Gran Premio di superbike di Phillip Island 2024

Il Gran Premio di superbike di Phillip Island 2024 è stato la prima prova del mondiale superbike del 2024. Nello stesso fine settimana si è corso anche la prima prova del campionato mondiale Supersport. Dai test pre-stagionali svoltisi su questa pista è emerso un degrado consistente degli pneumatici Pirelli tale la indurre, per motivi di sicurezza dei piloti, la direzione gara ad imporre lo svolgimento delle gare lunghe in regime di Flag to flag ossia con sosta ai box obbligatoria per il cambio gomme (o solo gomma posteriore).[3] Tale prescrizione vale entro l'undicesimo giro per la Superbike e il decimo per la Supersport.[4]

Bandiera dell'Australia Gran Premio di Phillip Island 2024
Prova del mondiale Superbike
Prova 1 su 12 del 2024
Data 24 e 25 febbraio 2024
Nome ufficiale Grand Ridge Australian Round
Luogo Phillip Island
Percorso 4,445 km
Risultati
Superbike gara 1
942ª gara nella storia del campionato
Distanza 20 giri, totale 88,900 km
Pole position Giro più veloce
Bandiera dell'Italia Nicolò Bulega Bandiera dell'Italia Nicolò Bulega
Ducati in 1'27.916 Ducati in 1'28.564
(nel giro 11 di 20)
Podio
1. Bandiera dell'Italia Nicolò Bulega
Ducati
2. Bandiera dell'Italia Andrea Locatelli
Yamaha
3. Bandiera dell'Italia Andrea Iannone
Ducati
Superbike gara Superpole
943ª gara nella storia del campionato
Distanza 10 giri, totale 44,450 km
Pole position Giro più veloce
Bandiera dell'Italia Nicolò Bulega Bandiera della Spagna Álvaro Bautista
Ducati in 1'27.916 Ducati in 1'29.273
(nel giro 9 di 10)
Podio
1. Bandiera del Regno Unito Alex Lowes
Kawasaki
2. Bandiera dell'Italia Andrea Locatelli
Yamaha
3. Bandiera della Turchia Toprak Razgatlıoğlu
BMW
Superbike gara 2
944ª gara nella storia del campionato
Distanza 11 giri, totale 48,895 km
Pole position Giro più veloce
Bandiera del Regno Unito Alex Lowes Bandiera dell'Italia Nicolò Bulega
Kawasaki in [1] Ducati in 1'28.639
(nel giro 9 di 11)
Podio
1. Bandiera del Regno Unito Alex Lowes
Kawasaki
2. Bandiera della Spagna Álvaro Bautista
Ducati
3. Bandiera dell'Italia Danilo Petrucci
Ducati
Supersport gara 1
338ª gara nella storia del campionato
Distanza 18 giri, totale 80,010 km
Pole position Giro più veloce
Bandiera della Spagna Adrián Huertas Bandiera dell'Italia Yari Montella
Ducati in 1'31.407 Ducati in 1'31.271
(nel giro 10 di 18)
Podio
1. Bandiera dell'Italia Yari Montella
Ducati
2. Bandiera dell'Italia Stefano Manzi
Yamaha
3. Bandiera della Germania Marcel Schrötter
MV Agusta
Supersport gara 2
339ª gara nella storia del campionato
Distanza 9 giri, totale 40,005 km
Pole position Giro più veloce
Bandiera dell'Italia Yari Montella Bandiera della Germania Marcel Schrötter
Ducati in [2] MV Agusta in 1'31.530
(nel giro 6 di 9)
Podio
1. Bandiera dell'Italia Yari Montella
Ducati
2. Bandiera della Germania Marcel Schrötter
MV Agusta
3. Bandiera della Spagna Adrián Huertas
Ducati

Gara uno della Superbike va ad un esordiente: Nicolò Bulega sulla Ducati del team ufficiale, chiude la sua prima gara in questa categoria al primo posto, dopo essere partito dalla pole position.[5] Alle spalle di Bulega Andrea Locatelli chiude secondo e Andrea Iannone terzo,[6] a completare un podio tutto italiano che mancava in questa categoria dal Gran Premio di Misano 1993.[5] La gara Superpole e gara due vanno invece ad Alex Lowes, su Kawasaki, che aveva ottenuto il suo ultimo successo proprio su questa pista, nel 2020.[7][8]

Le due prove del mondiale Supersport vanno a Yari Montella che si porta al comando della classifica.[9] Alle sue spalle Marcel Schrötter che sale sul podio sia in gara uno che in gara due.[10][11]

Superbike gara 1

modifica

Arrivati al traguardo

modifica
Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
11   Nicolò Bulega Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 20 30'55.801 25
55   Andrea Locatelli Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 20 +2.280 20
29   Andrea Iannone Team GoEleven Ducati Panigale V4R 20 +2.630 16
22   Alex Lowes Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 20 +4.728 13
54   Toprak Razgatlıoğlu Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 20 +5.706[12] 11
77   Dominique Aegerter GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 20 +8.333 10
60   Michael van der Mark Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 20 +8.647 16º 9
9   Danilo Petrucci Barni Spark Racing Ducati Panigale V4R 20 +9.965 12º 8
31   Garrett Gerloff Bonovo Action BMW BMW M1000 RR 20 +11.699 14º 7
10º 97   Xavi Vierge Team HRC Honda CBR1000 RR-R 20 +12.423 13º 6
11º 45   Scott Redding Bonovo Action BMW BMW M1000 RR 20 +14.413[13] 19º 5
12º 47   Axel Bassani Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 20 +16.668 15º 4
13º 14   Sam Lowes ELF Marc VDS Racing Team Ducati Panigale V4R 20 +18.388 3
14º 21   Michael Ruben Rinaldi Team Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R 20 +23.560 10º 2
15º 1   Álvaro Bautista Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 20 +32.471 1
16º 5   Philipp Öttl GMT94 Yamaha Yamaha YZF R1 20 +35.580 18º
17º 65   Jonathan Rea Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 20 +37.949 11º
18º 53   Esteve Rabat Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR 20 +39.427 20º
19º 95   Tarran Mackenzie Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 20 +54.890 21º
20º 22   Adam Norrodin Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 20 +57.202 22º
21º 28   Bradley Ray Yamaha Motoxracing Yamaha YZF R1 20 +58.642 17º

Ritirati

modifica
Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
87   Remy Gardner GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 2

Superbike gara Superpole

modifica

Arrivati al traguardo

modifica
Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
22   Alex Lowes Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 10 15'00.995 12
55   Andrea Locatelli Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 10 +1.157 9
54   Toprak Razgatlıoğlu Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 10 +1.738 7
1   Álvaro Bautista Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 10 +1.812 6
11   Nicolò Bulega Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 10 +2.838 5
87   Remy Gardner GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 10 +2.853 4
77   Dominique Aegerter GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 10 +3.051 3
14   Sam Lowes ELF Marc VDS Racing Team Ducati Panigale V4R 10 +3.341 2
21   Michael Ruben Rinaldi Team Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R 10 +5.140 10º 1
10º 65   Jonathan Rea Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 10 +5.535 11º
11º 47   Axel Bassani Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 10 +6.064 15º
12º 97   Xavi Vierge Team HRC Honda CBR1000 RR-R 10 +6.958 13º
13º 31   Garrett Gerloff Bonovo Action BMW' BMW M1000 RR 10 +7.017 14º
14º 29   Andrea Iannone Team GoEleven Ducati Panigale V4R 10 +7.814
15º 9   Danilo Petrucci Barni Spark Racing Ducati Panigale V4R 10 +8.580 12º
16º 60   Michael van der Mark Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 10 +9.158 16º
17º 45   Scott Redding Bonovo Action BMW BMW M1000 RR 10 +11.070 19º
18º 5   Philipp Öttl GMT94 Yamaha Yamaha YZF R1 10 +13.228 18º
19º 53   Esteve Rabat Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR 10 +16.843 20º
20º 22   Adam Norrodin Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 10 +28.706 22º
21º 28   Bradley Ray Yamaha Motoxracing Yamaha YZF R1 10 +49.720 17º

Ritirati

modifica
Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
95   Tarran Mackenzie Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 0 21º

Superbike gara 2

modifica

Gara due della Superbike è stata interrotta nel corso del terzo giro a causa della caduta di Jonathan Rea.[14] Alla ripartenza, sulla distanza di undici giri, i piloti si sono schierati in griglia in base all'ordine di arrivo parziale della prima frazione di gara.

Arrivati al traguardo

modifica
Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
22   Alex Lowes Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 11 16'27.565 25
1   Álvaro Bautista Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 11 +0.048 20
9   Danilo Petrucci Barni Spark Racing Ducati Panigale V4R 11 +1.178 16
29   Andrea Iannone Team GoEleven Ducati Panigale V4R 11 +1.275 13
11   Nicolò Bulega Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V4R 11 +2.346 10º 11
21   Michael Ruben Rinaldi Team Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R 11 +2.913 10
14   Sam Lowes ELF Marc VDS Racing Team Ducati Panigale V4R 11 +3.480 9
31   Garrett Gerloff Bonovo Action BMW BMW M1000 RR 11 +4.119 8
60   Michael van der Mark Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 11 +5.159 7
10º 77   Dominique Aegerter GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 11 +5.165[15] 12º 6
11º 47   Axel Bassani Kawasaki Racing Kawasaki ZX-10RR 11 +5.183 11º 5
12º 87   Remy Gardner GYTR GRT Yamaha Yamaha YZF R1 11 +7.652 20º 4
13º 97   Xavi Vierge Team HRC Honda CBR1000 RR-R 11 +9.082 13º 3
14º 5   Philipp Öttl GMT94 Yamaha Yamaha YZF R1 11 +10.729 14º 2
15º 28   Bradley Ray Yamaha Motoxracing Yamaha YZF R1 11 +11.806 16º 1
16º 53   Esteve Rabat Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR 11 +17.416 17º
17º 45   Scott Redding Bonovo Action BMW BMW M1000 RR 11 +21.815 15º
18º 95   Tarran Mackenzie Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 11 +25.481 18º
19º 22   Adam Norrodin Petronas MIE Racing Honda Honda CBR1000 RR-R 11 +32.107 19º

Ritirati

modifica
Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
55   Andrea Locatelli Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 10
54   Toprak Razgatlıoğlu Rokit BMW Motorrad BMW M1000 RR 0 [16]
65   Jonathan Rea Pata Yamaha Prometeon Yamaha YZF R1 0 [16]

Supersport gara 1

modifica

Arrivati al traguardo

modifica
Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
55   Yari Montella Barni Spark Racing Ducati Panigale V2 18 28'54.554 25
62   Stefano Manzi Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R6 18 +6.666 20
23   Marcel Schrötter MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 800 RR 18 +6.968 16
64   Federico Caricasulo Motozoo ME AIR Racing MV Agusta F3 800 RR 18 +16.748 13
32   Oliver Bayliss D34G Racing Ducati Panigale V2 18 +17.452 15º 11
54   Bahattin Sofuoğlu MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 800 RR 18 +17.590 10
9   Jorge Navarro WRP-RT Motorsport by SKM-Triumph Triumph Street Triple RS 765 18 +18.066 9
17   John McPhee WRP-RT Motorsport by SKM-Triumph Triumph Street Triple RS 765 18 +18.072 21º 8
94   Lucas Mahias GMT94 Yamaha Yamaha YZF R6 18 +21.741[17] 7
10º 21   Tom Toparis Stop & Seal Racing Yamaha YZF R6 18 +31.009 16º 6
11º 72   Yeray Ruiz VFT Racing Yamaha Yamaha YZF R6 18 +32.350[18] 13º 5
12º 51   Anupab Sarmoon Yamaha Thailand Racing Yamaha YZF R6 18 +37.727 20º 4
13º 25   Marcel Brenner VIAMO Racing by MTM Kawasaki ZX-6R 18 +38.621 18º 3
14º 50   Ondřej Vostatek PTR Triumph Triumph Street Triple RS 765 18 +48.728 19º 2
15º 89   Khairul Idham Pawi Petronas MIE Racing Honda Honda CBR600RR 18 +57.807 25º 1
16º 39   Krittapat Keankum Yamaha Thailand Racing Yamaha YZF R6 18 +1'13.706[19] 23º
17º 66   Niki Tuuli EAB Racing Team Ducati Panigale V2 17 +1 giro 10º
18º 28   Glenn van Straalen Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R6 13 +5 giri 17º

Ritirati

modifica
Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
27   Kaito Toba Petronas MIE Racing Honda Honda CBR600RR 14[20] 22º
7   Lorenzo Baldassarri Orelac Racing Verdnatura Ducati Panigale V2 10 14º
5   Niccolò Antonelli Ecosantagata Althea Racing Ducati Panigale V2 10 26º
53   Valentin Debise Evan Bros. Yamaha Yamaha YZF R6 9
69   Tom Booth-Amos PTR Triumph Triumph Street Triple RS 765 6 11º
78   Hikari Ōkubo Vince64 by Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 6 24º
99   Adrián Huertas Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V2 0
61   Can Öncü Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 0 12º

Supersport gara 2

modifica

Gara due della Supersport è stata disputata sulla lunghezza di nove giri.[9] Ritardi accumulatisi nel programma domenicale degli eventi, dovuti ad una perdita d'olio accorsa nel contestuale campionato australiano Superbike, hanno portato a questa variazione.[9]

Arrivati al traguardo

modifica
Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
55   Yari Montella Barni Spark Racing Ducati Panigale V2 9 13'54.138 25
23   Marcel Schrötter MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 800 RR 9 +0.203 20
99   Adrián Huertas Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale V2 9 +1.658 10º 16
64   Federico Caricasulo Motozoo ME AIR Racing MV Agusta F3 800 RR 9 +5.289 13
53   Valentin Debise Evan Bros. Yamaha Yamaha YZF R6 9 +5.554 11
54   Bahattin Sofuoğlu MV Agusta Reparto Corse MV Agusta F3 800 RR 9 +5.677 10
94   Lucas Mahias GMT94 Yamaha Yamaha YZF R6 9 +6.498 11º 9
17   John McPhee WRP-RT Motorsport by SKM-Triumph Triumph Street Triple RS 765 9 +11.798 8
7   Lorenzo Baldassarri Orelac Racing Verdnatura Ducati Panigale V2 9 +14.420 16º 7
10º 32   Oliver Bayliss D34G Racing Ducati Panigale V2 9 +14.970 6
11º 72   Yeray Ruiz VFT Racing Yamaha Yamaha YZF R6 9 +15.241 15º 5
12º 9   Jorge Navarro WRP-RT Motorsport by SKM-Triumph Triumph Street Triple RS 765 9 +15.422 12º 4
13º 69   Tom Booth-Amos PTR Triumph Triumph Street Triple RS 765 9 +15.629 3
14º 66   Niki Tuuli EAB Racing Team Ducati Panigale V2 9 +15.917 13º 2
15º 51   Anupab Sarmoon Yamaha Thailand Racing Yamaha YZF R6 9 +17.182 21º 1
16º 61   Can Öncü Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 9 +18.538 14º
17º 5   Niccolò Antonelli Ecosantagata Althea Racing Ducati Panigale V2 9 +18.726 26º
18º 21   Tom Toparis Stop & Seal Racing Yamaha YZF R6 9 +19.643 17º
19º 50   Ondřej Vostatek PTR Triumph Triumph Street Triple RS 765 9 +20.266 20º
20º 28   Glenn van Straalen Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R6 9 +21.360 18º
21º 27   Kaito Toba Petronas MIE Racing Honda Honda CBR600RR 9 +21.396 22º
22º 39   Krittapat Keankum Yamaha Thailand Racing Yamaha YZF R6 9 +31.514 23º
23º 89   Khairul Idham Pawi Petronas MIE Racing Honda Honda CBR600RR 9 +31.675 25º
24º 78   Hikari Ōkubo Vince64 by Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R 9 +33.089 24º
25º 25   Marcel Brenner VIAMO Racing by MTM Kawasaki ZX-6R 9 +44.052 19º

Ritirati

modifica
Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
62   Stefano Manzi Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R6 6
  1. ^ In qualità di vincitore della gara Superpole.
  2. ^ In quanto autore del giro più veloce in gara uno.
  3. ^ Andrea Periccioli, Mondiale Supersport 2024 al via: quante incognite a Phillip Island, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 22 febbraio 2024.
  4. ^ Riccardo Guglelmetti, SBK, Il dado è tratto: Gara 1 e Gara 2 con flag to flag a Phillip Isalnd, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 22 febbraio 2024.
  5. ^ a b Dario Ballardini, SBK Australia, gara 1: Bulega vince al debutto, Locatelli e Iannone sul podio!, su insella.it, Unibeta S.r.l., 24 febbraio 2024.
  6. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 1 (PDF), su resources.worldsbk.com.
  7. ^ Phillip Island, Superbike - Results Superpole Race (PDF), su resources.worldsbk.com.
  8. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 2 (PDF), su resources.worldsbk.com.
  9. ^ a b c Doppietta: a Phillip Island Montella vince anche Gara 2 del WorldSSP, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 25 febbraio 2024.
  10. ^ Phillip Island, Supersport - Results Race 1 (PDF), su resources.worldsbk.com.
  11. ^ Phillip Island, Supersport - Results Race 2 (PDF), su resources.worldsbk.com.
  12. ^ Penalizzato di 1.225 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.
  13. ^ Penalizzato di 2.030 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.
  14. ^ Umberto Schiavella, Australia, gara 2: Alex Lowes beffa Bautista all'ultimo giro. Terzo Petrucci davanti a Iannone, su gazzetta.it, RCS MediaGroup S.p.A., 25 febbraio 2024.
  15. ^ Penalizzato di una posizione per aver effettuato un sorpasso in regime di bandiere gialle.
  16. ^ a b Ritiratosi nella prima frazione di gara, non riesce a schierarsi alla ripartenza.
  17. ^ Penalizzato di 1.950 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.
  18. ^ Penalizzato di 1.750 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.
  19. ^ Penalizzato di 1.550 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.
  20. ^ Avrebbe dovuto scontare una penalità di 3.760 secondi a fine gara per irregolarità nelle tempistiche del pit stop.

Collegamenti esterni

modifica
Campionato mondiale Superbike - Stagione 2024
                       
 

Edizione precedente:
2023
Gran Premio di superbike di Phillip Island
Altre edizioni