Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima motocicletta prodotta da Ducati nel 2005, vedi Ducati PaulSmart 1000LE.
Paul Smart
Ducati 750 Paul Smart DM.JPG
La Ducati 750 Imola sulla quale Paul Smart vinse la 200 miglia di Imola nel 1972. Smart è visibile nel poster dietro.
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1968 in classe 250
Stagioni dal 1968 al 1974
Miglior risultato finale
Gare disputate 23
 

Paul Smart (Eynsford, 23 aprile 1943) è un pilota motociclistico britannico ritiratosi dall'attività agonistica.

Indice

CarrieraModifica

Esordì nelle competizioni negli anni sessanta, facendosi notare nel 1967 con il secondo posto al Production TT 750 cc dietro a John Hartle[1]. L'anno successivo fece il suo esordio nel Motomondiale in occasione del Lightweight TT, nel quale si ritirò[2]. Negli anni successivi corse con Seeley 500 e Yamaha 250 e 350 private, ottenendo diversi buoni risultati (terzo al TT, in Finlandia e Ulster nel 1970). Al di fuori del Mondiale corse per il gruppo BSA-Triumph nell'Endurance e nella Formula 750, vincendo il Bol d'Or 1970[3].

Nel 1972 corse negli USA con delle Kawasaki, ma per la prima edizione della 200 Miglia di Imola Smart fu ingaggiato dalla Ducati: con la nuova 750 bolognese il britannico ottenne una storica vittoria davanti al compagno di Marca Bruno Spaggiari. Nella stessa annata, in sella alla Ducati 500 GP, Smart fu quarto al GP delle Nazioni. La sua carriera continuò sino al 1975.

Sposato con Maggie Sheene (sorella di Barry), ha un figlio, Scott, che ne ha seguito le orme, diventando pilota professionista.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 250Modifica

1968 Classe Moto                     Punti Pos.
250 Yamaha - - Rit - - - - - - - 0
1970 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - - - - - - - 3 3 - - 20[4] 13º
1971 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - - - 4 - - 2 - - - - 20[5] 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 350Modifica

1970 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - NE - 3 - NE - - - - - - 10[6] 17º
1971 Classe Moto                         Punti Pos.
350 Yamaha - 3 - NE 2 - 2 - - - - 34[7]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 500Modifica

1969 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Norton e Seeley Rit Rit Rit 0
1970 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Seeley Rit 5 NE Rit Rit 6[8] 28º
1972 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Ducati 4 8[9] 22º
1974 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Suzuki Rit Rit Rit Rit Rit Rit NE NE 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica