Apri il menu principale

High-Rise - La rivolta

film del 2015 diretto da Ben Wheatley
High-Rise - La rivolta
High-Rise film.jpg
Tom Hiddleston in una scena del film
Titolo originaleHigh-Rise
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2015
Durata112 min
Rapporto2,35 : 1
Genereazione, fantascienza, thriller, drammatico
RegiaBen Wheatley
SoggettoJ. G. Ballard (romanzo)
SceneggiaturaAmy Jump
ProduttoreJeremy Thomas
Produttore esecutivoAnna Higgs, Sam Lavender, Genevieve Lemal, Gabriella Martinelli, Thorsten Schumacher, Christopher Simon, Peter Watson
Casa di produzioneRecorded Picture Company
Distribuzione in italianoSound Mirror
FotografiaLaurie Rose
MontaggioBen Wheatley, Amy Jump[1]
Effetti specialiKevin Nolan
MusicheClint Mansell
ScenografiaMark Tildesley
CostumiOdile Dicks-Mireaux
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

High-Rise - La rivolta (High-Rise) è un film del 2015 diretto da Ben Wheatley, con protagonista Tom Hiddleston.

La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo Il condominio (High Rise), scritto da J. G. Ballard e pubblicato nel 1976.

TramaModifica

Londra, 1975. Robert Laing è un giovane medico, affascinato dallo stile di vita che si svolge in un grattacielo, una specie di comunità isolata con persone che vivono nel lusso e si allontanano dalla proprietà quasi unicamente per lavorare. L'edificio ospita al suo interno il suo creatore, l'architetto Anthony Royal, che lo ha progettato come un luogo autosufficiente in grado di rispondere a tutte le esigenze degli abitanti.

Dopo aver preso in affitto un appartamento al 25º piano dell'edificio, Robert Laing scopre un mondo fatto di persone con diversi tipi di attaccamenti, e allo stesso tempo inizia una relazione con Charlotte, una madre single che lavora come infermiera dell'architetto.

Gradatamente la struttura inizia a soccombere ai problemi dovuti alla propria stessa complessità tecnica e gli abitanti devono imparare a vivere senza la protezione e le comodità garantite da una tecnologia che hanno sempre data per scontata e del cui funzionamento in realtà sanno molto poco.

Le crescenti difficoltà spingono gli inquilini a dividersi in gruppi: la comunità coesa e autosufficiente sognata dall'architetto si frantuma in tante "tribù" sempre più ostili fra loro lungo linee di frattura che corrispondono prima ai diversi stili di vita (genitori contro single) e poi - con il precipitare della situazione e la crescente scarsità di risorse fondamentali come il cibo e la sicurezza - sempre più alla classe sociale di appartenenza (piani bassi contro piani alti).

Come nel libro di Ballard, man mano che il livello di conflittualità aumenta e si aggravano i malfunzionamenti nel condominio invece di "scappare" o cercare aiuto all'esterno, gli abitanti tendono ad uscire sempre meno fino a smettere del tutto, per rifugiarsi e vivere esclusivamente all'interno della struttura.

Quando Richard Wilder, giovane regista e amico di Laing, viene di peso fatto spostare al secondo piano, l'ingiustizia darà il via a scontri violenti all'interno del grattacielo.

ProduzioneModifica

Il produttore Jeremy Thomas era interessato all'adattamento del romanzo già negli anni seguenti alla sua pubblicazione[2]. Negli anni novanta infatti il progetto doveva essere diretto da Nicolas Roeg su una sceneggiatura di Paul Mayersberg[3][4].

Negli anni duemila, Jeremy Thomas avvia un nuovo progetto con una sceneggiatura di Richard Stanley, sotto la regia di Vincenzo Natali[5].

Nel 2013 Ben Wheatley incontra il produttore Thomas e inizia la collaborazione per realizzare il film[6], sulla sceneggiatura di Amy Jump, moglie del regista Wheatley[7].

RipreseModifica

Le riprese del film iniziano nel luglio 2014 a Belfast[8] per poi spostarsi a Bangor[9].

Colonna sonoraModifica

Nel marzo 2015 viene annunciato Clint Mansell come compositore della colonna sonora del film[10]. Il disco esce il 18 marzo 2016 in formato CD[11].

PromozioneModifica

Il primo trailer del film viene diffuso il 14 dicembre 2015[12].

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival il 13 settembre 2015, mentre il 21 settembre è stato presentato in concorso al Festival internazionale del cinema di San Sebastián.

Anteprime nelle principali città della Gran Bretagna, comprese sei diverse proiezioni a Londra, sono state annunciate per febbraio e marzo 2016, con la distribuzione nazionale a partire dal 16 marzo 2016[13][14].

In Italia arriva direttamente sul mercato home video a partire dal 12 luglio 2017.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Chris Hewit, First Image From Ben Wheatley’s High-Rise, Empire, 6 febbraio 2015. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  2. ^ (EN) Louise Jury, High rise drama and David Hockney in frame for new British films, standard.co.uk, 19 maggio 2014. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Calum Marsh, Lost in Translation: Notes on Adapting Ballard, theparisreview.org, 9 dicembre 2013. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  4. ^ (EN) Owen Williams, Ben Wheatley Directing Ballard's High-Rise, Empire, 29 agosto 2013. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  5. ^ (EN) Todd Brown, Richard Stanley Scripting Vincenzo Natali's HIGH RISE, twitchfilm.com, 6 ottobre 2010. URL consultato il 19 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2016).
  6. ^ (EN) Ben Child, Ben Wheatley to direct adaptation of JG Ballard's High Rise, The Guardian, 29 agosto 2013. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  7. ^ (EN) Ben Wheatley, HIGH RISE, mrandmrswheatley.blogspot.it/, 5 febbraio 2014. URL consultato il 19 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  8. ^ (EN) George Wales, Ben Wheatley confirms Tom Hiddleston for High-Rise, gamesradar.com, 5 febbraio 2014. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  9. ^ (EN) Christine, Tom Hiddleston spotted on the set of ‘High Rise’ in Northern Ireland, onlocationvacations.com, 17 luglio 2014. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  10. ^ (EN) Clint Mansell Scoring Ben Wheatley’s ‘High-Rise’, filmmusicreporter.com, 30 marzo 2015. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  11. ^ High-Rise (2016) - Soundtrack.Net, su www.soundtrack.net. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  12. ^ Andrea Francesco Berni, Tom Hiddleston nel primo trailer di High-Rise, badtaste.it, 14 dicembre 2015. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  13. ^ HIGH-RISE — Join us at the High-Rise on the UK tour of..., su highrise-movie.tumblr.com. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  14. ^ HIGH-RISE — Living in the #HighRise requires a special type of..., su highrise-movie.tumblr.com. URL consultato il 23 febbraio 2016.

Collegamenti esterniModifica