Apri il menu principale
La strada a spirale
La strada a spirale.jpg
Rock Hudson e Burl Ives in una scena del film
Titolo originaleThe Spiral Road
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1962
Durata145 min
Rapporto1.85 : 1
Genereavventura
RegiaRobert Mulligan
Soggettodal romanzo di Jan de Hartog
SceneggiaturaJohn Lee Mahin, Neil Paterson
ProduttoreRobert Arthur
Casa di produzioneUniversal International Pictures
FotografiaRussell Harlan (director of photography)
MontaggioRussell F. Schoengarth
MusicheJerry Goldsmith
ScenografiaHenry Bumstead, Alexander Golitzen (art directors)
Oliver Emert (set decorators)
CostumiRosemary Odell
TruccoLarry Germain, Bud Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La strada a spirale (The Spiral Road) è un film del 1962 diretto da Robert Mulligan.

È un film d'avventura statunitense con Rock Hudson, Gena Rowlands, Burl Ives e Geoffrey Keen. È basato sul romanzo del 1957 The Spiral Road di Jan de Hartog.[1]

Indice

TramaModifica

1936. Il dottor Anton Drager, per studiare gli effetti della lebbra, si reca con la moglie Els a Giava dove si trova il dottor Brits Jansen, un esperto in materia.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Robert Mulligan su una sceneggiatura di John Lee Mahin e Neil Paterson con il soggetto di Jan de Hartog (autore del romanzo),[2] fu prodotto da Robert Arthur per la Universal International Pictures[3] e girato a Paramaribo in Suriname.[4]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo The Spiral Road negli Stati Uniti dal 3 agosto 1962[5] al cinema dalla Universal Pictures.[3]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Finlandia il 23 novembre 1962 (Tehtävä viidakossa e Uppdrag i djungel)
  • in Austria il 21 dicembre 1962 (Am schwarzen Fluß)
  • in Germania Ovest il 21 dicembre 1962 (Am schwarzen Fluß)
  • in Spagna il 21 gennaio 1963 (Camino de la jungla)
  • in Danimarca il 23 settembre 1963 (Junglelægen)
  • in Portogallo il 22 settembre 1964 (Labirinto de Paixões)
  • in Turchia il 12 gennaio 1965
  • in Brasile (Labirinto de Paixões)
  • in Francia (L'homme de Bornéo)
  • in Grecia (O amartolos ton Notion Thalasson)
  • in Italia (La strada a spirale)

CriticaModifica

Secondo il Morandini la regia risulterebbe "impersonale" mentre l'interpretazione di Hudson sarebbe "legnosa".[6] Dello stesso avviso è Leonard Maltin.[7]

NoteModifica

  1. ^ (EN) La strada a spirale - American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  2. ^ (EN) La strada a spirale - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  3. ^ a b (EN) La strada a spirale - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  4. ^ (EN) La strada a spirale - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  5. ^ a b (EN) La strada a spirale - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  6. ^ La strada a spirale - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 4 marzo 2013.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009[collegamento interrotto], Dalai editore, 2008, p. 1994, ISBN 8860181631. URL consultato il 4 marzo 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema