Garrett Gerloff

pilota motociclistico statunitense

Garrett Gerloff (Spring, 1º agosto 1995) è un pilota motociclistico statunitense.

Garrett Gerloff
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Motociclismo
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 2020
Miglior risultato finale
Gare disputate 137
Podi 6
Punti ottenuti 646
Pole position 1
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2021 in MotoGP
Gare disputate 1
 

Vincitore del trofeo Indipendenti nel mondiale Superbike 2021.

Carriera modifica

Corre in diverse competizioni nazionali, vincendo nel 2016 e nel 2017 nella categoria Supersport del campionato MotoAmerica. Nel 2018 passa a correre nel campionato MotoAmerica Superbike, chiudendo quinto nell'anno di esordio e terzo in quello successivo.

Nel 2020 debutta nel campionato mondiale Superbike, alla guida della Yamaha YZF-R1 del team GRT; il compagno di squadra è Federico Caricasulo. Conquista tre piazzamenti a podio in stagione che gli consentono di chiudere all'undicesimo posto in classifica mondiale e terzo tra gli indipendenti.[1] Nello stesso anno fa il suo esordio anche nel motomondiale con il team Monster Energy Yamaha, partecipando alla sessione di prove libere del Gran Premio d'Europa a Valencia in sostituzione di Valentino Rossi, per la positività di quest'ultimo al SARS-CoV-2.

Nel 2021 continua con lo stesso team della stagione precedente. Il nuovo compagno di squadra è il giapponese Kōta Nozane. Conquista due piazzamenti a podio e chiude la stagione al settimo posto in classifica mondiale,[2] e primo nella graduatoria del Trofeo Indipendenti.[3] Nella stessa stagione è chiamato dal team Petronas Yamaha SRT a sostituire l'infortunato Franco Morbidelli per il Gran Premio d'Olanda ad Assen, senza ottenere punti.[4] Nel 2022, terzo anno con il team, ottiene un podio al Gran Premio di Montmelò, chiude all'undicesimo posto nel mondiale e al secondo nel Trofeo Indipendenti.[5] Nel 2023 passa al team Bonovo Action alla guida di una BMW M1000RR, il compagno di squadra è Loris Baz. In occasione del Gran Premio di Magny-Cours ottiene la prima pole position in Superbike.[6] Con 144 punti si classifica dodicesimo nel mondiale e quinto tra gli indipendenti.[7] Contestualmente al mondiale e con la stessa squadra prende parte al Gran Premio del Red Bull Ring nel Campionato tedesco Superbike ottenendo la vittoria in entrambe le gare.[8]

Risultati in gara modifica

Campionato mondiale Superbike modifica

2020 Moto                 Punti Pos.
Yamaha 14 NP NP 11 8 10 14 10 11 Rit 13 10 11 13 10 8 5 3 Rit 8 8 3 2 Rit 103 11º
2021 Moto                           Punti Pos.
Yamaha 9 3 7 4 4 Rit 12 8 5 7 5 2 6 8 Rit 6 6 8 9 9 Rit 11 13 9 Rit 8 7 10 AN 10 6 8 5 7 7 8 11 AN 6 228
2022 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 9 10 9 8 7 Rit Inf Inf Inf 8 9 Rit 7 10 11 10 9 18 5 8 8 3 10 Rit 10 Rit 9 13 13 12 7 13 8 6 7 Rit 142 11º
2023 Moto                         Punti Pos.
BMW 10 15 14 14 12 11 12 17 12 9 7 10 13 9 8 Rit 7 9 13 Rit 13 Rit 9 20 4 Rit 5 8 9 10 4 8 4 14 Rit 9 144 12º
2024 Moto                         Punti Pos.
BMW 9 13 8 12 17 10 16 11 12 29
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Motomondiale modifica

2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
MotoGP Yamaha 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (EN) SBK 2020 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) SBK 2021 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 21 novembre 2021.
  3. ^ Alessandro Di Moro, SBK Idonesia, Gerloff: “Abbiamo meritato il titolo tra gli Indipendenti”, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 21 novembre 2021.
  4. ^ Christian Caramia, MotoGP: Garrett Gerloff sostituirà Franco Morbidelli ad Assen, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 23 giugno 2021.
  5. ^ (EN) SBK 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022.
  6. ^ Alessandro Prada, Superbike / Magny-Cours, Superpole: prima, impressionante pole di Gerloff, su formulapassion.it, GEDI Digital S.r.l., 9 settembre 2023.
  7. ^ (EN) SBK 2023 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 29 ottobre 2023.
  8. ^ Matteo Bellan, Superbike, Gerloff batte Baz nell’IDM: il team Bonovo fa bottino pieno, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 7 agosto 2023.

Collegamenti esterni modifica