Apri il menu principale

Gran Premio motociclistico del Belgio 1971

Belgio GP del Belgio 1971
211º GP della storia del Motomondiale
5ª prova su 12 del 1971
Spa 1950.jpg
Data 4 luglio 1971
Nome ufficiale 44° GP del Belgio
Luogo Circuito di Spa-Francorchamps
Percorso 14,120 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
187º GP nella storia della classe
Distanza 13 giri, totale 183,300 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 4' 07" 6 a 205,008 km/h
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Francia Eric Offenstadt
Kawasaki
3. Australia Jack Findlay
Suzuki
Classe 250
187º GP nella storia della classe
Distanza 8 giri, totale 112,800 km
Pole position Giro veloce
Italia Silvio Grassetti
MZ in 4' 19" 5 a 195,606 km/h
Podio
1. Italia Silvio Grassetti
MZ
2. Australia John Dodds
Yamaha
3. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
Classe 125
180º GP nella storia della classe
Distanza 7 giri, totale 98,700 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Barry Sheene
Suzuki in 4' 43" 3 a 179,174 km/h
Podio
1. Regno Unito Barry Sheene
Suzuki
2. Germania Ovest Gert Bender
Maico
3. Germania Ovest Dieter Braun
Maico
Classe 50
77º GP nella storia della classe
Distanza 4 giri, totale 56,400 km
Pole position Giro veloce
Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler in 5' 20" a 158,625 km/h
Podio
1. Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler
2. Paesi Bassi Jos Schurgers
Kreidler
3. Spagna Ángel Nieto
Derbi
Classe sidecar
128º GP nella storia della classe
Distanza 7 giri, totale 98,700 km
Pole position Giro veloce
Germania Ovest Siegfried Schauzu
BMW in 4' 40" 1 a 181,220 km/h
Podio
1. Germania Ovest Siegfried Schauzu
BMW
2. Germania Ovest Horst Owesle
Münch-URS
3. Germania Ovest Georg Auerbacher
BMW

Il Gran Premio motociclistico del Belgio fu il quinto appuntamento del motomondiale 1971.

Si svolse il 4 luglio 1971 sul Circuito di Spa-Francorchamps. Corsero tutte le classi meno la 350.

Il GP fu segnato dalla morte del francese Christian Ravel, caduto e sbalzato contro i guardrail a bordo pista mentre lottava per il secondo posto della 500, gara vinta da Giacomo Agostini.

In 250 Silvio Grassetti ottenne la seconda vittoria stagionale per l'MZ, approfittando di un "dritto" di Phil Read alla Source.

La gara della 125 vide i ritiri dei favoriti Dave Simmonds, Gilberto Parlotti, Ángel Nieto e Börje Jansson. La vittoria andò a Barry Sheene (prima vittoria nel Mondiale per l'inglese) in sella a una Suzuki ex ufficiale già appartenuta a Stuart Graham.

Jan de Vries vinse nella 50 davanti alla Kreidler-Van Veen gemella di Jos Schurgers e a Nieto.

Nei sidecar, vittoria per Siegfried Schauzu.

Classe 500Modifica

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Silvio Grassetti MZ 35' 10" 6 15
2   John Dodds Yamaha +9" 9 12
3   Dieter Braun Yamaha +10" 6 10
4   Paul Smart Yamaha +13" 4 8
5   Chas Mortimer Yamaha +14" 4 6
6   Rodney Gould Yamaha +15" 3 5
7   Gyula Marsovszky Yamaha +15" 3 4
8   Theo Bult Yamsel[1] +21" 3
9   László Szabó Yamaha +21" 8 2
10   Günter Bartusch MZ +42" 3 1
11   Börje Jansson Yamasaki[2] +43" 8
12   Karl Auer Yamaha +1' 09" 4
13   Billie Nelson Yamaha +1' 52" 1
14   Leo Commu Yamaha +2' 15" 4
15   Toni Gruber Yamaha +2' 20" 6

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Barry Sheene Suzuki 33' 21" 5 15
2   Gert Bender Maico +9" 5 12
3   Dieter Braun Maico +23" 10
4   Cees van Dongen Yamaha +38" 7 8
5   Chas Mortimer Yamaha +1' 02" 7 6
6   Jürgen Lenk MZ +2' 06" 5
7   Rodney Gould Yamaha +2' 51" 1 4
8   Thomas Heuschkel MZ +2' 57" 7 3
9   Eugenio Lazzarini Maico +3' 01" 4 2
10   Tommy Robb Yamaha +3' 15" 8 1
11   László Szabó MZ +3' 16"
12   Ryszard Mankiewicz MZ +3' 16" 4
13   Paolo Pileri Aermacchi +4' 35" 7
14   Yves Le Toumelin Maico +5' 12" 9
15   Oronzo Memola Maico +5' 15" 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jan de Vries Kreidler 21' 29" 2 15
2   Jos Schurgers Kreidler +10" 5 12
3   Ángel Nieto Derbi +13" 7 10
4   Aalt Toersen Jamathi +1' 09" 7 8
5   Nico Polane Kreidler +1' 22" 5 6
6   Herman Meijer Jamathi +1' 53" 9 5
7   Juan Parés March Derbi +2' 10" 2 4
8   Harald Bartol Kreidler +2' 28" 8 3
9   Ryszard Mankiewicz Kreidler +3' 28" 8 2
10   Manfred Kugler Kreidler +3' 30" 6 1

Classe sidecarModifica

Fonti e bibliografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Le Yamsel sono delle special a motore Yamaha e telaio costruito dall'inglese Colin Seeley (ex sidecarista e autore anche delle special a motore Matchless G50 e AJS 7R).
  2. ^ Trattasi di una special a telaio Kawasaki e motore Yamaha.

Collegamenti esterniModifica