McDonnell Douglas C-9

Serie di aerei militari da trasporto basati sul DC-9
McDonnell Douglas C-9 (Nightingale/Skytrain II)
US Navy 030819-N-6501M-017 A C-9B Skytrain II from the Conquistadors of Fleet Logistics Squadron Fifty Seven (VR-57) flies over the Pacific Ocean.jpg
Un C-98 Skytrain II della US Navy
Descrizione
Tipoaereo da trasporto
Equipaggioda 5 a 8 persone
CostruttoreStati Uniti McDonnell Douglas
Data entrata in servizio1968
Data ritiro dal serviziosettembre 2005 (USAF C-9A);
luglio 2014 (USN C-9B);
aprile 2017 (USMC C-9B)
Utilizzatore principaleStati Uniti US Navy
Altri utilizzatoriStati Uniti USAF;
Stati Uniti USMC
Esemplari48
Sviluppato dalDouglas DC-9
Dimensioni e pesi
Lunghezza36,35 m (119 ftin)
Apertura alare28,47 m (93 ft 5 in)
Altezza8,38 m (27 ft 6 in)
Superficie alare93,00  (1 001 ft²)
Peso a vuoto27 079 kg (59 700 lb)
Peso carico49 895 kg (110 000 lb)
Passeggerifino a 76
Propulsione
Motoredue turboventola Pratt & Whitney JT8D
Spinta14 500 lbf (64 kN) ciascuno
Prestazioni
Velocità max927 km/h; 501 kn (576 mph) (Mach 0,84)
Velocità di crociera811 km/h; 438 kn (504 mph)
Autonomia4 667 km; 2 520 nmi (2 900 mi)
Tangenza11 300 m (37 000 ft)
NoteDati riferiti alla versione C-9B

Dati ricavati da Encyclopedia of World Air Power[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il McDonnell Douglas C-9 è la versione militare dell'aereo di linea DC-9. Era prodotto come C-9A Nightingale per la United States Air Force, e come C-9B Skytrain II per U.S. Navy e Marine Corps. Il volo finale del C-9A Nightingale fu nel settembre 2005,[2] e il C-9C fu ritirato nel settembre 2011. La U.S. Navy ritirò il suo ultimo C-9B nel luglio 2014.[3] I due restanti C-9 in dotazione ai Marines furono ritirati nell'aprile 2017.[4]

Progetto e sviluppoModifica

Nel 1966, la U.S. Air Force definì l'esigenza di avere un velivolo da trasporto aeromedico e l'anno dopo ordinò gli aerei C-9A Nightingale. Le consegne iniziarono nel 1968.[1] La U.S. Air Force ricevette 21 aerei C-9A dal 1968 al 1969.[5] I C-9A venivano usati per evacuazione medica, trasporto passeggeri, e missioni speciali dal 1968 al 2005. Il C-9A prese il nome della riformatrice sociale inglese Florence Nightingale (1820–1910), fondatrice dell'assistenza infermieristica moderna.[6]

 
Un C-9A Nightingale dell'U.S. Air Force, 1968

Dopo aver scelto un DC-9 per passeggeri e merci modificato, la U.S. Navy ordinò i suoi primi cinque C-9B, con i numeri di matricola dal 159030 al 159034[7] nell'aprile 1972.[1]

Poco dopo il Congresso autorizzò la marina a utilizzare in autonomia i suoi jet passeggeri/cargo. La marina ordinò otto aerei, numeri di matricola da 159113 a 159120. I primi quattro andarono al VR-30 di NAS[N 1] Alameda in California per supporto logistico alla costa occidentale mentre gli altri quattro andarono al VR-1 di Norfolk in Virginia per supporto alla costa orientale. Altri sei aerei, numeri di matricola dal 160046 al 160051[8] furono consegnati alla marina e al corpo dei Marines nel 1976 e i primi due velivoli furono consegnati ai Marines alla MCAS[N 2] Cherry Point, altri due al VR-1 presso NAS Norfolk e gli ultimi due consegnati al VR-30 presso NAS Alameda. Ne furono acquistati altri dieci nuovi più dieci DC-9 usati e convertiti in C-9B per la marina. L'ultimo C-9B che volava per la marina fu ritirato il 28 giugno 2014.[9]

 
L'aereo per gravità ridotta NASA 932 durante il volo parabolico.

Gli apparecchi C-9B hanno funto da mezzo di trasporto cargo/passeggeri ma anche da supporto logistico nei teatri di proiezione militare per la marina ed i Marines. (Lo "Skytrain" originale era il C-47 della seconda guerra mondiale, derivato dal DC-3 civile.) Anche la NASA scelse un C-9B per le sue ricerche nel campo della gravità ridotta,[10] ruolo che in precedenza aveva impegnato il KC-135 "vomit comet".[11]

Molti dei C-9B della marina avevano un peso massimo al decollo più alto di 50 t. Furono installati serbatoi di carburante ausiliari nella stiva inferiore per aumentare il raggio d'azione a quasi 2,600 miglia nautiche (4,815 km) per le missioni all'estero.

Le squadriglie (VR) di C-9B erano distribuite in tutti gli Stati Uniti continentali, con distaccamenti attivi in Europa ed Asia.[12]

VariantiModifica

  • C-9A Nightingale - 21 velivoli da evacuazione aeromedica sviluppati dal DC-9-32CF per la U.S. Air Force consegnati nel 1968–69.[5]
  • C-9B Skytrain II - 24 esemplari convertibili passeggeri/trasporto del DC-9-32CF per marina e Marines consegnati dal 1973 al 1976. Altri C-9 furono convertiti da DC-9 configurati per passeggeri.[13]
  • VC-9C - 3 aerei "executive" per la U.S. Air Force; furono consegnati nel 1976.[13]
  • C-9K - 2 aerei per l'aviazione del Kuwait.[13]

UtilizzatoriModifica

 
Un McDonnell Douglas VC-9C (DC-9-32) della US Air Force, spesso usato come Air Force Two o per trasportare la First Lady.
  Kuwait

  Stati Uniti[14][15][16][17][18][19][20][21][22][23][24][25][26][27][28]

United States Air Force

C-9A

75th Airlift Squadron
2d Aeromedical Evacuation Squadron 1993-1994
86th Aeromedical Evacuation Squadron 1994-2003
55th Aeromedical Airlift Squadron
2d Aeromedical Evacuation Group
20th Operations Squadron 1974-1975
20th Aeromedical Airlift Squadron 1975-1989
9th Aeromedical Evacuation Squadron
20th Aeromedical Airlift Squadron/Airlift Squadron 1989-1993
30th Airlift Squadron 1993-2004
9th Aeromedical Evacuation Squadron 1989-1994
374th Aeromedical Evacuation Squadron 1994-2004
11th Aeromedical Airlift Squadron/Airlift Squadron
57th Aeromedical Evacuation Squadron 1973-1994
375th Aeromedical Evacuation Squadron 1994-2003
  • 405th Tactical Fighter Wing - Clark AB, Filippine 1972-1974
20th Operations Squadron
9th Aeromedical Evacuation Group
10th Aeromedical Evacuation Group
55th Aeromedical Airlift Squadron/Airlift Squadron
2d Aeromedical Evacuation Squadron
  • 932d Aeromedical Airlift Group/Aeromedical Airlift Wing/Airlift Wing - Scott AFB, Illinois 1969-2005
73d Aeromedical Airlift Squadron/Airlift Squadron
73d Aeromedical Evacuation Squadron 1972-1994
932d Aeromedical Evacuation Squadron 1994-2005

VC-9A

76th Airlift Squadron
58th Military Airlift Squadron (Chievres Air Base, Belgio)

VC-9C

1st Military Airlift Squadron/Airlift Squadron 1977-1988
98th Military Airlift Squadron 1975-77
99th Military Airlift Squadron/Airlift Squadron 1988-2005
73d Airlift Squadron

United States Navy

C-9B

Naval Air Station Joint Reserve Base Fort Worth, Texas 2009-2012
McGuire Air Force Base, New Jersey 2011-2012
Naval Air Station Oceana, Virginia 2006-2011
Naval Air Station Joint Reserve Base Fort Worth, Texas 1998-2000

United States Marine Corps

C-9B

VMR-1 1997-2017

NASAJohnson Space Center 2003-2014[29]

Aerei in mostraModifica

 
Cabina di comando di C-9B Skytrain.
  • C-9A (matricola AF 67-22584) è il primo C-9A accettato per il Military Airlift Command, e fu inoltre il primo jet americano progettato specificamente per l'evacuazione medica. È esposto presso l'Air Mobility Command Museum nella Dover Air Force Base (Delaware).[30]
  • C-9A (matricola AF 71-0877) è in mostra presso Scott AFB (Illinois).
  • C-9A (matricola AF 71-0878) è esposto di fronte al Wilford Hall USAF Medical Center di Lackland AFB (Texas).
  • VC-9C (matricola AF 73-1682) è esposto all'Air Mobility Command Museum di Dover AFB (Delaware).
  • VC-9C (matricola AF 73-1681) è esposto al Castle Air Museum di Atwater (California) e fu usato da Ronald Reagan e Bill Clinton.[31]
  • VC-9C (matricola AF 73-1683) è esposto all'Evergreen Aviation and Space Museum di McMinnville (Oregon).
  • C-9B (Navy 163511), ultimo impiegato da VR-46 in Marietta (Georgia), è in mostra al Naval Aviation Museum di Pensacola (Florida).

NoteModifica

AnnotazioniModifica

  1. ^ In questo contesto: Naval Air Station.
  2. ^ "Marine Corp Air Station"

FontiModifica

  1. ^ a b c Gunston, Bill, ed. The Encyclopedia of World Air Power. New York, NY: Crescent Books, 1986. ISBN 0-517-49969-X.
  2. ^ "Historic C-9 heads to Andrews for retirement". US Air Force, 24 September 2005.
  3. ^ Tyler Rogoway, The US Navy Finally Retires The C-9B Skytrain II After 41 Years, su foxtrotalpha.jalopnik.com.
  4. ^ Copia archiviata, su seapowermagazine.org. URL consultato il 18 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2018).
  5. ^ a b Birtles, Philip. Douglas DC-9, pp. 109, 116–120, Airlife Publishing, 2002. ISBN 1-84037-318-0.
  6. ^ Marni McEntee, Air Force retiring Nightingale fleet, in Stars and Stripes, 5 agosto 2003. URL consultato il 20 giugno 2014.
  7. ^ US Navy and US Marine Corps BuNos--Third Series (156170 to 160006), su joebaugher.com. URL consultato il 16 settembre 2018.
  8. ^ US Navy and US Marine Corps BuNos--Third Series (160007 to 163049), joebaugher.com. URL consultato il 16 settembre 2018.
  9. ^ (EN) Navy says farewell to the C-9 Skytrain II aircraft, navair.navy.mil. URL consultato il 16 settembre 2018.
  10. ^ The History of C-9B Reduced Gravity Research Program Archiviato il 15 dicembre 2009 in Internet Archive.. NASA/JSC, March 25, 2008
  11. ^ Mercury Astronauts in Weightless Flight on C-131 Aircraft, su nix.larc.nasa.gov, 2 agosto 2006. URL consultato il 14 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2015).. Page hosts a NASA photograph dated 01/01/1959.
  12. ^ C-9 Skytrain fact file. US Navy, 15 April 2005.
  13. ^ a b c Becher, Thomas. Douglas Twinjets, DC-9, MD-90, MD-90 and Boeing 717, pp. 170–176, Crowood Press, Aviation Series, 2002. ISBN 1-86126-446-1.
  14. ^ http://www.classcreator.com/435thOMSENROUTEMX/class_custom1.cfm
  15. ^ http://www.scott.af.mil/Portals/28/documents/AFD-091103-039.pdf?ver=2016-05-20-093916-813
  16. ^ https://www.globalsecurity.org/military/agency/usaf/375aw.htm
  17. ^ https://www.stripes.com/news/c-9-squadrons-history-ends-with-yokota-tribute-1.11949
  18. ^ http://www.afhra.af.mil/About-Us/Fact-Sheets/Display/Article/433578/75-airlift-squadron/
  19. ^ https://www.squadronposters.com/product/scott-afb-11th-airlift-squadron-c-9a-nightingale/
  20. ^ http://www.afhra.af.mil/About-Us/Fact-Sheets/Display/Article/433956/11-airlift-squadron/
  21. ^ https://www.defensemedianetwork.com/stories/ex-air-force-two-vc-9c-to-be-displayed-at-dover-air-force-base/
  22. ^ https://fas.org/man/dod-101/sys/ac/c-9.htm
  23. ^ https://foxtrotalpha.jalopnik.com/the-us-navy-finally-retires-the-c-9b-skytrain-ii-after-1607751128
  24. ^ https://www.globalsecurity.org/military/agency/navy/vr-52.htm
  25. ^ https://www.jointbasemdl.af.mil/News/Article-Display/Article/243835/disestablishment-ends-vr-52s-40-year-legacy/
  26. ^ Copia archiviata, su public.navy.mil. URL consultato il 26 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2019).
  27. ^ https://www.vpnavy.com/vr60_history.html
  28. ^ https://www.dvidshub.net/news/258379/historic-cherry-point-transport-squadron-transfer-western-skies
  29. ^ https://motherboard.vice.com/en_us/article/qkjvb7/how-the-vomit-comet-cratered
  30. ^ Archived copy (PDF), su amc.af.mil. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2015). Drummer, Janene L. and Wilcoxson, Kathryn A. "Chronological History of the C-9A Nightingale." March 2001. Retrieved July 9, 2015.
  31. ^ Tour Air Force One, www.castleairmuseum.org. URL consultato il 24 novembre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica