (msg) 10:18, 26 nov 2017 (CET)
Una linea guida di progetto non può esimersi da quelle che sono le linee guida generali sui nomi. Dollaro honkonghese ha un uso praticamente nullo rispetto a Dollaro di Honk Kong. Più che altro sono da rivedere le linee guida del progetto numismatica (e rollbackare questi spostamenti).--Moroboshi scrivimi 12:14, 26 nov 2017 (CET)
A mio avviso e come ho sempre detto l'uso sistematico del complemento di specificazione in luogo dell'aggettivo, per gli etnonimi, crea più problemi di quanti ne risolva. Con le monete tempo fa spostai Zaire dello Zaire a Zaire zairese e, mentre l'aggettivo sicuramente esiste, non è chi non veda la ridicolaggine del primo titolo. La lingua non è regolare e impedisce una dizione uniforme per tutte le voci o categorie. Personalmente sostengo l'uso dell'aggettivo tutte le volte che è possibile. Mi fu obiettato che potremmo avere casi d'ambiguità (congolese), ma esistono pur sempre categorie disambiguate ed eccezioni di questa fatta sono limitatissime. Peggio va, certo, con gli aggettivi che non esistono. Ma anzitutto se ci appiattiamo rischiamo di inventarceli (WP:RO): ecco un esempio al quale misi una {{C}} nel lontano 2014 e che è rimasto sempre tale e quale. Inoltre esiste sempre la possibilità, del tutto lecita in italiano, di usare la lingua originale, come già facciamo di fatto per burkinabè (fula mutuato dal francese) e come ben potremmo fare anche per liechtensteiner. In mancanza non resta che usare il complemento di specificazione. Queste soluzioni hanno, non secondariamente, il pregio dell'eleganza, che non è un capriccio ma è dovuta al fatto che in italiano si parla così. --Erinaceus (msg) 17:24, 26 nov 2017 (CET)

[ Rientro][@ Melquíades] L'azione di riportare ai nomi precedenti le monete non è stata autorizzata da alcuna discussione e va contro le linee guida del progetto. Pertanto, siccome le linee guida non sono state cambiate, hai riportato le pagine a dei nomi errati. Se a te non piacciono quegli aggettivi perché non li hai mai sentiti, perdonami, ma non è un criterio, dal momento che sono presenti sui dizionari. Altrimenti se a me non piace il termine "francese" perché è una parola che non uso mai, sposto tutte le pagine in "della Francia"? Se ne sta discutendo su come agire, ma farlo così senza consenso equivale a vandalismo. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 20:09, 26 nov 2017 (CET)

[@ Wind of freedom] Come detto sopra, le linee guida principali "sovrastano" quelle di progetto, se ci sono fonti in italiano è un conto, ma inventarsi termini con nessun o quasi riscontro non è il caso. Come nell'esempio che feci in alto, passi per "franco comoriano" (sapere.it e altre) e altre che hanno fonti su dizionari e enciclopedie, ma robe come "Vatu vanuatiano" per favore no. A parte che Vatu non c'è bisogno di disambiguarlo, perchè metterci questo fantomatico vanuatiano che nessuno ha mai citato? Questo sono curioso di saperlo :-D Quali sono presenti sui dizionari oltre al franco comoriano? Fare una lista qui poi ne parliamo, ma cose che non hanno in italiano uno straccio di fonte le lascerei perdere, magari la prossima volta in caso di dubbi chiedi no?--Kirk Dimmi! 20:28, 26 nov 2017 (CET) P.S. CIò che mi pare strano è che tu parli di consenso; in generale, mi pare che il consenso qui vada in direzione opposta alla tua, ripeto, in generale, poi se ci sono casi particolari tra queste voci comprovati da fonti, è un altro discorso.
[@ Kirk39] Gli aggettivi da me inseriti sono tutti sostenuti da fonti, oltre a quelle cartacee (Zingarelli) anche da dizionari online, in particolare quello Treccani. Qui "vanuatiano" sul vocabolario Treccani, per esempio. Per gli altri esiste una pagina dove gli aggettivi hanno la loro fonte sui dizionari online: Lista di etnici nazionali. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 20:34, 26 nov 2017 (CET)
Non mi porta che il consenso vada in direzione opposta alla mia, l'utente da me citato si è preso la briga di rispostare le pagine a nomi errati perché vanno contro ogni linea guida e non sono stati decisi da nessuno.--Wind Of Freedom - (scrivimi) 20:35, 26 nov 2017 (CET)
Ok passi anche per questo, ma perchè disambiguare Vatu mentre ora è solo un redirect? [1] [2].--Kirk Dimmi! 20:39, 26 nov 2017 (CET)
Io mi sono preso la briga di seguire le linee guida del progetto, che indica di aggiungere comunque l'aggettivo di nazionalità anche se il nome è unico. Vedi qui: Progetto:Numismatica/Linee_guida_valute#Nome_della_voce. Io non ho mai partecipato a quel progetto, ho solo notato una forte incoerenza fra i nomi, gap che ho deciso di colmare seguendo quelle direttive. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 20:44, 26 nov 2017 (CET)
Non è solo questione di aggettivi, [@ Wind of freedom]. Hongkongese esisterà pure come etnonimo, ma relativamente alla valuta dollaro hongkongese è la forma prevalente nelle fonti italofone? se no, lo si lasci a dollaro di Hong Kong che non dà fastidio a nessuno. Non dobbiamo per forza rincorrere l'uniformità a tutti i costi. --Dans (msg) 22:22, 26 nov 2017 (CET)
[@ Dans] Ripeto, allo stato attuale la convenzione di nomenclatura è chiara: utilizzare l'etnonimo. Così va fatto, quando questo è presente nei dizionari. Non vorrei poi essere frainteso, anche io lo ritengo impronunciabile il termine "hongkonghese". Ma finché c'è una convenzione che la si rispetti, altrimenti se si sgarra qua perché una parola in italiano non piace, perché poi continuare a rispettarle? Che si cambi la convenzione, ma fino a che esiste che la si rispetti. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 00:42, 27 nov 2017 (CET)
Concordo con Dans, le convenzioni interne non possono prescindere dalle fonti. Se le fonti ammettono più usi, puoi scegliere di uniformare scegliendo un uso per convenzione, ma non puoi inventare un uso solo perché è coerente con le convenzioni interne. A questo punto il problema non è l'esistenza di vanuatiano, ma di vatu vanuatiano (e così per gli altri casi).
Quando si riscontra una forte difformità tra convenzioni e status quo, è sempre utile aprire una discussione preliminare: il bello di wp è che siamo in tanti e possiamo dare un contributo, anche solo di idee. ;) Le convenzioni non sono pilastri: non è strano che talvolta siano vecchie e abbisognino di una sistemata. pequod Ƿƿ 00:49, 27 nov 2017 (CET)
Perdonami [@ Pequod76] ma non ho capito. Il discorso è che c'è una convenzione e questa va rispettata. Se si stabilisce che questa convenzione non rispetta le regole base di Wikipedia, allora direi che è da riscrivere completamente. E sì: Vatu vanuatiano suona proprio male, ma è così che quella convenzione dice che dev'essere chiamato. A sto punto direi che è necessario riscriverla in quanto la maggior parte è "d'accordo" a non rispettarla :D --Wind Of Freedom - (scrivimi) 01:14, 27 nov 2017 (CET)
Quello che avrei fatto io: mi trovo davanti una situazione incoerente tra i titoli di un cluster di voci; verifico che c'è una linea guida; la analizzo e provo a immaginare le conseguenze di una completa applicazione; constato che essa dà luogo a forzature, ad es. producendo una nomenclatura sconosciuta alle fonti; mi reco al progetto competente e apro una discussione, ponendo il problema; segnalo al bar generalista. "C'è una convenzione e va rispettata" è uno dei contrari possibili del Quinto Pilastro! :D Le convenzioni spesso non sono vincolanti nemmeno come tali, al netto del fatto che spesso sono pure inapplicate, magari proprio perché sono velleitarie. pequod Ƿƿ 01:19, 27 nov 2017 (CET)
[@ Pequod76] Perfetto, allora iniziamo a discuterne, però magari nel progetto di numismatica, che è più adatto :D --Wind Of Freedom - (scrivimi) 01:31, 27 nov 2017 (CET)
A parte che non trovo discussioni per quella linea guida, mi sembra che la prendi un po' troppo alla lettera, però se leggi la prima riga c'è il rimando a Wikipedia:Titolo della voce, proprio perchè quelle generali sono comunque le prime da tener conto ;-). Poi non credo fosse stata fatta per questi casi particolari, franco svizzero ma anche zloty polacco sono un conto, queste il cui aggettivo non è conosciuto dalla maggioranza degli italofoni un altro, non sono certo esplicative (sempre dal primo rigo). --Kirk Dimmi! 01:48, 27 nov 2017 (CET)
[@ Kirk39] Come stabilisci però quale è più comune e quale meno? Non c'è un criterio. Perché se per "svizzero" è scontato, magari il termine "ecuadoregno" non lo è, però è sicuramente più diffuso di "hongkonghese". Inoltre per quanto riguarda gli esseri viventi, per esempio, si è optato per il nome scientifico piuttosto che quello più comune (vedi Canis lupus familiaris per "cane"). In queste sottocategorie (Categoria:Calciatori per Nazionale) gli aggettivi di nazionalità sono utilizzati senza problemi e anche per quanto riguarda le biografie sono usati questi aggettivi poco comuni (vedi Carrie Lam) --Wind Of Freedom - (scrivimi) 01:59, 27 nov 2017 (CET)
Io cercherei il titolo completo su dizionari ed enciclopedie, cioè "moneta paese", non solo l'aggettivo, sopra avevo fatto alcuni esempi, cioè franco comoriano ci sta, molto meno, per dirne un'altra, Dollaro tuvaluano. Sapere, De Agostini, treccani ecc. ecc. lo chiamano Dollaro di Tuvalu..--Kirk Dimmi! 02:15, 27 nov 2017 (CET) P.S. Eh lo so, animali e nazionalità calciatori; però se cerco uno sconosciuto calciatore di Tuvalu qualche fonte per tuvaluano c'è (pochissime perchè è semi-sconosciuto).
Io tra le fonti disponibili ne cercherei due tra le più importanti. Aprirei una discussione nella pagina di discussione della voce motivando cosi la scelta : ..tra le fonti disponibili ho scelto queste due. Se qualcuno ha una fonte migliore da proporre, la proponga. Prima di inserire nuove fonti in contrasto o simili a quelle inserite da me, sempre in questa pagina avverta per cortesia i contributori che lavorano sulla voce. Punto. Tagliata la testa al toro, si mette fine a questo ovattato quanto inutile salottino con tanto di tè e pasticcini, e si riprende il lavoro spulciando tra le fonti illustri cosa inserire o no su it.wiki. Buona giornata. --93.35.217.105 (msg) 08:39, 27 nov 2017 (CET)

Le linee guida di un progetto non possono andare contro quelle generali (soprattutto se cervellotiche): il caso del Vatu di Vanuatu grida vendetta (ero tentato di intervenire a gamba tesa, riportando la voce a Vatu). Spezzo invece una lancia sull'uso degli aggettivi: se hongkonghese è effettivamente accettato in italiano, ok al rispetto delle convenzioni del progetto. Le fonti hanno certamente il loro peso però non vanno nemmeno prese in maniera acritica: dove possibile si mantenga l'uniformità delle linee guida (aka norme editoriali): in fin dei conti stiamo parlando di nomi comuni --Ombra 10:36, 27 nov 2017 (CET)

A questo punto, a meno che non mi pare ci sia volontà di riscrivere la regola, direi che si possa mantenere così, togliendo l'aggettivo quando la moneta non ha bisogno di disambiguazione. Una fonte "affidabile" potrebbe essere la Banca d'Italia (che elenca le monete qui), ma significherebbe spostare "Dollaro statunitense" in "Dollaro USA" e "Sterlina britannica" in "Sterlina Gran Bretagna". --Wind Of Freedom - (scrivimi) 17:19, 27 nov 2017 (CET)
Se stai parlando con qualcuno della valuta (e devi precisare la sua nazione): diresti "sterlina britannica" o "sterlina Regno Unito" ? --Moroboshi scrivimi 17:30, 27 nov 2017 (CET)
[@ Moroboshi] Io sarei per il mantenere gli aggettivi. Sopra si è parlato di ricercare delle fonti e la fonte dà quei nomi. In ogni caso, non direi neanche "Oggi ho preso un cucciolo di canis lupus familiaris", quindi quello del 'cosa direi' è un criterio che come vedi non regge ;) --Wind Of Freedom - (scrivimi) 17:37, 27 nov 2017 (CET)
Anch'io sono per mantenere gli aggettivi se questi sono usati e "sterlina britannica" è comunemente usato Sole 24 ore, Sapere.it (per fare un paio di esempi). "dollaro honkonghese" non è usato, mentre "dollaro di Honk Kong" è usato. PS: potresti evitare i ragionamenti per analogia con le pagine sugli animali?--Moroboshi scrivimi 20:44, 27 nov 2017 (CET)
[× Conflitto di modifiche] L'importante è usare il buonsenso. Cito un esempio a me caro. Tutti chiamano Olanda i Paesi Bassi, ma noi li chiamiamo Paesi Bassi perché chiunque, dicendo Paesi Bassi sa che si tratta dello stato sovrano con la capitale Amsterdam. Nel peggiore dei casi il lettore medio pensa che Olanda e Paesi Bassi sono sinonimi. Così usiamo il termine meno comune ma comunque corretto e comprensibile a tutti. Per l'aggettivo usiamo però olandese anche se ne esiste un altro, o meglio altri due, più formalmente corretti ma utilizzati solo in ambito accademico e quasi eslusivamente con riferimento alla lingua, che sono neerlandese e nederlandese. Ma per l'aggettivo non usiamo quello (o quelli) più formalmente corretti perché il lettore medio leggendo si chiede ma che roba é? Tornando alle monete, dollaro honkonghese e vatu vanuatiano nun se possono vede'... ma non perché non piacciono a Hypergio ma perché il lettore medio comprende a fatica di cosa si tratta. Non scordiamoci che stiamo scrivendo un'enciclopedia e quello che dobbiamo fare è agevolare la comprensione e non complicarla in nome di regole e regolette comunque sempre derogabili. Ovviamente col buonsenso. --НУРшЯGIO(attenti all'alce bestadmin) 20:51, 27 nov 2017 (CET)

Spezzo il mio digiuno pluriannuale per unirmi all'ultimo commento di Moroboshi, cosí ad altri utenti sul buon senso. Se l'aggettivo è comunente usato si mette, e se no, dollaro di (Kiribati, Hong-Kong, Vanuatu o x con x nazione "inaggettivabile").. o con formule più asettiche, senza il "di", tipo Dollaro (Hong Kong) o Hong Kong (dollaro), lí non so ora come comunità che preferenze si seguono su wikipedia a livello generale. Saluti e buoni edit! (francisco83pv sloggato)

No [@ Moroboshi], non posso smetterla con le analogie con le pagine sugli animali, perché si tratta del più evidente esempio di come il nome comune non sia quello prevalente e, imho non abbia prevalso il buon senso di cui [@ Hypergio] parla. Detto questo, io ho detto di mettersi d'accordo per fare una nuova convenzione di nomenclatura per le valute, ma a quanto pare non interessa. Qui pare si sta discutendo del nulla più assoluto perché si stanno mettendo in dubbio l'esistenza di termini presenti sui dizionari solo perché poco comuni (come già detto, ditemi con quale criterio si sceglie quale è comune e quale no). "Olandese" riferito all'intero stato dei Paesi Bassi è corretto (dizionario). E come già detto più volte, suona male anche a me "hongkonghese", ma allora caspita, rifacciamo la convenzione! Per quanto riguarda la fonte, possiamo prendere la fonte che più ci piace, basta che sia una (anche se si creerebbe il problema per la valute del passato). Visto che "dollaro hongkonghese" suona male (è un criterio corretto per cambiare una convenzione? Ne dubito), chiamiamola "Dollaro di Hong Kong"; che però a questo punto anche "Dollaro canadese" deve diventare "Dollaro del Canada" e "Franco svizzero" in "Franco della Svizzera" (imho, orribile) --Wind Of Freedom - (scrivimi) 23:27, 27 nov 2017 (CET)
Non abbiamo alcuna convenzione che dica che i titoli delle voci debbano essere omogenei, possiamo tranquillamente avere "Dollaro di Hong Kong" e "Franco svizzero". Il punto non è che suoni bene o male il termine, ma che sia usato o no.--Moroboshi scrivimi 23:47, 27 nov 2017 (CET)
Intanto in questo caso c'è una convenzione. Con termine usato o no, chi lo stabilisce? Approviamo caso per caso o scegliamo una fonte di riferimento come fatto per gli aeroporti (il nome viene dato seguendo gli AIP dei vari paesi)? Inoltre, riprendendo l'esempio degli animali, quei termini non mi pare siano i più usati (di conseguenza si può usare il redirect da "Dollaro di Hong Kong" a "Dollaro hongkonghese"). --Wind Of Freedom - (scrivimi) 02:25, 28 nov 2017 (CET)
Convenzione che non risulta sia mai stata nè discussa nè approvata (tra parentesi riporta esplicitamente di usare Sterlina di Man e non "Sterlina mannese" a cui l'avevi spostata. Tra parentesi Euro a cosa dovremmo spostarlo ? "Euro europeo" ? --Moroboshi scrivimi 07:25, 28 nov 2017 (CET)
Buon senso, buon senso e ancora buon senso coniugato con la regola del titolo col nome più facilmente riconoscibile. E magari iniziamo ad essere un poco severi con chi di sua iniziativa scombina decine di pagine, facendo conseguentemente perdere molto tempo a chi edita in wikipedia per farla crescere.--Bramfab Discorriamo 18:06, 28 nov 2017 (CET)
Ma siete sicuri che il nome della moneta non sia sempre dollaro o franco, e quindi vada usato Franco (Svizzera) e dollaro (Hong Kong)?
Pensando alla formula più comune per disambiguare comunemente diciamo franco svizzero e non Franco (Svizzera). Quindi bene usare la prima versione.--Dans (msg) 20:57, 30 nov 2017 (CET)

Variazione lineea guida sui nomi delle moneteModifica

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni_progetto:Geografia.
– Il cambusiere --Moroboshi scrivimi 20:45, 25 dic 2017 (CET)

Visto la discussione sopra sugli spostamenti dei nomi di valute proporrei di variare il primo punto della convenzione progetto:Numismatica/Linee_guida_valute nella seguente maniera (evidenzio in grassetto il punto fondamentale della modifica):

Testo corrente Nuovo testo
Usa il nome standard di <denominazione> <aggettivo del paese> (cioè Franco svizzero e non solo Franco o Franco (Svizzera) etc.) Se l'aggettivo non esiste usa il nome del paese emittente (Sterlina di Man, Marco della Repubblica Democratica Tedesca). Usa in questo caso il nome ufficiale o quello utilizzato da Wikipedia per indicare il paese emittente. Usa il nome standard <denominazione> <aggettivo del paese> se questo è di uso comune (per esempio: Franco svizzero e non solo Franco o Franco (Svizzera) etc.). Se l'aggettivo non esiste o la denominazione <denominazione> <aggettivo del paese> non è di uso comune usa il nome del paese emittente: <denominazione> di/del/della <nome del paese>. Per esempio Sterlina di Man, Marco della Repubblica Democratica Tedesca). In quest'ultimo caso usa il nome utilizzato da Wikipedia per indicare il paese emittente.

Faccio presente che comunque Euro non rispetta questa linea guida e che l'uso di <denominazione> <aggettivo del paese> o di <denominazione> <aggettivo del paese> sempre e comunque anche quando il nome della valuta è unico, mi puzza molto di disambigua preventiva.

Per semplicità proseguo la discussione nel Progetto:Geografia, ma una volta presa una decisione sposterei tutto a Discussioni progetto:Numismatica/Linee guida valute per meglio tenere traccia a futura documentazione. Pingo [@ Carlomorino] che è stato l'autore originale delle linee guida.--Moroboshi scrivimi 09:21, 28 nov 2017 (CET)

Credo che si dovrebbe anche ricordare di tenere presente le convenzioni di nomenclatura WP:CN, per cui Dollaro hongkonghese non è il termine più usato in italiano per la valuta in questione. BTW il testo è una bozza che, se ricordo bene, non è mai stata discussa da altri oltre che dallo zio. --Carlomorino (msg) 09:39, 28 nov 2017 (CET)

Il testo ora va decisamente meglio, in linea con le convenzioni generali sul titolo della voce, visto anche che abbiamo appurato che non si era discusso del precedente. A parte che continua a sembrarmi superfluo anche il "di Vanuatu" per il Vatu..--Kirk Dimmi! 10:28, 28 nov 2017 (CET)

Per la Banca d'Italia la nomenclatura più diffusa è <denominazione> <aggettivo del paese>. In alcuni casi, come Dollaro di Hong Kong e Dollaro di Singapore è preferita <denominazione> di/del/della <nome del paese>. Potremmo quindi stabilire una regola che privilegia la prima nomenclatura, ma ammette la seconda se ci sono fonti qualificate che la attestano. --217.141.90.162 (msg) 10:35, 28 nov 2017 (CET) Vatu di Vanuatu è attestato dalla fonte Banca di Italia e Sole 24Ore. E non è così ovvio, per chi non lo sa, che il Vatu è la moneta di Vanuatu. --217.141.90.162 (msg) 10:44, 28 nov 2017 (CET)

Ho marcato la convenzione come Wikibozza. Riguardo al fatto che se è usato ha la precedenza del <denominazione> <aggettivo del paese> mi pare corrisponda con quanto scritto sopra nel mio esempio di modifica, eventualmente correggete se non è chiaro.--Moroboshi scrivimi 11:36, 28 nov 2017 (CET)

Grazie Moroboshi. D'accordo con la proposta, io aggiungerei anche che non è necessario specificare il nome del paese o l'aggettivo geografico quando non vi sono necessità di disambiguazione (quindi Vatu e non Vatu di Vanuatu / vanuatiano, Manat e non Manat azero, Zaire (valuta) e non Zaire zairese etc.)--Dans (msg) 13:07, 28 nov 2017 (CET)

Grazie [@ Moroboshi], finalmente qualcuno che ha preso l'iniziativa. Sono d'accordo con la tua proposta, l'unico dubbio che mi viene è come stabilire se un aggettvo è di uso comune o meno? Perché se "svizzero" è diffuso e "hongkonghese" (o "mannese") per niente, aggettvivi come "emiratense", "qatariota" o "vietnamita" sono su una via di mezzo. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 21:21, 28 nov 2017 (CET)
Vietnamita è di uso comune quanto svizzero! --Bramfab Discorriamo 21:53, 28 nov 2017 (CET)
Per me, te e molti altri sì, per altri potrebbe non esserlo. Per questo mi chiedevo quale fosse il criterio per stabilire quale aggettivo sia di uno comune o quale meno. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 03:03, 29 nov 2017 (CET)
Se ne discute caso per caso (ce ci sono dubbi), aggiungere ulteriori regolette sarebbe IMHO un avvitamento burocratico inutile. Tra parentesi io farei semplicemente la voce Đồng senza ulteriori specificazioni visto che questo è il nome della valuta vietnamita e non ci sono ambiguità.--Moroboshi scrivimi 07:31, 29 nov 2017 (CET)
E va verificato (a) in base alla necessità di disambiguazione (Đồng e non Đồng vietnamita) e (b) in base all'uso nelle fonti, enciclopediche e di settore, in lingua italiana (cercando sterlina di Man vs sterlina mannese e non solo se mannese sia diffuso o no)--Dans (msg) 09:49, 29 nov 2017 (CET)

Intanto ho fatto questo: https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Progetto:Numismatica/Linee_guida_valute&diff=next&oldid=92852676 pequod Ƿƿ 10:40, 29 nov 2017 (CET)

D'accordissimo sul fatto di non diambiguare ove non ve ne sia la necessità, però riflettevo che se l'aggettivo di nazionalità serve a disambiguare, non sarebbe più semplice scrivere il nome della moneta e mettere la nazione tra parentesi?
Detto questo, il discorso delle fonti va in contrasto con quello scritto da Moroboshi, perché per esempio, il dollaro statunitense sia la Banca d'Italia che il Sole 24 Ore lo chiamano "Dollaro USA". Se si opta per le fonti, perché non sceglierne una di riferimento? --Wind Of Freedom - (scrivimi) 17:51, 29 nov 2017 (CET)
Veramente il Sole24 ore usa anche "Dollaro statunitense": esempi a caso [3] [4] [5] [6].--Moroboshi scrivimi 19:31, 29 nov 2017 (CET)
Ok, scusami, ma negli articoli lo puoi anche chiamare solo "Dollaro" ([7]) o magari "Verdoni", io prenderei come fonte luoghi in cui c'è le monete sono presenti in una lista [8] [9].
P.S.: qui un articolo dove lo chiama "Dollaro USA" [10] --Wind Of Freedom - (scrivimi) 21:28, 29 nov 2017 (CET)
"io prenderei come fonte luoghi in cui c'è le monete sono presenti in una lista". Ciao! Nulla ci costringe a parlare come in una lista. ;) Anzi, la convenzione generale di wp è piuttosto quella del nome più diffuso (nella lingua comune o nelle fonti scientifiche, a seconda dei casi). (Spero cmq di aver capito bene). È chiaro poi che nel corpo di un testo lo puoi chiamare solo "dollaro", ma qui stiamo parlando del titolo della voce e ovviamente dollaro statunitense è disambiguato perché esistono altri dollari, per es. quello australiano. In generale, poi, il disambiguante interviene solo in caso di reale necessità. Non esiste alcuna necessità di indicare nel titolo che vatu sta per 'valuta delle Vanuatu', per la stessa ragione per cui non diciamo nel titolo che FDGB Pokal sta per 'competizione calcistica tedesca'. Ho l'impressione che tanto più ci si sprofonda nei meandri di una convenzione specifica, quanto più si perde di vista la convenzione generale... Wikipedia:Titolo della voce. :P Applico la versione di Moroboshi. pequod Ƿƿ 01:00, 30 nov 2017 (CET)
Thanks. Ho aggiunto anche la precisazione per le valute in il cui nome non è ambiguo o è il significato prevalente.--Moroboshi scrivimi 07:43, 30 nov 2017 (CET)
[@ Pequod76] Volevo scrivere una cosa, poi l'ho cambiata e non ho cancellato tutta quella prima. A me in realtà va bene qualsiasi decisione venga presa, però se si opta per scegliere come riferimento le fonti, la convenzione, anche quella nuova è sbagliata. E a questo punto, bisogna capire quale fonte prendere come riferimento, perché come scritto sopra "Dollaro statunitense" appare prima in un modo e poi in un altro. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 18:05, 30 nov 2017 (CET)
In che senso quale fonte prendere per riferimento ? vuoi prenderne una sola ?--Moroboshi scrivimi 20:17, 30 nov 2017 (CET)

Tra l'altro, la disambigua dovrebbe essere Zaire (moneta) o Zaire (valuta)? Io sarei per la seconda, più accurata (parliamo della valuta ufficiale, non della singola moneta o banconota).--Dans (msg) 21:01, 30 nov 2017 (CET)

E cancellerei dalle linee guida anche Usa il nome locale della valuta anche se esiste il corrispondente nome italiano: usiamo sterlina e non pound, rupia e non ruffiya, secondo l'uso prevalente. Capisco quando si tratti di forme in cui l'unica distinzione è l'uso di diacritici o simili, in cui invece li includiano (Złoty, Đồng)--Dans (msg) 21:16, 30 nov 2017 (CET)

In effetti mi immagino con la voce . Riformularla in modo che tenga appunto conto delle traslitterazioni ?.--Moroboshi scrivimi 22:09, 30 nov 2017 (CET)
Beh sì, prendere una fonte ufficiale come base di riferimento. Come, già detto, tale soluzione è stata adottata nella convenzione di nomenclatura degli aeroporti, dove il testo di riferimento sono gli AIP pubblicati dall'ente per aviazione civile di ogni paese, o se un paese non ce l'ha quello generale dell'ICAO. Ciò permetterebbe di dare il nome "ufficiale" in lingua italiana. Poi magari, si possono discutere delle eccezioni: per esempio, se si prende come riferimento la tabella della Banca d'Italia (un esempio, qualsiasi riferimento imho va bene) si può decidere di non chiamare "Dollaro USA" o "Sterlina Regno Unito" (come lì riportato) ma "Dollaro statunitense" e "Sterlina britannica" perché la maggior parte delle altre fonti li chiama così e il nome più diffuso è quello. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 19:18, 1 dic 2017 (CET)
IMHO è una complicazione inutile, se ci sono dubbi si discute sul singolo caso come per altre voci.--Moroboshi scrivimi 06:23, 2 dic 2017 (CET)
Pure secondo me. Ricordiamo anche che Wiki non si basa su una fonte privilegiata/"ufficiale" ma su tutte le fonti affidabili in lingua italiana, tenendo in maggiore considerazione quelle di tipo enciclopediche e specialistiche. --Dans (msg) 11:24, 2 dic 2017 (CET)

[ Rientro]Ho [modificato aggiungendo l'indicazione di usare "valuta" per la disambigua anzichè "moneta". Ho inoltre riscritto la parte riguardante il nome originale in "Scrivi il nome della valuta seguendo le indicazioni del progetto linguistico corrispondente al nome originale della voce." probabilmente è da riscrivere in maniera più chiara, ma al momento non mi viene in mente niente di meglio.--Moroboshi scrivimi 06:41, 2 dic 2017 (CET)

Grazie Moroboshi. Ho apportato qualche altra modifica alle linee guida per maggiore leggibilità/comprensibilità.--Dans (msg) 11:40, 2 dic 2017 (CET)
Adesso bisognerebbe anche verificare quante pagine nella e debbano essere rinominate - principalmente per evitare disambiguazioni inutili (solo tra le valute in corso: Ariary, Baht, Dalasi, Gourde ; Grivnia ; Kip; Kuna; Kyat; Lempira ; Lilangeni; Loti; Ngultrum; Naira; Ouguiya; Rand; Renminbi; Riel; Ringgit; Somoni; Tenge; Tugrik; Złoty). Sono tutte inversioni di redirect.--Dans (msg) 11:45, 2 dic 2017 (CET)
Scusatemi, ma è esattamente quello che dicevo io. Privilegiare una fonte specialistica come base di riferimento e applicare delle variazione seguendo altre fonti. Anche perché detto così, significa allora che è sbagliata la regola degli aeroporti. In ogni caso la convenzione imho scritta così non funziona, perché "aggettivo di uso comune" non vuol dire assolutamente niente. Ciò che può essere diffuso per me, può non esserlo per te. Ci va un criterio più pratico. Faccio un esempio: usiamo il termine Franco malgascio (che onestamente, io non l'ho mai sentito), ma poi usiamo Dirham degli Emirati Arabi Uniti o Dollaro di Barbados (ma poi "di" e non "delle"?) dove emiratense e barbadiano non sono così fuori uso. Segnalo inoltre che la disambiguazione di Dong potrebbe anche starci in quanto esisteva il Dong del Vietnam del Nord che ha una sua pagina. Per le monete entrate più volte in uso, piuttosto che mettere "vecchio" metterei l'anno in cui questa è entrata in circolazione, un po' come avviene per le vecchie monete brasiliane. --Wind Of Freedom - (scrivimi) 19:37, 2 dic 2017 (CET)
Concordo con quanto espresso da [@ Dans] (e non solo). [@ Wind of freedom] "Barbados" è singolare, per cui è "di Barbados", e non "delle Barbados". --Arres (msg) 20:26, 4 dic 2017 (CET)
Ritorna alla pagina "Numismatica/Linee guida valute".