Apri il menu principale
Nicholas Britell
NicholasBritell.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereMusica classica
Colonna sonora
Periodo di attività musicale2008 – in attività
Strumentopianoforte
Sito ufficiale

Nicholas Britell (New York, 17 ottobre 1980) è un compositore, pianista e produttore cinematografico statunitense.

È stato candidato all'Oscar alla migliore colonna sonora e il Golden Globe per la migliore colonna sonora originale del film Moonlight (2016). Nel 2018, Britell ha collaborato con il regista di Moonlight, Barry Jenkins, nel film Se la strada potesse parlare (If Beale Street Could Talk) (2018) ed è stato nuovamente nominato per la migliore colonna sonora originale agli Oscar 2019.[1] Nel 2018 Britell ha anche recitato nel film Vice di Adam McKay, che ha ottenuto 8 nomination agli Academy Award nel 2019, tra cui quello per il miglior film. Il 2018 ha anche segnato l'ingresso di Britell in televisione partecipando a tutti i 10 episodi della serie originale della HBO, Succession, per la quale ha portato a casa il premio Hollywood Music in Media Awards per la migliore colonna sonora originale in una serie TV / serie limitata.[1]

Indice

BiografiaModifica

Britell è cresciuto in una famiglia ebrea, a New York City.[2] Si è laureato alla scuola di preparazione al college, Hopkins School, nel 1999.[3] Britell si è laureato alla Pre-College Division della Juilliard School e ha conseguito la laurea all'Università di Harvard[4] nel 2003. A scuola, è stato membro del gruppo strumentale hip-hop, The Witness Protection Program, dove ha suonato tastiere e sintetizzatori.[5] Britell fa parte di una generazione emergente di compositori e artisti che attingono da una gamma eclettica di influenze. Il suo lavoro è ispirato a Rachmaninoff, Gershwin, Philip Glass e Zbigniew Preisner, nonché ai produttori Quincy Jones e Dr. Dre.[6]

Progetti cinematograficiModifica

AttoreModifica

Anno Titolo Regista
2008 Eve Natalie Portman

CompositoreModifica

Anno Titolo Regista
2008 New York, I Love You Natalie Portman
2012 Haiti: Where Did the Money Go Michele Mitchell
Gimme the Loot Adam Leon
2013 12 anni schiavo (12 Years a Slave) Steve McQueen
2015 The Seventh Fire Jack Pettibone Riccobono
A Tale of Love and Darkness Natalie Portman
La grande scommessa (The Big Short) Adam McKay
2016 Free State of Jones Gary Ross
Moonlight Barry Jenkins
Tramps Adam Leon
2017 La battaglia dei sessi (Battle of the Sexes) Jonathan Dayton e Valerie Faris
2018 Succession Jesse Armstrong
Se la strada potesse parlare (If Beale Street Could Talk) Barry Jenkins
Vice - L'uomo nell'ombra Adam McKay

ProduttoreModifica

Anno Titolo Regista
2013 Whiplash (corto) (Producer) Damien Chazelle
2014 Whiplash (co-produttore) Damien Chazelle

NoteModifica

  1. ^ a b Nicholas Britell, su IMDb. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Nate Bloom, The tribe goes to the Oscars, su J., 13 febbraio 2017. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  3. ^ Distinguished Alumni/ae and Fellows | Hopkins School, su www.hopkins.edu. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  4. ^ (EN) Phi Beta Kappa elects 92 seniors to Harvard chapter, su Harvard Gazette, 10 giugno 2004. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  5. ^ Nicholas J. Britell '03-'04 | Magazine | The Harvard Crimson, su www.thecrimson.com. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) The Fashionable Film Composer – Gimme the Loot, su The Dodgy, 2 luglio 2012. URL consultato il 25 febbraio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315951213 · ISNI (EN0000 0004 4947 9438 · LCCN (ENno2016048562 · GND (DE1103471031 · BNF (FRcb16966651s (data)