Gran Premio motociclistico d'Europa

Gran Premio motociclistico d'Europa
SportIlmorX3-003.png Motociclismo
TipoGran Premio del motomondiale
PaeseSpagna Spagna
LuogoCircuito di Catalogna
CadenzaAnnuale
Storia
FondazioneGP 1991
Numero edizioni5
Record vittorieMax Biaggi, Luca Cadalora e Wayne Rainey (3)
Ultima edizioneGP 1995

Il Gran Premio motociclistico d'Europa è stato una delle prove del motomondiale.

StoriaModifica

La denominazione "Gran Premio d'Europa" era stata usata dal 1924 al 1948 per designare la gara che valeva come Campionato Europeo in prova unica.

Il GP d'Europa ritornò nel 1991, al fine di sostituire il GP di Jugoslavia, annullato a causa della situazione politica del paese balcanico.

Disputatosi in quella edizione al Jarama nelle vicinanze di Madrid, dalla stagione seguente si corse sul Circuito di Catalogna nelle vicinanze di Barcellona, rimanendoci fino al 1995.

Dalla stagione '96 la gara prese il nome di Gran Premio di Catalogna.

I piloti che hanno conseguito i migliori risultati in questo Gran Premio sono lo statunitense Wayne Rainey e gli italiani Max Biaggi e Luca Cadalora, ciascuno con tre successi. Tra le case motociclistiche il maggior numero di successi è appannaggio della Honda con 9.

Nella classe 250 le vittorie sono state tutte conseguite da piloti italiani; nella classe 125 invece da registrare le vittorie tutte ad appannaggio della Honda.

Risultati del Gran PremioModifica

Stagione Circuito Classe 125 Classe 250 Classe 500 Sidecar Thunderbike Trophy Resoconto
1991 Jarama   Loris Capirossi (Honda)   Luca Cadalora (Honda)   Wayne Rainey (Yamaha)   Webster-Simmons (LCR-Krauser) Resoconto
1992 Catalunya   Ezio Gianola (Honda)   Luca Cadalora (Honda)   Wayne Rainey (Yamaha) - Resoconto
1993 Catalunya   Noboru Ueda (Honda)   Max Biaggi (Honda)   Wayne Rainey (Yamaha) - Resoconto
1994 Catalunya   Dirk Raudies (Honda)   Max Biaggi (Aprilia)   Luca Cadalora (Yamaha)   Dixon-Hetherington (LCR-ADM) Resoconto
1995 Catalunya   Haruchika Aoki (Honda)   Max Biaggi (Aprilia)   Àlex Crivillé (Honda)   Biland-Waltisperg (LCR-BRM)   Eustaquio Gavira Resoconto

Collegamenti esterniModifica