Apri il menu principale
Italian Hockey League - Serie A 2018-2019
CampionatoItalian Hockey League - Serie A
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata15 settembre 2018 - 28 gennaio 2019
Numero squadre4 (8 alle qualificazioni)
Qualificazione
Prima classificataVal Pusteria
Scudetto.svg Finale scudetto
Campione italianoRitten-Renon
FinalistaAsiago

L'85º massimo campionato italiano di hockey su ghiaccio prende il nome di Italian Hockey League - Serie A 2018-2019. Dopo una sola stagione la federazione ha infatti deciso, su richiesta della Lega Italiana Hockey Ghiaccio, di modificare il nome del campionato pur restando all'interno del nome-contenitore Italian Hockey League.[1][2]

Squadre e formulaModifica

A giocarsi il titolo italiano sono ancora, come nella stagione precedente, le otto squadre italiane iscritte alla Alps Hockey League.

Le novità sono rappresentate dalla presenza dell'Hockey Milano Rossoblu, che ha ottenuto una wild card,[3] e dal ritiro dell'Egna, che ha scelto di proseguire l'attività col solo settore giovanile.[4].

Pur essendo rimasta la suddivisione delle squadre di Alps Hockey League in quattro gironi, due dei quali (Sud A e Sud B) dedicati alle otto squadre italiane,[5] a differenza che nella stagione precedente la qualificazione alla fase finale per l'assegnazione dello scudetto non si è disputata tenendo conto dei soli incontri interni ai due gruppi: tutti gli incontri disputati tra squadre italiane nel corso della regular season hanno concorso a stilare la classifica; le prime quattro squadre classificate, hanno accesso alle semifinali scudetto.

Anche il torneo di assegnazione del titolo italiano è cambiato: non più una Final Four da disputare in un fine settimana in un'unica località, ma semifinali e finale da giocarsi con gare di andata e ritorno.[6][7] Per entrambi i turni varrà il sistema a punti: due punti per la vittoria, un punto per il pareggio e zero per la sconfitta. In caso di parità di punti dopo i due incontri, al termine dei tempi regolamentari della gara di ritorno verrà disputato un tempo supplementare da 20 minuti seguito, se necessario, dai tiri di rigore.[8]

Squadre in Italian Hockey League - Serie A nella stagione 2018-2019
Girone Club Regione Città Arena Capacità Presenze in Serie A
Sud A SG Cortina   Veneto   Cortina d'Ampezzo (BL) Stadio Olimpico del Ghiaccio 2.700 71
HC Pustertal   Trentino-Alto Adige   Brunico (BZ) Rienzstadion 2.050 45
Milano Rossoblu   Lombardia   Milano Stadio del ghiaccio Agorà 4.000 4
WSV Sterzing Broncos   Trentino-Alto Adige   Vipiteno (BZ) Weihenstephan Arena 1.700 13
Sud B Asiago Hockey   Veneto   Asiago (VI) Hodegart 3.000 55
HC Fassa   Trentino-Alto Adige   Alba di Canazei (TN) Gianmario Scola 3.500 34
Ritten Sport (Campione in carica)   Trentino-Alto Adige   Collalbo (BZ) Arena Ritten 1.200 23
HC Gherdëina   Trentino-Alto Adige   Selva di Val Gardena (BZ) Pranives 2.000 52

QualificazioneModifica

RisultatiModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1. Val Pusteria 36 14 12 0 0 2 57 22 +35
2. Ritten-Renon 33 14 11 0 0 3 55 22 +33
3. Vipiteno Broncos 24 14 7 0 3 4 49 34 +15
4. Asiago 23 14 6 2 1 5 43 41 +2
5. Cortina 22 14 6 2 0 6 41 44 -3
6. Gherdëina 16 14 5 0 1 8 31 53 -22
7. Milano Rossoblu 9 14 3 0 0 11 29 63 -34
8. Fassa 5 14 1 1 0 12 28 54 -26

Play-offModifica

TabelloneModifica

  Semifinali Finale
                     
   Val Pusteria 2 1  
 Asiago 2 2  
   Asiago 3 6
   Ritten-Renon 4 3†
 Ritten-Renon 4 2
   Vipiteno Broncos 3 1  

†: partita terminata ai supplementari

SemifinaliModifica

AndataModifica

Vipiteno
22 gennaio 2019, ore 20.00
Vipiteno Broncos  3 – 4
(0:4; 1:0; 2:0)
referto
  RenonDiscoArena (499 spett.)
Arbitri:  Alex Lazzeri
Omar Piniè

Asiago
22 gennaio 2019, ore 20.30
Asiago  2 – 2
(0:0; 1:0; 1:2)
referto
  Val PusteriaHodegart (1120 spett.)
Arbitri:  Andrea Benvegnù
Marco Mori

RitornoModifica

Collalbo
24 gennaio 2019, ore 20.00
Renon  2 – 1
(0:0; 1:0; 1:1)
referto
  Vipiteno BroncosArena Ritten
Arbitri:  Andrea Moschen
Federico Stefanelli

Brunico
24 gennaio 2019, ore 20.00
Val Pusteria  1 – 2
(0:0; 0:2; 1:0)
referto
  AsiagoStadio Lungo Rienza (1780 spett.)
Arbitri:  Andrea Benvegnù
Simone Lega

ClassificheModifica

Renon-VipitenoModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Ritten-Renon 4 2 2 0 0 4 3 +1
2. Vipiteno Broncos 0 2 0 0 2 3 4 -1
Val Pusteria-AsiagoModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Asiago 3 2 1 1 0 6 4 +2
2. Val Pusteria 1 2 0 1 1 4 6 -2

FinaleModifica

AndataModifica

Asiago
26 gennaio 2019, ore 20.30
Asiago  3 – 4
(0:1; 2:0; 1:3)
referto
  RenonHodegart (1550 spett.)
Arbitri:  Alex Lazzeri
Turo Samuel Virta

RitornoModifica

Collalbo
27 gennaio 2019, ore t.b.d.
Renon  3 – 6
(d.t.s.)
(1:2; 1:2; 0:2; 1:0)
referto
  AsiagoArena Ritten (1540 spett.)
Arbitri:  Andrea Moschen
Turo Samuel Virta

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Ritten-Renon 2 2 1 0 1 7 9 -2
2. Asiago 2 2 1 0 1 9 7 +2

Il Renon si aggiudica il quinto scudetto (quarto consecutivo) grazie al golden goal di Oleg Sislannikovs nei supplementari[9][10][11].

Classifica finaleModifica

NoteModifica

  1. ^ IHL - Serie A e Commissioni Campionati, su hockeytime.net, 15 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2018.
  2. ^ Le decisioni del Consiglio Federale: IHL - Serie A e Commissioni Campionati, su fisg.it, 15 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2018.
  3. ^ Campionati senior, stagione 2018-2019: iscrisioni I.H.L. Elite e IHL, su hockeytime.net, 11 maggio 2018. URL consultato il 14 maggio 2018.
  4. ^ L'Egna rinuncia all'Alps, in Alto Adige, 1º giugno 2018. URL consultato il 4 giugno 2018.
  5. ^ Il dettaglio del format della AHL, su hockeytime.net, 14 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2018.
  6. ^ IHL Elite stagione 2018/19, su fisg.it, 6 giugno 2018. URL consultato il 7 giugno 2018 (archiviato il 7 giugno 2018).
  7. ^ IHL Elite: formula e numero stranieri, su hockeytime.net, 6 giugno 2018. URL consultato il 7 giugno 2018.
  8. ^ Val Pusteria-Asiago e Renon-Vipiteno: queste le semifinali per la conquista dello Scudetto, su hockeytime.net, 13 gennaio 2019. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  9. ^ I Rittner Buam rimangono Campioni d’Italia per il quarto anno consecutivo, su fisg.it, 27 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  10. ^ Hockey su ghiaccio, poker Renon: è ancora campione d'Italia, su sportmediaset.mediaset.it, 27 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  11. ^ Emilio Ferrante, Hockey ghiaccio, IHL 2019: Asiago vince gara-2 in casa di Renon ma sono i Buam a spuntarla all’overtime e a proclamarsi campioni d’Italia, su oasport.it, 27 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2019.

Voci correlateModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio