La livrea DPR (Direzione Passeggeri Regionale) è la livrea utilizzata per i treni regionali della società Trenitalia a partire dal 2014, in sostituzione della precedente livrea XMPR. Viene — erroneamente — chiamata anche DTR in riferimento alla vecchia denominazione di Divisione Trasporto Regionale caduta in disuso nel 2006; la stessa viene utilizzata anche dai treni regionali delle Ferrovie del Sud Est dal 2019, in sostituzione della precedente livrea rosso-nera Nicolaus.

Un convoglio Jazz in livrea DPR alla stazione di Roma Termini (2017)

Essa è basata sul colore grigio, con una fascia nera in corrispondenza dei finestrini, mentre due altre fasce, blu e gialla, sono poste nella parte bassa della cassa; le porte sono di color verde limetta ad eccezione dei convogli Rock, Pop, ATR 365/465, dove sono giallo senape. La stessa livrea è utilizzata anche sui mezzi di Busitalia - Sita Nord, su tutti gli ATR 220 ed ETR 322 delle Ferrovie del Sud Est[1], oltre che sui pullman più recenti della medesima azienda, entrambe società di Ferrovie dello Stato.

Ad oggi l'unica locomotiva ad aver ricevuto la livrea DPR è la E.464.

La livrea DPR ha sostituito la XMPR solo sui treni regionali; per i treni a lunga percorrenza che in precedenza utilizzavano i colori XMPR (per esempio gli InterCity diurni) sono state ideate nuove livree dedicate.

Caratteristiche

modifica

I colori della livrea DPR si basano sulle scale di colori RAL e Pantone e sono delle tonalità di argento, gommagutta, blu marino e rosso mattone.[2]

White aluminum
RAL 9010
Luminous vivid gamboge
Pantone 137 C
Ultramarine blue
RAL 5002
Traffic red
RAL 3020

Galleria d'immagini

modifica
  1. ^ Soltanto dal 2019 le Ferrovie del Sud Est passano dalla livrea sociale di colore rosso alla livrea DPR di Trenitalia. Tale cambio di livrea è stato effettuato alle Officine Manutenzione Ciclica (OMC) di Trenitalia di Foggia. La prima unità, ovvero la 001, con la nuova livrea DPR, è stata presentata a Bari il 7 maggio 2019 e il processo per tutti gli autotreni è durato sino a maggio 2023 con la ripellicolatura dell'ultima unità 027.
  2. ^ scalaenne, I colori dei rotabili delle Ferrovie dello Stato e di Trenitalia – parte 1, su scalaenne.wordpress.com, 19 aprile 2014. URL consultato il 6 dicembre 2023.
  3. ^ Versione dedicata a Trenitalia, dove a differenza di FSE ed altri vettori ha motore potenziato, nonché la livrea (fatta eccezione per FSE, con livrea identica)

Collegamenti esterni

modifica

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica
  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti