Apri il menu principale

Paolo Benetti

allenatore di calcio e calciatore italiano
Paolo Benetti
Benettipaolo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183[1] cm
Peso 73[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Roma (Vice)
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Giovanili
197?-1983 Milan
Squadre di club1
1982-1983 Milan 1 (0)
1983-1984 Fano 12 (0)
1984-1987 Catanzaro 61 (3)
1987-1995 Ascoli 177 (10)
1995-1996 Siena 32 (5)
1996 Venezia 11 (1)
1996-1998 Triestina 38 (3)
1998-1999 Carpi 14 (0)
Carriera da allenatore
2005 Lazio Giov. sper.
2005-2006 Lazio Berretti
2006 Lazio Giov. naz.
2007-2009 Juventus Coll. tecnico
2009-2011 Roma Coll. tecnico
2011-2012 Inter Coll. tecnico
2012-2014 Monaco Vice
2014 Grecia Grecia Coll. tecnico
2015-2017 Leicester City Vice
2017-2018 Nantes Vice
2018-2019Fulham Vice
2019- Roma Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 novembre 2018

Paolo Benetti (Cormano, 28 aprile 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, vice-allenatore della Roma.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nel Milan, vi esordisce in Serie B nella stagione 1982-1983: sarà quella l'unica presenza in rossonero.

La stagione successiva passa al Fano in C1 mentre la stagione successiva approda al Catanzaro dove rimane per tre stagioni caratterizzata da una promozione in B e dalla successiva retrocessione in C1.

Nel 1987 passa all'Ascoli dove rimane la bellezza di otto stagioni equamente spese tra serie B e Serie A dove raccoglie 99 presenze e 6 reti. Dopo la retrocessione del 1992, il Napoli mette gli occhi su di lui, ma l'allora allenatore partenopeo Claudio Ranieri si oppone per evitare malcontenti nella squadra poiché Benetti è suo cognato[2]. Rimasto altre tre stagioni dopo questo episodio, nel 1995 passa al Siena in C1 dove disputa un'ottima stagione da titolare, che si rivela la più prolifica della sua carriera con ben 5 centri.

Dopo una fugace apparizione al Venezia in B, passa alla Triestina in C2 fino al 1998 quando passa al Carpi dove, dopo una stagione, abbandona il calcio giocato.

AllenatoreModifica

Nel 2005 è nello staff tecnico delle giovanili della Lazio: dapprima guida i Giovanissimi sperimentali, per poi passare a dicembre sulla panchina della squadra Berretti. All'inizio della nuova stagione passa alla guida dei Giovanissimi nazionali ma viene sollevato dall'incarico a stagione in corso.

Dal 4 giugno 2007 al 18 maggio 2009, è stato assistente di Claudio Ranieri sulla panchina della Juventus. Il 2 settembre 2009 lo segue alla Roma fino al 20 febbraio 2011 e il 22 settembre 2011 all'Inter fino al 26 marzo 2012. I due hanno lavorato insieme anche nel Monaco, nella Nazionale greca, nel Leicester City e nel Nantes.

Il 14 novembre 2018, il Fulham nomina Claudio Ranieri come allenatore e anche questa volta entra nello staff come suo vice, ed una volta esonerati, lo segue così anche nel ritorno a Roma l'8 marzo 2019.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 28 maggio 2012, p. 25.
  2. ^ "Per favore, non comprate quel giocatore: è mio cognato ", www.corriere.it, 15 giugno 1992. URL consultato il 4 maggio 2009 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).

Collegamenti esterniModifica