Ugo Sasso

attore italiano
Ugo Sasso nel film La corona di ferro (1941)

Domenico Pasquale Giuseppe Sasso, talvolta indicato come Ugo Sasso o Ugo Harden (Leynì, 24 marzo 1910Roma, 25 settembre 1994), è stato un attore italiano.

BiografiaModifica

CarrieraModifica

Trasferitosi negli anni Trenta a Roma, inizia a frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 1934 esordisce nel film di Alessandro Blasetti Vecchia guardia. Da quel momento prende parte, fino al 1945, ad una lunga serie di film, come Tre fratelli in gamba e L'ospite di una notte.

Partecipa inoltre alla pellicola di E.B. Clucher Lo chiamavano Trinità..., dove interpreta lo sceriffo zoppo, e Il delitto Matteotti di Florestano Vancini.

Si è ritirato dalle scene nel 1973.

Vita privataModifica

Era il marito del soprano lirico Clara Petrignani, vincitrice del secondo premio al Concorso internazionale di Ginevra nel 1939, e il padre di Leonardo Sasso, cantante del gruppo progressive rock La Locanda Delle Fate[senza fonte].

Filmografia parzialeModifica

Collegamenti esterniModifica