Apri il menu principale

Gruppo Sportivo Dilettantistico Castelfidardo Calcio

Castelfidardo
Calcio Football pictogram.svg
"fidardensi"
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Bianco, verde
Dati societari
Città Castelfidardo (AN)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie D
Fondazione 1944
Presidente Italia Franco Baleani
Allenatore Italia Massimiliano Valdacca
Stadio Nuovo Comunale
(2000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Castelfidardo Calcio, noto semplicemente come Castelfidardo, è una società calcistica italiana con sede a Castelfidardo (AN). Nella stagione 2018-2019 milita nel girone F della Serie D.

Indice

StoriaModifica

La società viene fondata nel 1944 ed inizia l'attività subito dopo la fine del conflitto bellico. Nella stagione 1948-1949, vincendo il girone marchigiano di Prima Divisione a seguito dello spareggio contro i vicini rivali dell'Osimana, la squadra ottiene la promozione nel campionato interregionale. Le prime stagioni in quarta serie sono esaltanti con i biancoverdi costantemente nelle zone alte della classifica. Nel 1952-1953 il Castelfidardo vince il proprio girone ottenendo così la possibilità di partecipare al girone finale per la promozione in Serie C: inseriti nel raggruppamento con Avellino, Carbonia e Catanzaro, i biancoverdi ottengono tuttavia solamente una vittoria e si classificano ultimi abbandonando il sogno di approdare tra i professionisti.

Dopo due annate interlocutorie, al termine del campionato 1955-1956, la squadra retrocede nella massima serie regionale in cui resterà partecipante fissa per un ventennio prima di iniziare un saliscendi con le categorie inferiori. Il punto più basso della storia del calcio fidardense viene toccato con la retrocessione in Seconda Categoria al termine della stagione 2001-2002. Nella stagione successiva però il Castelfidardo rialza la testa vincendo il proprio girone al termine di un duello entusiasmante con i rivali cittadini della Vigor per poi conquistare, dopo tre stagioni, l'accesso in Promozione. Nel secondo torneo regionale, la squadra biancoverde lotta costantemente per ottenere l'accesso all'Eccellenza fallendo varie occasioni; nella stagione 2012-2013 il copione sembra il medesimo, con il Castelfidardo a inseguire il Vismara, ma un crollo dei pesaresi a poche giornate dalla fine permette ai fidardensi di conquistare l'agognata promozione.

L'annata successiva è straordinaria, con i biancoverdi che si classificano secondi cedendo il passo alla sola Sambenedettese, inserita nel torneo in sovrannumero; guadagnato l'accesso ai play-off nazionali, superano l'Albalonga in semifinale ed il Rieti in finale ottenendo così, a distanza di 58 anni dall'ultima volta, il ritorno nel torneo interregionale. Nel 2014-2015, al ritorno in Serie D, la squadra paga il doppio salto di categoria e si ritrova nei bassifondi della graduatoria, venendo costretti agli spareggi retrocessione; qui il Castelfidardo sconfigge l'Olympia Agnonese ma non riesce a battere l'Amiternina venendo così retrocesso in Eccellenza salvo essere ripescata in estate. Nelle successive due stagioni in quarta serie, il club marchigiano rimane nelle parti basse delle classifiche riuscendo sempre però a mantenere la categoria.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Gruppo Sportivo Dilettantistico Castelfidardo
  • 1944 - Fondazione dell'G.S.D. Castelfidardo
  • 1946-1947 - 2° nel girone C di Prima Divisione Marche.
  • 1947-1948 - nel girone C di Prima Divisione Marche.
  • 1948-1949 - 1° nel girone C di Prima Divisione Marche, vince lo spareggio contro l'Osimana.   Promosso in Promozione.
  • 1949-1950 - 4° nel girone L della Lega Interregionale Centro di Promozione.
  • 1950-1951 - 5° nel girone L della Lega Interregionale Centro di Promozione.
  • 1951-1952 - 2° nel girone L della Lega Interregionale Centro di Promozione.
  • 1952-1953 - 1° nel girone E di IV Serie, 4° nel girone B dei playoff promozione.
  • 1953-1954 - 13° nel girone F di IV Serie.
  • 1954-1955 - 6° nel girone E di IV Serie.
  • 1955-1956 - 16° nel girone G di IV Serie. Retrocesso in Promozione.
  • 1956-1957 - 6° in Promozione Marche.
  • 1957-1958 - 8° nel Campionato Dilettanti Marche.
  • 1958-1959 - 8° nel Campionato Dilettanti Marche.
  • 1959-1960 - 9° nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1960-1961 - nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1961-1962 - nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1962-1963 - nel girone A di 1ª Categoria Marche.
  • 1963-1964 - nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1964-1965 - nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1965-1966 - 3° nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1966-1967 - 6° nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1967-1968 - 5° nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1968-1969 - 4° nel girone B di 1ª Categoria Marche.
  • 1969-1970 - 8° in Promozione Marche.
  • 1970-1971 - 6° in Promozione Marche.
  • 1971-1972 - 8° in Promozione Marche.
  • 1972-1973 - 12° in Promozione Marche.
  • 1973-1974 - 14° in Promozione Marche. Retrocesso in 1ª Categoria.
  • 1974-1975 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1975-1976 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1976-1977 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1977-1978 - in 1ª Categoria Marche.   Promosso in Promozione.
  • 1978-1979 - 7° in Promozione Marche.
  • 1979-1980 - 3° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1980-1981 - 5° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1981-1982 - 7° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1982-1983 - 14° nel girone B di Promozione Marche. Retrocesso in 1ª Categoria.
  • 1983-1984 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1984-1985 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1985-1986 - in 1ª Categoria Marche.   Promosso in Promozione.
  • 1986-1987 - 7° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1987-1988 - 9° nel girone A di Promozione Marche.
  • 1988-1989 - 9° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1989-1990 - 16° nel girone B di Promozione Marche. Retrocesso in 1ª Categoria.
  • 1990-1991 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1991-1992 - in 1ª Categoria Marche.   Promosso in Promozione.
  • 1992-1993 - 2° nel girone A di Promozione Marche.
  • 1993-1994 - 12° nel girone A di Promozione Marche.
  • 1994-1995 - 9° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1995-1996 - 10° nel girone B di Promozione Marche.
  • 1996-1997 - 17° nel girone B di Promozione Marche. Retrocesso in 1ª Categoria.
  • 1997-1998 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1998-1999 - in 1ª Categoria Marche.
  • 1999-2000 - in 1ª Categoria Marche.
  • 2000-2001 - 8° nel girone B della 1ª Categoria Marche.
  • 2001-2002 - 13° nel girone B della 1ª Categoria Marche. Retrocesso in 2ª Categoria.
  • 2002-2003 - 1° nel girone D della 2ª Categoria Marche. Promosso in 1ª Categoria.
  • 2003-2004 - 10° nel girone C della 1ª Categoria Marche.
  • 2004-2005 - 4° nel girone C della 1ª Categoria Marche, perde la finale playoff contro la Settempeda.
  • 2005-2006 - 1° nel girone C della 1ª Categoria Marche. Promosso in Promozione.
  • 2006-2007 - 3° nel girone B di Promozione Marche, perde la semifinale playoff contro la Grottese.
  • 2007-2008 - 6° nel girone A di Promozione Marche.
  • 2008-2009 - 8° nel girone B di Promozione Marche.
  • 2009-2010 - 4° nel girone A di Promozione Marche, perde la semifinale playoff contro la Pergolese.
  • 2010-2011 - 4° nel girone A di Promozione Marche, perde la finale playoff contro la Cagliese.
  • 2011-2012 - 7° nel girone A di Promozione Marche.
  • 2012-2013 - 1° nel girone A di Promozione Marche. Promosso in Eccellenza.
  • 2013-2014 - 2° in Eccellenza Marche, vince i playoff. Promosso in Serie D.
  • 2014-2015 - 15° nel girone F di Serie D, perde il playout contro l'Amiternina. Retrocesso in Eccellenza, viene in seguito ripescato in Serie D.
  • 2015-2016 - 12° nel girone F di Serie D.
  • 2016-2017 - 16° nel girone F di Serie D, vince il playout contro l'Alfonsine.
  • 2017-2018 - 11° nel girone F di Serie D.
  • 2018-2019 - 20° nel girone F di Serie D. Retrocesso in Eccellenza.

Colori e simboliModifica

I colori ufficiali del Castelfidardo sono il bianco e il verde. Il simbolo è uno scudo ovale partito con, nella parte superiore, le tre torri già presenti nello stemma comunale.

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del G.S.D. Castelfidardo Calcio

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

1948-1949

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

A partire dal 1946-1947, il Castelfidardo ha disputato 73 tornei compresi 12 campionati nazionali alla stagione 2018/19.

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Promozione 3 1949-1950 1951-1952 12
IV Serie 4 1952-1953 1955-1956
Serie D 5 2014-2015 2018-2019

Voci correlateModifica