Apri il menu principale

Hoara Borselli

attrice e conduttrice televisiva italiana

BiografiaModifica

È nata a Viareggio nel 1976.

Ha avuto una relazione di sei anni con l'ex portiere della nazionale di calcio Walter Zenga. Hoara si è sposata il 10 giugno 2009 con Antonello Costigliola e ha due figli, Margot, nata il 19 settembre 2009, e Daniel, nato il 19 settembre 2012[2].

Negli ultimi anni 2000 ha avviato un brand di abbigliamento dal nome Hdoll.[3]

Il particolare nome deriva da un romanzo che la madre lesse da ragazza. La madre non le disse mai il titolo ma solo che si era innamorata di uno dei personaggi e che si ripropose, qualora avesse avuto una figlia femmina, di chiamarla così.[3]

CarrieraModifica

Inizia a lavorare come modella e fotomodella. Nel 1992 partecipa a Miss estate Festivalbar, arrivando in finale e vincendo il titolo di Miss Malizia (dal nome dello sponsor, il deodorante Malizia). Secondo le sue dichiarazioni, inizialmente non pensava di fare questo lavoro All'età di 16 anni passò durante un programma televisivo una scritta che chiedeva a giovani ragazze di candidarsi per partecipare al Festivalbar. La sorella, senza dirle nulla, mandò una sua foto e la iscrisse al concorso Mediaset e, poco tempo dopo, fu ricontattata per partecipare.[3]

Nel 1993 partecipa e vince il concorso di bellezza Fotomodella dell'anno. In seguito lavora come conduttrice televisiva e attrice, apparendo sul grande schermo con il film Per favore, strozzate la cicogna (1995), regia di Luciano Crovato, e due anni dopo con Panarea, diretto da Pipolo. Nel 1997 è stata letterata di Paolo Bonolis nel programma Il gatto e la volpe. Il suo primo ruolo d'attrice in televisione è quello di Barbara Nardi Ryan, interpretato nel 2002 nella soap opera di Canale 5, CentoVetrine.

Tra le altre fiction tv in cui ha recitato, ricordiamo: la serie tv Grandi domani, in onda su Italia 1 nel 2005, e la miniserie tv Provaci ancora prof 2 (2007), diretta da Rossella Izzo e andata in onda su Rai Uno.

Nell'inverno del 2005 vince con il 65% dei voti la prima edizione del talent show di Rai Uno, condotto da Milly Carlucci, Ballando con le stelle, in coppia con il maestro Simone Di Pasquale, con il quale tra il 2007 e 2008 forma un sodalizio artistico perché recita in teatro nel musical La febbre del sabato sera, tratto dall'omonimo film con John Travolta.

Nel 2006 Vincenzo Salemme la vuole al suo fianco come primadonna nel suo spettacolo in prima serata su Rai Uno, Famiglia Salemme Show. Nell'inverno 2008 partecipa come primadonna, insieme con Aída Yéspica, al programma del Bagaglino, Gabbie di matti, in onda in prima serata da Canale 5. Inoltre è nel cast della miniserie tv Vita da paparazzo, regia di Pier Francesco Pingitore.

Cinema e televisioneModifica

TeatroModifica

CinemaModifica

Serie televisiveModifica

Programmi televisiviModifica

NoteModifica

  1. ^ Discordanza sulla data di nascita con IMDb che riporta come giorno il 6 giugno, su mymovies.it.
  2. ^ Diva e donna del 07-08-2012
  3. ^ a b c Hoara Borselli: "A 19 anni dissi no a quella proposta..." - Il Giornale OFF, in Il Giornale OFF, 7 giugno 2018. URL consultato il 10 giugno 2018.

Collegamenti esterniModifica