I quattro moschettieri (film 1963)

film del 1963 diretto da Carlo Ludovico Bragaglia
I quattro moschettieri
I quattro moschettieri 1963.jpg
Titolo originaleI quattro moschettieri
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1963
Durata105 min
Generecommedia
RegiaCarlo Ludovico Bragaglia
SoggettoBruno Corbucci e Giovanni Grimaldi
SceneggiaturaBruno Corbucci e Giovanni Grimaldi
ProduttoreGianni Buffardi
FotografiaTino Santoni
MontaggioGiuliana Attenni
MusicheGianni Ferrio
ScenografiaGiorgio Giovannini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I quattro moschettieri è un film del 1963 diretto da Carlo Ludovico Bragaglia.

TramaModifica

Nella Francia di Richelieu, il locandiere Bouboule e tre suoi amici si sostituiscono ai quattro moschettieri durante la loro missione alla ricerca della collana della Regina di Francia.

Arrestati con l'accusa di essere degli eretici e liberati dal loro amico Lapin, si ritrovano nella stanza della Regina, e simulando deferenza e commozione le consegnano la collana che altrimenti avrebbero rubato. Richelieu, il cui piano ai danni della monarca francese viene così a fallire, riceve i quattro finti moschettieri, ora travestiti da monache, i quali durante il baciamano, e chiedendo la benedizione, gli sottraggono gli anelli.[1]Nell'ultima scena, i quattro fuggono mentre i veri moschettieri li ringraziano per l'aiuto.

CriticaModifica

La critica considera il film "Un divertissement di rigida intelaiatura, movimentato da Bragaglia con mano svelta, [...] ma di facile presa su un pubblico non esigente".[2]

NoteModifica

  1. ^ Enrico Giacovelli e Enrico Lancia, I film di Peppino De Filippo, Gremese Editore, 1º gennaio 1992, ISBN 978-88-7605-634-5. URL consultato il 17 febbraio 2016.
  2. ^ Piero Virgintino, I quattro moschettieri, in Gazzetta del Mezzogiorno, 10 aprile 1963.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema