Apri il menu principale

Neri per Caso

gruppo musicale italiano
Neri per Caso
Neri per Caso - Festival di Sanremo 1995.jpg
I Neri per Caso vittoriosi al Festival di Sanremo 1995
Paese d'origineItalia Italia
GenereA cappella
Pop
Canzone napoletana
Periodo di attività musicale1995 – in attività
Album pubblicati15
Studio10
Raccolte5
Sito ufficiale

I Neri per Caso sono un gruppo a cappella italiano, formatosi a Salerno nel 1995.

Il nomeModifica

Il nome originale era Crecason, acronimo delle iniziali dei cognomi Crescenzo e Caravano, più le iniziali del cognome di un altro amico o parente che faceva parte del gruppo, sostituito da de Divitiis ancora prima della nascita dei "Neri per Caso".

Il nome "Neri per Caso" nasce una sera, quando Claudio Mattone assiste ad una loro esibizione in un locale di Roma e vedendoli tutti vestiti di nero, con jeans e maglie nere, chiede loro se si vestissero sempre così. Alla loro risposta "no, è stato un caso", Mattone decide di chiamarli "Neri per Caso".

Mimì Caravano e Gonzalo Caravano sono figli del cantante Jimmy Caravano, che tra gli anni '50 e i '60 incise dischi per la Fonit Cetra.

StoriaModifica

Iniziano a cantare nei locali di Salerno e ottengono la partecipazione a Sanremo Giovani 1994 con il brano Donne di Zucchero Fornaciari, qualificandosi per la sezione "Nuove Proposte" del Festival di Sanremo 1995; vincono con la canzone Le ragazze, scritta da Mattone ed eseguita a cappella.

Il loro primo disco, Le ragazze, che contiene cover di noti brani italiani e due canzoni inedite, ottiene 6 dischi di platino.

È del 1996 il loro secondo disco, Strumenti; qui le voci si integrano con strumenti acustici, elettronici e con percussioni (bicchieri, cucchiaini, foderi di chitarre...), creando atmosfere particolari, diverse ad ogni canzone. Con il brano Mai più sola di Claudio Mattone, il gruppo partecipa di nuovo al Festival di Sanremo giungendo al quinto posto tra i big.

Il loro terzo disco ...And So This Is Christmas esce nel 1996 poco prima di Natale; contiene cover di famose canzoni natalizie e Quando canzone da loro interpretata nel lungometraggio animato della Disney Il gobbo di Notre Dame.

Il quarto disco esce a fine novembre 1997, si intitola semplicemente Neri per caso. Nel maggio 2000 è la volta dell'album Angelo blu, prodotto da Paolo e Pietro Micioni per la EMI; ne viene tratto il singolo Sarà (Heaven Must Be Missing an Angel), cover in italiano di Heaven Must Be Missing an Angel dei Tavares.

Il 7 giugno 2002 esce il CD di raccolta dei loro maggiori successi, La raccolta, arricchito dagli inediti Amore psicologico e Tu sei per me. L'anno successivo interpretano il "coro delle statue" nel film La casa dei fantasmi con Eddie Murphy.

In occasione dell'uscita della riedizione rimasterizzata e restaurata del cartone Disney Il Libro della Giungla, nel novembre 2007, interpretano a cappella la canzone Siamo tuoi amici, il brano cantato dai quattro avvoltoi.

Il 15 febbraio 2008 esce il loro nuovo album intitolato Angoli diversi, prodotto da Tullio Mattone; per l'occasione undici cantanti italiani (tra cui Mango, Lucio Dalla, Luca Carboni, Samuele Bersani, i Pooh, Claudio Baglioni e Gino Paoli) hanno interpretato con il gruppo una canzone del loro repertorio arrangiata «a cappella». Ad anticipare l'uscita dell'album è il singolo What a Fool Believes realizzato insieme a Mario Biondi.

Al Festival di Sanremo 2008, nella serata dedicata ai duetti, affiancano Mietta interpretando a cappella la canzone Baciami adesso.

A marzo del 2009 Angoli diversi vince il premio di "miglior disco a cappella europeo" assegnato dall'associazione americana "CARAS" ("Contemporary A Cappella Recording Awards"). Nello stesso anno cantano con Claudio Baglioni la canzone "Se guardi su" inserita nell'album "Q.P.G.A.".

Il 26 ottobre 2010 è la volta di Donne, album di duetti interpretati con cantanti donne, tra le quali Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Mietta, nonché Mia Martini in un duetto postumo, e le giovani cantanti emergenti come Dolcenera, Giusy Ferreri, Noemi, Alessandra Amoroso e Karima.

Il 9 maggio 2014 il gruppo veste i panni di alcuni ultrà del Napoli guidati da Genny 'a carogna (interpretato da Maurizio Crozza), e si esibisce durante lo show Crozza nel Paese delle Meraviglie su La7.

Nel settembre 2014 Diego Caravano lascia il gruppo per dedicarsi esclusivamente all'insegnamento, diventando docente di canto, canto corale, pianoforte e musica d'insieme presso il Saint Louis College of Music[1]. Nell'ottobre del 2015 esce il singolo Make Love, che anticipa Neri per Caso 2.0, album pubblicato in occasione dei 20 anni di carriera.

Nel 2018 partecipano di nuovo alla serata dei duetti del Festival di Sanremo con Elio e le storie tese nel brano d'addio del gruppo Arrivedorci.

FormazioneModifica

Ex componentiModifica

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

RaccolteModifica

SingoliModifica

DuettiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Angoli diversi e Donne (Neri per Caso).

NoteModifica

  1. ^ Saint Louis College of Music - Portfolio, Diego Caravano, su slmc.it. URL consultato il 10 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2017).

Collegamenti esterniModifica