Apri il menu principale
RoPS Rovaniemi
Calcio Football pictogram.svg
Keltamusta
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu2.svg Blu, bianco
Dati societari
Città Rovaniemi
Nazione Finlandia Finlandia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Finland.svg SPL/FBF
Campionato Veikkausliiga
Fondazione 1950
Presidente Finlandia Risto Niva
Allenatore Finlandia Juha Malinen
Stadio Rovaniemen Keskuskenttä
(4 000 posti)
Sito web www.rops.fi
Palmarès
Trofei nazionali 2 Coppe di Finlandia
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 20 aprile 2019
Si invita a seguire il modello di voce

Il RoPS Rovaniemi, ufficialmente Rovaniemen Palloseura e noto semplicemente come RoPS, è una società calcio finlandese con sede nella città di Rovaniemi. Partecipa alla Veikkausliiga e disputa le partite interne nel Rovaniemen Keskuskenttä, che ha una capacità di 4 000 spettatori. Ha vinto due Coppe di Finlandia (1986 e 2013).

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1950 ed esordì nella massima serie del campionato finlandese, la Mestaruussarja, nel 1981 e restandovi in maniera continuativa dal 1983[1]. Nella seconda metà degli ottanta il RoPS era stabilmente nelle prime posizioni del campionato, conquistando la Suomen Cup nel 1986 per la prima volta nella sua storia[1], dopo che nel 1963 aveva raggiunto la finale. La vittoria della coppa nazionale consentì al RoPS di accedere per la prima volta a una competizione europea, la Coppa delle Coppe, nell'edizione 1987-1988. Dopo aver eliminato prima il Glentoran e poi il Vllaznia raggiunse i quarti di finale, dove fu eliminato dai francesi dell'Olympique Marsiglia[1]. Grazie a due terzi consecutive raggiunti nelle stagioni 1988 e 1989 il RoPS si qualificò alla Coppa UEFA[1], raggiungendo i sedicesimi di finale nell'edizione 1989-1990 e i trentaduesimi nell'edizione 1990-1991, venendo eliminato rispettivamente dall'Auxerre e dal Magdeburgo.

Gli anni novanta videro il RoPS raggiungere la finale della Suomen Cup nel 1993, uscendo sconfitto per 2-0 per mano dell'HJK[1]. Nella neo-costituita Veikkausliiga non riuscì a mantenere posizioni di vertice, rimanendo a metà classifica[1]. Nel 2001 concluse il campionato all'ultimo posto, venendo retrocesso in Ykkönen dopo 18 anni consecutivi in massima serie[2]. Nei dieci anni successivi il RoPS ha alternato campionati in Veikkausliiga a campionati in Ykkönen[3]. Il 2011 fu l'anno più buio per il RoPS perché fu coinvolto in uno scandalo di partite truccate: nella primavera del 2011 fu avviata una larga indagine che portò all'arresto del singaporeano Wilson Raj Perumal e di nove calciatori del RoPS, sospettati di aver manipolato 24 partite e di esser riusciti ad ottenere il risultato voluto in 11 di esse[3][4]. Al termine dell'indagine Perumal fu condannato a due anni di reclusione e a restituire 150 000 euro guadagnati dagli illeciti, mentre le condanne ai calciatori implicati furono sospese[4].

Nella stagione 2013 riuscì a mantenere la categoria, chiudendo al penultimo posto, e conquistò la sua seconda Suomen Cup, sconfiggendo il finale il KuPS grazie a una doppietta di Aleksandr Kokko[3]. Grazie a questa vittoria si qualificò alla UEFA Europa League 2014-2015, competizione dalla quale fu eliminata subito dai greci dell'Asteras Tripolīs. Nella stagione 2015 il RoPS ha raggiunto il suo miglior piazzamento in campionato, terminando al secondo posto dietro al SJK di un solo punto[3], e anche grazie alle reti di Aleksandr Kokko, capocannoniere del campionato con 17 reti realizzate[3].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Rovaniemen Palloseura
  • 1950 - Fondazione del Rovaniemen Palloseura.
  • ...
  • 1979 - 6º in I divisioonan kausi.
  • 1980 - 2º in I divisioonan kausi. Promosso in Mestaruussarja.
  • 1981 - 10º in Mestaruussarja. Retrocesso in I divisioonan kausi.
  • 1982 - 2º in I divisioonan kausi. Promosso in Mestaruussarja.
  • 1983 - 8º in Mestaruussarja.
  • 1984 - 6º in Mestaruussarja.
  • 1985 - 7º in Mestaruussarja.
  • 1986 - 4º in Mestaruussarja.
Vince la Suomen Cup. (1º titolo)
Quarti di finale di Coppa delle Coppe.
Sedicesimi di finale di Coppa UEFA.

La Mestaruussarja cambia denominazione in Veikkausliiga.

Trentaduesimi di finale di Coppa UEFA.
Vince la Suomen Cup. (2º titolo)
Secondo turno preliminare di UEFA Europa League 2014-2015.
Secondo turno preliminare di UEFA Europa League 2016-2017.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Rovaniemen Palloseura

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1986, 2013
2010, 2012
1978

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2015, 2018
Terzo posto: 1988, 1989
Finalista: 1962, 1993
Semifinalista: 1997
Finalista: 1996, 2015
Secondo posto: 2007

StatisticheModifica

Statistiche nelle competizioni UEFAModifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa delle Coppe 1 6 2 2 2 3 5
Coppa UEFA/UEFA Europa League 5 12 2 5 7 11 24

OrganicoModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (FI) Rovaniemen Palloseura (RoPS) - parte 1, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 23 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  2. ^ (FI) Rovaniemen Palloseura (RoPS) - parte 2, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 23 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  3. ^ a b c d e (FI) Rovaniemen Palloseura (RoPS) - parte 3, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 23 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  4. ^ a b (FI) Oikeus: Sopupeleistä 150 000 euroa – 2 vuotta vankeutta, su uusisuomi.fi, 19 luglio 2016. URL consultato il 23 giugno 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica