Apri il menu principale

Iaia Fiastri

commediografa, sceneggiatrice e paroliera italiana

Iaia Fiastri, nome d'arte di Maria Grazia Pacelli (Roma, 15 settembre 1934Roma, 28 dicembre 2018), è stata una commediografa, sceneggiatrice e paroliera italiana.

Era conosciuta anche come Jaja Fiastri.

Indice

BiografiaModifica

Iniziò a scrivere per il cinema nel 1964, collaborando alla sceneggiatura del film L'idea fissa di Mino Guerrini e Gianni Puccini: proseguì quindi la sua attività con pellicole come Il marito è mio e l'ammazzo quando mi pare di Pasquale Festa Campanile e Vedo nudo di Dino Risi.

Nel 1969 venne chiamata da Garinei e Giovannini per sostituire Luigi Magni (impegnato con il suo primo film Faustina) alla stesura del testo della commedia musicale Angeli in bandiera. Nel 1975 scrisse due canzoni inedite per Caterina Caselli per lo show televisivo Una grande emozione e i testi dello spettacolo televisivo: Innamorata dappertutto e La calzetta. La Fiastri era in procinto di scrivere un musical per la cantante ma all'ultimo momento l'artista diede forfait, ritirandosi di lì a poco dal mondo delle sette note.

La collaborazione fra la Fiastri e il duo Garinei e Giovannini proseguirà ininterrottamente per trent'anni, con alcune delle più famose commedie musicali italiane come Angeli in bandiera, Aggiungi un posto a tavola, Alleluja brava gente e Taxi a due piazze.

Lavorò anche autonomamente, per esempio nel 1976 scrivendo Amori miei, musicato da Bruno Canfora e rappresentato in tutta Italia da Ornella Vanoni, Duilio Del Prete e Gianrico Tedeschi: nel 1978 il musical ebbe anche la sua trasposizione cinematografica, sceneggiata dalla stessa Fiastri.

Iaia Fiastri è morta nella sua casa di Roma il 28 dicembre 2018 all'età di 84 anni.[1]

FilmografiaModifica

Teatrografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ E' morta Iaia Fiastri, regina della commedia musicale italiana, su Repubblica.it, 29 dicembre 2018. URL consultato il 29 dicembre 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61201654 · ISNI (EN0000 0000 4176 3945 · SBN IT\ICCU\SBLV\064544 · LCCN (ENno2001080893 · BNF (FRcb16169737v (data)