Elezioni regionali in Lombardia del 2023

12ª elezione del Consiglio e del Presidente della Regione Lombardia

Le elezioni regionali in Lombardia del 2023 si sono tenute il 12 e 13 febbraio per l'elezione del Presidente e del Consiglio regionale dell'omonima regione italiana.

Elezioni regionali in Lombardia del 2023
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione  Lombardia
Data12-13 febbraio
Affluenza41,68% (Diminuzione 31,42%)
Attilio Fontana 2019.jpg
Manifestazione Piazza Scala a Milano by Stefano Bolognini1 (cropped).JPG
Letizia_Moratti.jpg
Candidati Attilio Fontana Pierfrancesco Majorino Letizia Moratti
Partiti Lega Partito Democratico Indipendente
Coalizioni Centro-destra Centro-sinistra Terzo Polo
Voti 1.774.482
54,67%
1.101.410
33,93%
320.349
9,87%
Seggi
49 / 80
24 / 80
7 / 80
Distribuzione del voto per comune
Presidente uscente
Attilio Fontana (Lega)

I seggi elettorali sono stati aperti dalle 7 alle 23 di domenica 12 febbraio e dalle 7 alle 15 di lunedì 13 febbraio.[1]

Sono state indette con decreto n. 982 del 16 dicembre 2022 dal Presidente uscente Attilio Fontana.[2] Le norme per queste elezioni sono contenute nella Legge Regionale 31 ottobre 2012, n.17.[1] La normativa prevede l'elezione di un Consiglio regionale composto da 80 Consiglieri, eletti con sistema proporzionale sulla base delle liste provinciali. Il Presidente della Regione sarà il candidato con il maggior numero di voti, non essendo previsto il ballottaggio.[3]

Le votazioni si sono svolte in contemporanea alle elezioni in Lazio.

Legge elettorale

modifica

Il Consiglio regionale è composto da ottanta consiglieri, compreso il Presidente della Regione. Gli altri 79 consiglieri regionali sono eletti con criterio proporzionale sulla base di liste circoscrizionali concorrenti collegate a un candidato presidente, con applicazione di un premio di maggioranza in favore delle liste collegate al presidente eletto.

Le circoscrizioni elettorali coincidono con i territori delle province lombarde esistenti al 1º gennaio 2012. Ogni lista circoscrizionale è raggruppata a livello regionale; ogni gruppo di liste deve essere presente almeno in cinque province. In ogni circoscrizione perciò un candidato presidente può essere collegato a più d'una lista. Gli elettori dispongono di un voto per il candidato presidente e di un voto per una lista provinciale, nonché di un voto di preferenza per uno dei candidati della lista votata. Si può votare per un candidato presidente e per una lista collegata a un altro candidato presidente (cd. "voto disgiunto"). È eletto Presidente della Regione il candidato che ha conseguito il maggior numero di voti validi in ambito regionale. Alle liste collegate al presidente eletto è assegnato un premio di maggioranza variabile: almeno il 55% dei seggi assegnati al Consiglio regionale se il candidato proclamato eletto Presidente della Regione ha ottenuto meno del 40% dei voti validi; almeno il 60% dei seggi assegnati al Consiglio regionale se il candidato proclamato eletto Presidente della Regione ha ottenuto una percentuale di voti validi pari al 40% o superiore.

Le liste collegate al presidente eletto non possono comunque ottenere più del 70% dei seggi. I seggi restanti sono ripartiti, con metodo proporzionale, tra le liste collegate ai candidati alla presidenza non eletti. I seggi sono attribuiti a livello regionale con Metodo D'Hondt ai diversi gruppi di liste e distribuiti quindi alle liste provinciali appartenenti al singolo gruppo. Partecipano all'assegnazione dei seggi i gruppi di liste che abbiano ottenuto a livello regionale almeno il 3% dei voti espressi, ovvero che siano collegati a un candidato presidente che abbia ottenuto almeno il 5% dei voti validi. È eletto consigliere il candidato alla carica di Presidente secondo classificato, con riserva al medesimo dell'ultimo dei quozienti spettanti ai gruppi di liste collegati. Secondo la legge Tatarella, erano eletti sul territorio soltanto 64 consiglieri, mentre 16 erano eletti in una lista regionale (cd. listino), guidata dal candidato presidente. La lista regionale prima classificata, perciò, eleggeva il presidente della Regione e 15 consiglieri "blindati" (poiché non sottoposti singolarmente al voto popolare).

Candidati alla presidenza

modifica

Sondaggi elettorali

modifica
Intenzioni di voto ai candidati di coalizione
Data Fonte Campione Attilio Fontana (CDX) Pierfrancesco Majorino
(CSX-M5S)
Letizia Moratti
(Az-IV)
Mara Ghidorzi (UP)
1 dicembre 2022 Bidimedia - 47,6% 34,9% 15,0% -
2 dicembre 2022 Winpoll - 43,9% 24,5% 28,4% -
8 dicembre 2022 IZI - 45,1% 40,1% 14,8% -
27 dicembre 2022 - 3 gennaio 2023 Ipsos[11] - 40,8-46,8% 31-36% 17,5-20,5% -
9 gennaio 2023 IZI - 43,2% 39,8% 17,8% -
9-12 gennaio 2023 Winpoll[12] 2.000 41,3% 25,2% 27,6% 5,9%[13]
18 gennaio 2023 IZI - 43,9% 39,8% 14,8% -
19 gennaio 2023 Index - 45,0% 36,0% 17,5% -
26 gennaio 2023 Noto - 51,5% 29,0% 18,0% -
23-25 gennaio 2023 Izi per la Repubblica[14] 1.000 45% 39,5% 14% 1,5%[13]
27 gennaio 2023 SWG - 48,0% 34,0% 16,0% 2,0%
27 gennaio 2023 Quorum - 48,4% 34,4% 14,3% 2,9%
27 gennaio 2023 Ipsos[15] - 45% 33,8% 19% 2,2%

Affluenza alle urne

modifica
  • Alle ore 12 del 12 febbraio avevano votato il 9,20% degli aventi diritto.[16]
  • Alle ore 19 aveva votato il 27,16%.
  • Alle ore 23 aveva votato il 31,74%.
  • L'affluenza definitiva alle ore 15 del 13 febbraio è stata pari al 41,68% degli aventi diritto.
Affluenza ore 12:00 ore 19:00 ore 23:00 ore 15:00
  Bergamo 10,33% 29,28% 33,99% 44,55%
  Brescia 10,09% 29,21% 34,21% 45,33%
  Como 8,45% 25,13% 29,30% 39,08%
  Cremona 10,47% 28,62% 32,80% 42,46%
  Lecco 9,87% 29,04% 33,95% 44,92%
  Lodi 9,81% 27,57% 31,62% 40,76%
  Mantova 8,62% 23,39% 27,37% 36,75%
  Milano 8,86% 27,14% 32,05% 41,55%
  Monza e Brianza 9,11% 28,08% 32,76% 42,54%
  Pavia 9,15% 25,20% 28,98% 38,50%
  Sondrio 7,41% 22,78% 27,32% 37,96%
  Varese 8,25% 24,96% 28,85% 38,49%
  Lombardia 9,20% 27,16% 31,74% 41,68%

Risultati elettorali

modifica
 
Risultato del voto e distribuzione dei seggi
Candidati
Voti % Liste Voti % Seggi
Attilio Fontana
✔️ Presidente
1 774 482
54,67
725 402 25,18 22
476 175 16,53 14
208 420 7,23 6
Lombardia Ideale - Fontana Presidente[N 1]
177 387 6,16 5
33 711 1,17 1
1 101 410 33,93 628 774 21,82 17
113 229 3,93 3
Patto civico - Majorino Presidente[N 3]
110 126 3,82 2
93 019 3,23 1
Seggio assegnato al candidato presidente classificatosi secondo
1
320 349 9,87
Letizia Moratti Presidente[N 4]
152 652 5,30 4
122 356 4,25 3
Mara Ghidorzi
49 514 1,53 39 913 1,39
Totale
3 245 754
100
2 881 164
100
80
Schede bianche
20 861
0,62
Schede nulle
71 977
2,16
Votanti
3 339 019
41,68
Elettori
8 010 538
  1. ^ Lista sostenuta da AP, CI, PRI, IDeA e DC.
  2. ^ Lista composta da PD, Art.1 e PSI.
  3. ^ Lista sostenuta da RI, Pos, Volt, AVEC e Lombardi Civici Europeisti.
  4. ^ Lista sostenuta da GN e Insieme.
  5. ^ Lista sostenuta da LDE e Buona Destra.
  6. ^ Lista assente nelle circoscrizioni di Lodi e Sondrio.

Consiglieri eletti

modifica
Collegio Lista Eletto
Lombardia Presidente eletto Attilio Fontana
Secondo classificato Pierfrancesco Majorino
Milano Fratelli d'Italia Christian Garavaglia
Marco Alparone
Franco Lucente
Vittorio Feltri
Chiara Valcepina
Matteo Forte
Partito Democratico Paolo Romano
Carlo Borghetti
Pietro Bussolati
Alfredo Simone Negri
Maria Carmela Rozza
Paola Bocci
Lega Silvia Scurati
Riccardo Pase
Majorino Presidente Michela Palestra
Luca Paladini
Movimento 5 Stelle Nicola Di Marco
Paola Pizzichino
Forza Italia Gianluca Marco Comazzi
Fontana Presidente Carmelo Salvatore Ferraro
Noi Moderati Vittorio Sgarbi
Alleanza Verdi Sinistra Onorio Rosati
Moratti Presidente Manfredi Palmeri
Azione - Italia Viva Lisa Noja
Bergamo Fratelli d'Italia Paolo Franco
Lara Magoni
Michele Schiavi
Partito Democratico Davide Casati
Jacopo Scandella
Lega Giovanni Malanchini
Roberto Anelli
Forza Italia Jonathan Lobati
Moratti Presidente Ivan Rota
Brescia Fratelli d'Italia Carlo Bravo
Barbara Mazzali
Diego Invernici
Lega Floriano Massardi
Davide Caparini
Partito Democratico Emilio Del Bono
Miriam Cominelli
Forza Italia Simona Tironi
Movimento 5 Stelle Paola Pollini
Azione - Italia Viva Massimo Vizzardi
Como Lega Alessandro Fermi
Fratelli d'Italia Anna Dotti
Partito Democratico Angelo Clemente Orsenigo
Forza Italia Sergio Gaddi
Fontana Presidente Marisa Cesana
Cremona Fratelli d'Italia Marcello Maria Ventura
Partito Democratico Matteo Piloni
Lega Filippo Bongiovanni
Lecco Fratelli d'Italia Giacomo Zamperini
Partito Democratico Gian Mario Fragomeli
Lega Mauro Piazza
Lodi Fratelli d'Italia Patrizia Baffi
Partito Democratico Roberta Vallacchi
Mantova Fratelli d'Italia Alessandro Beduschi
Partito Democratico Marco Carra
Lega Alessandra Cappellari
Monza e Brianza Fratelli d'Italia Federico Romani
Alessia Villa
Partito Democratico Pietro Luigi Ponti
Lega Alessandro Corbetta
Forza Italia Fabrizio Figini
Fontana Presidente Jacopo Dozio
Moratti Presidente Martina Sassoli
Pavia Fratelli d'Italia Claudio Mangiarotti
Lega Elena Lucchini
Forza Italia Ruggero Armando Invernizzi
Fontana Presidente Alessandro Cantoni
Sondrio Lega Massimo Sertori
Varese Fratelli d'Italia Giuseppe De Bernardi Martignoni
Francesca Caruso
Partito Democratico Samuele Astuti
Lega Emanuele Monti
Fontana Presidente Giacomo Cosentino Basaglia
Moratti Presidente Luca Daniel Ferrazzi
Azione - Italia Viva Giuseppe Licata
  1. ^ a b Regione Lombardia, Scheda informativa Elezioni regionali 2023, su regione.lombardia.it.
  2. ^ Decreto 982 del 25/12/2022, su regione.lombardia.it. URL consultato il 3 gennaio 2023 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2023).
  3. ^ Guglielmo Sano, Guglielmo Sano, Elezioni Regionali Lombardia: come e quando si vota, i candidati, su Termometro Politico, 27 dicembre 2022. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  4. ^ Regione Lombardia - Attilio Fontana candidato ufficiale del centrodestra., su ilcittadino.it, 10 novembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  5. ^ Regionali, ecco la lista civica di Attilio Fontana «Lombardia ideale»: in campo 300 amministratori, su milano.corriere.it, 23 dicembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  6. ^ Mara Ghidorzi è la candidata di Unione Popolare per la Regione Lombardia, su legnanonews.com. URL consultato il 1º gennaio 2023.
  7. ^ Pierfrancesco Majorino è il candidato del centrosinistra alla presidenza della Lombardia, su ilpost.it, 17 novembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  8. ^ l M5S sosterrà Pierfrancesco Majorino del centrosinistra alle elezioni in Lombardia, su ilpost.it, 16 dicembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  9. ^ Letizia Moratti presenta il simbolo e la lista per le regionali, su milanotoday.it, 27 novembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  10. ^ Regionali Lombardia, Letizia Moratti si candida con Azione e Italia Viva, su tgcom24.mediaset.it, 6 novembre 2022. URL consultato il 27 dicembre 2022.
  11. ^ Lombardia, sondaggio sinistra: Majorino a 9,3 punti. Ma con il rebus affluenza, su Affaritaliani.it. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  12. ^ Sondaggio Winpoll (14 gennaio 2023): Lombardia 2023, su Scenaripolitici.com, 14 gennaio 2023. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  13. ^ a b Indicata in "altri candidati".
  14. ^ Un distacco di soli cinque punti: l’ultimo sondaggio sui candidati alle regionali in Lombardia - IZI, su izi.it, 27 gennaio 2023. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  15. ^ Gianni Balduzzi, Gianni Balduzzi, Elezioni regionali in Lombardia, per Ipsos Fontana al 45%, su Termometro Politico, 27 gennaio 2023. URL consultato il 27 gennaio 2023.
  16. ^ Affluenza - Eligendo Ministero Interno - Lombardia 12 - 13 febbraio 2023, su elezioni.interno.gov.it.