Giuliana Berlinguer

regista e sceneggiatrice italiana
Giuliana Berlinguer

Giuliana Berlinguer, all'anagrafe Giuliana Ruggerini (Mantova, 23 novembre 1933Roma, 15 settembre 2014[1]), è stata una regista, sceneggiatrice e scrittrice italiana.

BiografiaModifica

Giuliana Ruggerini prese il cognome Berlinguer[2] a seguito del matrimonio con Giovanni Berlinguer, con il quale ebbe tre figli: Luisa (1959), Mario (1962) e Lidia (1963).

Laureata in Giurisprudenza alla Cattolica di Milano, ha conseguito il diploma in regia all'Accademia nazionale d'arte drammatica[3], nella stessa classe con Mario Missiroli e Giorgio Pressburger[4]. È entrata in Rai per concorso insieme a Enrico Vaime e Liliana Cavani[5].

La realizzazione di Boris Godunov, 1966, è stata la prima prova impegnativa, ma lo sceneggiato che le ha dato maggior fama è stato Nero Wolfe, in 10 episodi (di due dei quali ha anche scritto la sceneggiatura). Durante la lavorazione degli esterni a New York ha avuto l'opportunità di conoscere personalmente Rex Stout[6], all'epoca ottantunenne.

Per la sua attività di scrittrice ha ricevuto il Premio Rapallo 1986 per Una per sei, il Premio Città di Penne 1998 e il Premio Biennale di Narrativa "Matelica - Libero Bigiaretti" 1998 per Il mago dell'occidente. Inoltre è stata finalista al Premio Strega 1985 con Una per sei[7] e 1988 con Il braccio d'argento[8].

Con l'attrice Irene Papas ha presentato la tragedia Ecuba all'Università di Tor Vergata: 5 repliche nel mese di settembre 2003[9]. Le recite dello spettacolo sono state registrate e il relativo film è stato presentato il 15 giugno 2005 al Taormina Film Fest[10].

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RegistaModifica

SceneggiatriceModifica

  • Il patto dei sei, episodio di Nero Wolfe, da Rex Stout, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 27 luglio e 7 agosto 1969.
  • La casa degli attori, episodio di Nero Wolfe, da Rex Stout, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 3 e 4 gennaio 1970.
  • Ragazzo cercasi, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 5 settembre 1974.
  • La parola, il fatto, episodio Anarchia, di Giuliana Berlinguer e Lucio Mandarà, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 1 ottobre 1975.
  • La parola, il fatto, episodio Burocrazia, di Giuliana Berlinguer, Lucio Mandarà e Vanna Barenghi, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso l'8 ottobre 1975.
  • La parola, il fatto, episodio Cafone, di Giuliana Berlinguer, Lucio Mandarà e Vanna Barenghi, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 15 ottobre 1975.
  • La parola, il fatto, episodio Speculazione, di Giuliana Berlinguer, Dante Matelli e Giovanni Minoli, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 29 ottobre 1975.
  • L'esercito di Scipione, dal romanzo di Giuseppe D'Agata, sceneggiatura di Giuliana Berlinguer, Lucia Bruni e Giuseppe D'Agata, regia di Giuliana Berlinguer, film TV in 3 puntate, dal 13 al 27 gennaio 1977.
  • Un vestito per un saggio, dal racconto The Last Mohican di Bernard Malamud, regia di Giovanna Berlinguer, trasmesso il 22 novembre 1979.
  • Episodi dalla vita di un uomo, regia di Giuliana Berlinguer, trasmesso il 2 settembre 1980.
  • Il disertore, sceneggiatura di Giuliana Berlinguer e Massimo Felisatti, regia di Giuliana Berlinguer, 1983

Rubriche televisiveModifica

  • Telecruciverba. Gioco a premi, dal 30 luglio al 24 settembre 1964.
  • Visita alla vasca navale, 3 novembre 1964.
  • Turno C. Attualità e problemi del lavoro, dal 14 gennaio al 25 febbraio 1974.

RadioModifica

TeatroModifica

LibriModifica

NoteModifica

  1. ^ È morta Giuliana Berlinguer, regista del mitico "Nero Wolfe", su la Repubblica, 15 settembre 2014.
  2. ^ Pronuncia Berlinguèr: Bruno Migliorini et al., Scheda sul lemma "Berlinguer", in Dizionario d'ortografia e di pronunzia, Rai Eri, 2007, ISBN 978-88-397-1478-7.
  3. ^ Pietro Pintus, I gialli le mettono paura, Radiocorriere TV, 1969, n. 12, pp. 28-29
  4. ^ Giorgio Pressburger, A lezione dal professor Bassani che si calava dalla grondaia, Corriere della Sera, 30 luglio 2016
  5. ^ Claudio Sabelli Fioretti intervista Enrico Vaime, Corriere Magazine, 6 aprile 2006
  6. ^ Il papà di Nero Wolfe, Radiocorriere TV, 1968, n. 16, p. 39
  7. ^ Premio Strega 1985, su Premio Strega.
  8. ^ Premio Strega 1988, su Premio Strega.
  9. ^ Rodolfo Di Giammarco, Io, una donna greca vestirò i panni della grande Ecuba, su la Repubblica, 8 settembre 2003.
  10. ^ Grande Cinema al Teatro Greco, su Taormina Film Fest.
  11. ^ Radiocorriere TV, 1967, n. 12, p. 66
  12. ^ Parole al femminile, Radiocorriere TV, 1993, n. 14, p. 23
  13. ^ E per salotto un bagno turco, Radiocorriere TV, 1995, n. 44, p. 113
  14. ^ Racconto pubblicato nell'antologia La camera di sangue di Angela Carter

BibliografiaModifica

  • Maria Letizia Compatangelo, La maschera e il video, Rai Eri, VQPT 168, 1999, p. 775, ISBN 88-397-1078-7
  • Giorgio Tabanelli, Il teatro in televisione, vol. II, Rai Eri, 2003, pp. 29-52

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54955747 · ISNI (EN0000 0000 5510 4334 · SBN IT\ICCU\CFIV\088935 · LCCN (ENn87921943 · GND (DE119337339 · BNF (FRcb122270822 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n87921943