Apri il menu principale

Le calde notti di Lady Hamilton

film del 1968 diretto da Christian-Jaque
Le calde notti di Lady Hamilton
Lady Hamilton.JPG
Una scena del film
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneItalia, Germania Ovest, Francia, Stati Uniti d'America
Anno1968
Durata100 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico, storico, sentimentale
RegiaChristian-Jaque
SoggettoAlexandre Dumas, Jameson Brewer, Valeria Bonamano, Werner P. Zibaso e Christian-Jaque
SceneggiaturaJameson Brewer, Valeria Bonamano, Werner P. Zibaso e Christian-Jaque
ProduttoreAlberto Grimaldi, Wolf C. Hartwig e Peer J. Oppenheimer
Casa di produzionePeer Oppenheimer Production Inc., Produzioni Europee Associati (PEA), Rapid Film e Société Nouvelle des Établissements Gaumont (SNEG)
Distribuzione in italianoPEA
FotografiaPierre Petit
MontaggioEugenio Alabiso e Herbert Taschner
MusicheRiz Ortolani
CostumiRosine Delamare
TruccoGiuseppina Bovino, Gaspare Carboni, Jacqueline Juillard e Maguy Vernadet
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le calde notti di Lady Hamilton è un film del 1968 diretto da Christian-Jaque ed interpretato da Michèle Mercier, Richard Johnson e John Mills.[1] Il film è parzialmente basato sul romanzo La Sanfelice di Alexandre Dumas ed è incentrato sulla storia d'amore tra Emma Hamilton e Horatio Nelson.

Indice

TramaModifica

Emma Lyon, giovane pastorella inglese, viene portata a Londra dal pittore George Romney che la vuole come sua modella. Desiderosa di diventare nobile, Emma abbandona Rommey per accettare la corte dei più importanti membri dell'alta società londinese. Tornata a lavorare con Romney, quest'ultimo le presenta Charles Francis Greville, giovane nobile intenzionato a sposarla, ma Emma lo rifiuta per accettare invece la proposta di matrimonio dello zio di questi, lord William Hamilton, ambasciatore inglese presso il regno di Napoli.

A Napoli, Lady Hamilton divenne intima amica della regina regina Carolina ed ha modo di conoscere l'ammiraglio Horatio Nelson, eroe della Battaglia di Abukir, di cui diventa presto l'amante. La rivoluzione napoletana costringe lord Hamilton e la moglie a fare ritorno a Londra dove l'anziano lord muore ed Emma partorisce una bambina, frutto del suo amore con Nelson. La storia d'amore tra Emma e Nelson continua fino a quando l'ammiraglio è costretto a partire per combattere nella battaglia di Trafalgar dove però perderà la vita.

ErroriModifica

  • Il film, ambientato nel 1804, mostra il Big Ben, la cui costruzione ebbe inizio nel 1834.
  • In una scena del film, ambientato nel 1804, la regina di Napoli riceve la notizia che sua sorella, Maria Antonietta, è stata ghigliottinata 2 giorni prima. In realtà la regina Maria Antonietta venne ghigliottinata nel 1793.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica