Apri il menu principale

Le schiave di Cartagine

film del 1957 diretto da Guido Brignone
Le schiave di Cartagine
Titolo originaleLe schiave di Cartagine
Paese di produzioneItalia, Messico, Spagna
Anno1956
Durata97 min
Genereepico, storico, avventura
RegiaGuido Brignone
SoggettoFrancesco De Feo, Mario Guerra, Nicola Manzari, Francesco Thellung
SceneggiaturaFrancesco De Feo, Mario Guerra, Nicola Manzari, Francesco Thellung
FotografiaBitto Albertini
MontaggioJolanda Benvenuti
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Le schiave di Cartagine è un film peplum del 1956 diretto da Guido Brignone.

TramaModifica

Giulia Marzia, figlia di un proconsole romano e promessa al cinico Flavio Metello, è innamorata del tribuno Marco che, invece, ama la bella cristiana Lea.
L'avido Publio Cornelio convince Flavio ad assassinare il proconsole e accusare i cristiani del delitto per poter prendere il potere. Il piano riesce ma Marco non crede alla colpevolezza dei cristiani, dopo aver cercato di difenderli davanti al senato è costretto alla fuga. Riesce a trovare il sostegno di altre persone e torna in città in tempo per salvare Lea che come tutti i prigionieri era destinata alla crocifissione sulla collina. Raggiunge e affronta in duello anche Flavio Metello che ammette la sua colpa e per espiare si trafigge con la daga di Marco.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema