Apri il menu principale

Luciano Guerzoni (1938)

accademico e politico italiano
Luciano Guerzoni
Luciano Guerzoni.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature IX, X, XII
Gruppo
parlamentare
PCI, PDS
Circoscrizione Emilia Romagna
Collegio Parma (IX e X) e Mirandola (XII)
Incarichi parlamentari
  • IX
    • componente della XIII commissione lavoro e previdenza sociale (5 febbraio 1987 - 1º luglio 1987)
    • componente della XIV commissione igiene e sanità pubblica (12 luglio 1983 - 5 febbraio 1987)
  • X
    • vicepresidente della commissione d'indagine ex articolo 58 -On. Gunnella (16 novembre 1990 - 6 febbraio 1991)
    • componente della VII commissione istruzione (4 agosto 1987 - 22 aprile 1992)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano, Partito Democratico della Sinistra
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Docente universitario

Luciano Guerzoni (Napoli, 1º aprile 1938) è un accademico e politico italiano.

BiografiaModifica

Laureatosi in giurisprudenza a Modena, è stato professore ordinario di Diritto ecclesiastico all'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.[1]

Eletto deputato per la prima volta alla Camera dei deputati nel 1983 come indipendente nelle liste del PCI, confermò il suo seggio nel 1987 e nel 1994, in quest'ultimo caso tra le file del Partito Democratico della Sinistra. Nel 1993 fu tra i fondatori dei Cristiano Sociali, di cui fu membro del coordinamento nazionale. Con questo movimento fu eletto parlamentare nel 1994.

Sempre nel 1996 aderì alla coalizione politica dell'Ulivo e fu sottosegretario alla Pubblica istruzione nel governo Prodi I e nel governo D'Alema I.

Attualmente ricopre il ruolo di presidente esecutivo della Fondazione "Ermanno Gorrieri".[2]

NoteModifica

  1. ^ http://biblioeco.unimo.it/ext/Aperitivo_2008/12_mag_2008/aperitivo-rusconi.pdf[collegamento interrotto]
  2. ^ Fondazione Ermanno Gorrieri Archiviato il 1º febbraio 2012 in Internet Archive.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN202777685 · ISNI (EN0000 0003 7875 6222 · SBN IT\ICCU\RAVV\049772 · LCCN (ENn83197251 · BNF (FRcb12938965m (data) · WorldCat Identities (ENn83-197251