Apri il menu principale

Division 1 1990-1991

edizione del torneo calcistico
Division 1 1990-1991
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 53ª
Organizzatore LFP
Date dal 21 luglio 1990
al 24 maggio 1991
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Olympique Marsiglia
(7º titolo)
Retrocessioni Bordeaux,
Brest,
Nizza
Statistiche
Miglior marcatore Francia Jean-Pierre Papin (23)
Incontri disputati 380
Gol segnati 805 (2,12 per incontro)
Pubblico 8 471 360
(22 293 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1989-1990 1991-1992 Right arrow.svg

La Division 1 1990-1991 è stata la 53ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra il 21 luglio 1990 e il 24 maggio 1991 e concluso con la vittoria dell'Olympique Marsiglia, al suo settimo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Jean-Pierre Papin (Olympique Marsiglia) con 23 reti.

StagioneModifica

AvvenimentiModifica

Le prime tre gare del torneo videro a punteggio pieno Monaco ed Olympique Marsiglia[1]; la settimana successiva l'OM si ritrovò solo al comando e cominciò la fuga, seguito inizialmente da outsider come il Caen e il Brest[2][3] e successivamente dall'Auxerre, che a inizio novembre approfittò di una sconfitta della capolista a Nancy per portarsi da solo al comando.[4] Riguadagnato immediatamente il comando della classifica[5], l'OM concluse il girone di andata a +2 dall'AJA, per poi prendere il largo a ridosso delle festività natalizie.[6]

Nel frattempo il Monaco si era sostituita all'Auxerre nel ruolo di principale inseguitrice, ma la sconfitta nello scontro diretto del 1º marzo portò l'Olympique Marsiglia a +6[7], avvicinandolo di fatto al titolo: gestendo il proprio vantaggio nei mesi successivi, l'OM poté festeggiare la vittoria del campionato il 17 maggio, battendo l'Auxerre alla penultima giornata[8].

In zona UEFA, l'aggancio del Cannes da parte dell'Olympique Lione all'ultima giornata fu reso vano da una differenza reti evidentemente peggiore[9]; la successiva qualificazione del Monaco nella finale di Coppa di Francia contro l'Olympique Marsiglia campione consentì ai monegaschi di accedere automaticamente alla Coppa delle Coppe, permettendo quindi il ripescaggio dei Gones in Coppa UEFA.

Le retrocessioni non furono decretate da verdetti sul campo, ma dal comitato di controllo finanziario della federazione, che decise di sanzionare le situazioni finanziarie di Bordeaux[10], Brest e Nizza.[11]

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Olympique Marsiglia 55 38 22 11 5 67 28 +39
2. Monaco 51 38 20 11 7 51 30 +21
3. Auxerre 48 38 19 10 9 63 36 +27
4. Cannes 41 38 12 17 9 32 28 +4
5. Olympique Lione 41 38 15 11 12 39 44 -5
6. Lilla 39 38 11 17 10 39 37 +2
7. Montpellier 38 38 12 14 12 44 35 +9
8. Caen 38 38 13 12 13 38 36 +2
9. Paris Saint-Germain 38 38 13 12 13 40 42 -2
  10. Bordeaux 37 38 11 15 12 34 32 +2
  11. Brest 37 38 11 15 12 45 46 -1
12. Metz 36 38 12 12 14 44 51 -7
13. Saint-Étienne 35 38 13 9 13 40 46 -6
  14. Nizza 34 38 10 14 14 40 42 -2
15. Nantes 34 38 9 16 13 34 44 -10
16. Tolone 34 38 9 16 13 31 41 -10
17. Nancy 33 38 11 11 16 38 58 -20
18. Sochaux 32 38 8 16 14 24 33 -9
19. Tolosa 31 38 8 15 15 33 45 -12
20. Rennes 28 38 7 14 17 29 51 -22

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla Coppa dei Campioni 1991-1992.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1991-1992.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1991-1992.
      Retrocesse in Division 2 1991-1992.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:

  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
Bordeaux, Brest e Nizza retrocesse d'ufficio per irregolarità finanziarie.[11]

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Olympique de Marseille 1990-1991.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[12]
  Pascal Olmeta (38)
  Manuel Amoros (28)
  Basile Boli (38)
  Éric Di Meco (20)
  Bernard Casoni (35)
  Carlos Mozer (31)
  Laurent Fournier (17)
  Bruno Germain (32)
  Chris Waddle (35)
  Jean-Pierre Papin (36)
  Abedi Pelé (32)
Altri giocatori: Philippe Vercruysse (27), Bernard Pardo (26), Jean Tigana (19), Éric Cantona (18), Dragan Stojković (11), Éric Lada (9), Éric Mura (4).

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Olympique MarsigliaAuxerreOlympique Marsiglia
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Olympique Marsiglia (22)
  • Minor numero di sconfitte: Olympique Marsiglia (5)
  • Migliore attacco: Olympique Marsiglia (67)
  • Miglior difesa: Bordeaux e Cannes (28)
  • Miglior differenza reti: Olympique Marsiglia (+39)
  • Maggior numero di pareggi: Lilla (17)
  • Minor numero di pareggi: Saint-Étienne (9)
  • Maggior numero di sconfitte: Rennes (17)
  • Minor numero di vittorie: Rennes (7)
  • Peggior attacco: Sochaux (24)
  • Peggior difesa: Nancy (58)
  • Peggior differenza reti: Rennes (-22)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
23 4   Jean-Pierre Papin Olympique Marsiglia
16     Kálmán Kovács Auxerre
14 8   Laurent Blanc Montpellier
14 2   François Omam-Biyik Rennes
14 6   Enzo Scifo Auxerre
13 3   Aljoša Asanović Metz
12 3   Bernard Ferrer Brest
12     Daniel Xuereb Montpellier
11     Christophe Cocard Auxerre
11 1   Fabrice Divert Caen

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica