Nazionale di calcio a 5 dell'Iran

Iran Iran
Iran FA logo.gif
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Federazione I.R.I.F.F.
Codice FIFA IRN
Soprannome Team Melli
Ranking FIFA 6[1]
Esordio internazionale
Iran Iran 19 – 6 Kuwait Kuwait
(Hong Kong, 2 maggio 1992)
Migliore vittoria
Iran Iran 36 – 0 Singapore Singapore
(Kuala Lumpur, 7 marzo 1999)
Peggiore sconfitta
Brasile Brasile 8 – 1 Iran Iran
(Rio de Janeiro, 6 ottobre 2000)
Campionato mondiale
Partecipazioni 6 (esordio: 1992)
Miglior risultato terzo posto, 2016
AFC Futsal Championship
Partecipazioni 14 (esordio: 1999)
Miglior risultato campione 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2007, 2008, 2010, 2016, 2018

La nazionale di calcio a 5 dell'Iran è, in senso generale, una qualsiasi delle selezioni nazionali di calcio a 5 della Islamic Republic of Iran Football Federation che rappresentano l'Iran nelle varie competizioni ufficiali o amichevoli riservate a squadre nazionali.

Questa squadra nazionale è considerata tra le migliori formazioni d'Asia. Di certo risulta la più titolata, avendo vinto nella sua storia ben undici dei quattordici titoli di Campione d'Asia messi in palio nella manifestazione per selezioni nazionali che si svolge sotto l'egida dell'AFC.

L'Iran è anche la formazione asiatica più rappresentativa del FIFA Futsal World Championship. Nella sua storia, infatti, dopo la mancata partecipazione nel 1989, la nazionale iraniana ha attraversato un periodo d'oro giungendo quarta nel 1992 e qualificandosi poi in tutte le successive edizioni, in cui peraltro si è quasi sempre fermata al primo turno,nell'edizione 2008 è uscita al secondo turno (superata per un soffio proprio dall'Italia) mentre nel 2016 ha raggiunto il suo miglior risultato salendo sul podio dietro ad Argentina e Russia.

PalmarèsModifica

Campionati mondialiModifica

A fronte dell'assenza ai mondiali del 1989, la selezione iraniana salì alla ribalta internazionale nell'edizione di Hong Kong del 1992: qui la squadra mediorientale arrivò sorprendentemente fino alle semifinali, dove venne battuta dalla nazionale di calcio a 5 statunitense per 4-2. Nella finale per il terzo e quarto posto fu nuovamente sconfitta dalla Spagna per 9-6, raggiungendo comunque un risultato unico e sinora ineguagliato da qualsiasi altra squadra asiatica. In tale occasione l'Iran schierò tra le proprie fila Rajabi Shirazi, che con 16 gol risultò cannoniere scelto della manifestazione e scarpa d'oro Adidas.

Nelle successive tre edizioni del mondiale, dopo aver superato le qualificazioni la squadra di Teheran si è sempre fermata al primo turno collezionando tre terzi posti nel proprio girone:

  • Spagna 1996 - vittoria su Cuba per 7-1 e sconfitte con il Belgio (5-2) e il Brasile (8-3) poi campione;
  • Guatemala 2000 - sconfitte con l'Argentina (2-1) e con la Spagna (7-2) poi campione, e vittoria su Cuba (3-0);
  • Taipei 2004 - sconfitta con il Portogallo (4-0), vittoria su Cuba (8-3) e sconfitta con l'Argentina (6-1).

Nell'edizione del 2008 svoltasi in Brasile con la nuova formula a 20 squadre, la nazionale dell'Iran ha superato la prima fase giungendo seconda nel proprio girone alle spalle (ma con lo stesso punteggio) della Spagna, grazie alle tre vittorie su Libia (4-2), Uruguay (4-2) e Repubblica Ceca (3-2) e al pareggio con la stessa Spagna (3-3). Nella seconda fase, con una sconfitta a opera del Brasile (1-0) poi campione, una vittoria sull'Ucraina (5-4) e un pareggio con l'Italia (5-5), è stata eliminata pur avendo ottenuto lo stesso punteggio della squadra italiana ma con una peggior differenza reti di un solo gol.

Nell'edizione del 2012 l'Iran è stato sconfitto agli ottavi di finale dalla Colombia dopo aver disputato un promettente girone di qualificazione coronato con il pareggio in rimonta sulla Spagna. Nell'edizione del 2016 la nazionale iraniana ottiene il suo miglior piazzamento di sempre: dopo un girone deludente concluso al terzo posto dietro Spagna ed Azerbaigian, nell'ottavo di finale elimina il Brasile campione uscente dopo i calci di rigore, e nei quarti elimina un'altra sudamericana, il Paraguay, per 4-3 dopo i tempi supplementari. La corsa si arresta in semifinale con la Russia ma il torneo termina con un sorriso dopo la vittoria nella finalina con il Portogallo ai calci di rigore.

Campionati asiaticiModifica

L'Iran detiene un record di undici titoli di campione d'Asia sui quattordici finora disputati, di cui sette vinti consecutivamente tra il 1999 e il 2005; i "re del calcio a 5 asiatico" vinsero a man bassa le prime quattro edizioni con punteggi severi nei confronti rispettivamente di Corea del Sud (9-1), Kazakistan (4-1), Uzbekistan (9-0) e Giappone (6-0). Tuttavia, quest'ultima nazionale andò configurandosi come il più ostico avversario per gli iraniani: nelle edizioni dal 2002 al 2005 la finale fu sempre tra Iran e Giappone. Nonostante le vittorie a senso unico, la differenza di valore fra le due squadre si ridusse progressivamente.

Nell'edizione del 2006, vinta dal Giappone, per la prima e unica volta la selezione di Teheran è rimasta fuori dalla finale, conquistando la terza piazza finale ai danni del Kirghizistan. Nell'edizione del 2007, l'Iran si riprese immediatamente lo scettro di campione d'Asia battendo i giapponesi con un netto 4-1, mantenendo poi la propria supremazia continentale anche nelle tre edizioni successive. Il Giappone interruppe nuovamente l'egemonia iraniana vincendo le edizioni del 2012 e 2014 della competizione, che a partire dal 2008 si disputa a cadenza biennale. L'Iran tornò alla vittoria nel 2016, sei anni dopo l'ultimo titolo.

Risultati nelle competizioni internazionaliModifica

FIFA Futsal World ChampionshipModifica

  • 1989 - non presente
  • 1992 - quarto posto (battuta dalla Spagna 9-6)
  • 1996 - primo turno
  • 2000 - primo turno
  • 2004 - primo turno
  • 2008 - secondo turno
  • 2012 - ottavi di finale
  • 2016 - terzo posto (battuto il Portogallo 6-5 dcr)

AFC Futsal ChampionshipModifica

  • 1999 - Campione d'Asia
  • 2000 - Campione d'Asia
  • 2001 - Campione d'Asia
  • 2002 - Campione d'Asia
  • 2003 - Campione d'Asia
  • 2004 - Campione d'Asia
  • 2005 - Campione d'Asia
  • 2006 - terzo posto
  • 2007 - Campione d'Asia
  • 2008 - Campione d'Asia
  • 2010 - Campione d'Asia
  • 2012 - terzo posto
  • 2014 - secondo posto
  • 2016 - Campione d'Asia
  • 2018 - Campione d'Asia

Futsal Confederations CupModifica

  • 2009 - Campione

Rosa attualeModifica

Elenco dei giocatori convocati per le partite del campionato mondiale di calcio a 5 2012

Allenatore:   Ali Sanei

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
1 P Alireza Samimi 29 giugno 1987   Melli Haffari
2 D Ali Kiaei 20 aprile 1987   Mansouri Gharchak
3 I Ali Rahnama 21 maggio 1985   Mansouri Gharchak
4 D Mohammad Keshavarz   5 luglio 1982   Giti Pasand
5 D Hamid Ahmadi 24 novembre 1988   Mansouri Gharchak
6 I Afshin Kazemi 23 novembre 1986   Giti Pasand
7 I Ali Asghar Hassanzadeh 2 novembre 1987   Saba Qom
8 I Mostafa Tayyebi 9 giugno 1987   Mansouri Gharchak
9 PV Masoud Daneshvar 30 gennaio 1988   Arjan Shiraz
10 PV Mohammad Taheri 2 maggio 1985   Mansouri Gharchak
11 PV Hossein Tayebi 29 settembre 1988   Giti Pasand
12 P Mostafa Nazari 11 dicembre 1982   Dabiri
13 I Ahmad Esmaeilpour 8 settembre 1988 25   Giti Pasand
14 P Sepehr Mohammadi 8 agosto 1989   Giti Pasand

NoteModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio