Apri il menu principale

Michele Fini

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Michele Fini
Michele Fini.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Peñarol (Vice)
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
Sorso
Squadre di club1
1993-1995 Torres 31 (5)
1995-1997 Ancona 52 (2)
1997-1999 Salernitana 10 (0)
1999 Cosenza 6 (0)
1999-2000 Salernitana 0 (0)
2000 Fermana 3 (0)
2000-2001 Avellino 28 (2)
2001-2004 Catania 97 (8)
2004-2007 Ascoli 107 (6)[1]
2007-2009 Cagliari 66 (6)
2009-2011 Siena 17 (1)
2011-2013 Porto Torres 40 (2)
Carriera da allenatore
2014-2015BolognaVice
2017PalermoVice
2017-2018CagliariVice
2018-PeñarolVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 giugno 2018

Michele Fini (Sorso, 14 giugno 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, vice allenatore del Peñarol.

Caratteristiche tecnicheModifica

Nato come esterno di fascia, Fini è stato trasformato da Davide Ballardini in mezzala destra.[senza fonte]

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Ha militato in: Torres (Serie C2 1993-1995), Ancona (Serie B e Serie C1 1995-1998), Salernitana (Serie A e Serie B 1997-1999), Cosenza (Serie B 1998-1999), Fermana (Serie B 1999-2000), Avellino (Serie C1 2000-2001), Catania (Serie B e Serie C1 2001-2004) e Ascoli (Serie A e Serie B dal 2004 al 2007).

Ha esordito in Serie A il 26 settembre 1998 nell'incontro Udinese-Salernitana (2-0).

Nella stagione 2001-2002 ha giocato a Catania in Serie C1, realizzando il gol decisivo per la promozione in Serie B della squadra etnea nell'andata della finale dei playoff contro il Taranto (1-0). Con la squadra siciliana ha continuato a giocare fino alla stagione 2003-2004 in serie B. Successivamente è passato all'Ascoli, con cui nel 2004-2005 ha conquistato una promozione a tavolino nella massima serie.

Nell'estate del 2007, a contratto scaduto con l'Ascoli, si è trasferito al Cagliari, dove ha ritrovato il tecnico Marco Giampaolo, che lo aveva allenato nel club bianconero. Nel campionato 2008-2009 Fini è stato l'assist-man più efficace del campionato di Serie A, con 13 assist vincenti,[2] di cui uno per Acquafresca sul campo dell'Inter, capolista del campionato.

Il 10 luglio 2009 si è trasferito al Siena, con cui ha firmato un contratto biennale. A causa di alcune scelte tecniche ha giocato poche partite, finendo poi per essere messo fuori rosa. Il 6 settembre 2011 il presidente del Porto Torres ha ufficializzato l'acquisto del centrocampista,[3] che nella stagione 2011-2012 è stato a disposizione del mister Gianluca Hervatin.

AllenatoreModifica

Ritiratosi dal calcio giocato, il 3 luglio 2014 è stato presentato alla stampa come vice di Diego Lòpez sulla panchina del Bologna. Il 4 maggio 2015 ha lasciato la panchina rossoblù dopo l'esonero dell'allenatore.

Nel gennaio 2017 è tornato a far parte dello staff del tecnico uruguaiano al Palermo. Dal 18 ottobre 2017 è sempre vice-allenatore di Lopez al Cagliari. Lascia il posto il 7 giugno seguente, quando la società decide il nuovo staff tecnico.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

Salernitana: 1997-1998

NoteModifica

  1. ^ 109 (6) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ Italian Serie A - Top Assists - 2008/2009 soccernet.espn.go.com
  3. ^ Calcio, Michele Fini ritorna a casa A 37 anni gioca a Porto Torres Archiviato il 16 novembre 2012 in Internet Archive., notizia tratta dal sito unionesarda.it

Collegamenti esterniModifica