Sant'Angelo di Piove di Sacco

comune italiano
Sant'Angelo di Piove di Sacco
comune
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Stemma
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Veduta
La centrale piazza IV Novembre con il monumento ai caduti e in secondo piano la chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Padova-Stemma.png Padova
Amministrazione
SindacoGuido Carlin (centro-destra) dal 22-09-2020
Territorio
Coordinate45°20′44″N 12°00′26″E / 45.345556°N 12.007222°E45.345556; 12.007222 (Sant'Angelo di Piove di Sacco)Coordinate: 45°20′44″N 12°00′26″E / 45.345556°N 12.007222°E45.345556; 12.007222 (Sant'Angelo di Piove di Sacco)
Altitudinem s.l.m.
Superficie13,97 km²
Abitanti7 288[2] (31-12-2019)
Densità521,69 ab./km²
FrazioniCeleseo, Vigorovea[1]
Comuni confinantiBrugine, Campolongo Maggiore (VE), Fossò (VE), Legnaro, Piove di Sacco, Saonara, Vigonovo (VE)
Altre informazioni
Cod. postale35020
Prefisso049
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT028082
Cod. catastaleI275
TargaPD
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantisantangiolesi
Patronosan Michele Arcangelo
Giorno festivo29 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sant'Angelo di Piove di Sacco
Sant'Angelo di Piove di Sacco
Sant'Angelo di Piove di Sacco – Mappa
Posizione del comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco all'interno della provincia di Padova
Sito istituzionale

Sant'Angelo di Piove di Sacco (Sant'Angeło de Piove o Sant'Angeło in veneto) è un comune italiano di 7 288 abitanti[2] della provincia di Padova in Veneto.

Geografia fisicaModifica

Sant'Angelo di Piove di Sacco si estende a sud-est del capoluogo, nella cosiddetta Saccisica, in una zona pianeggiante, che un tempo era assai paludoso ed ospitava alcune tribù venete. Esso confina con alcuni comuni della città metropolitana di Venezia, e il comune è attraversato dal raccordo stradale che collega l'area industriale orientale di Padova con la strada statale 516 Piovese.

Il comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco confina con i seguenti comuni: a nord con Saonara e Vigonovo, mentre a nord-est con Fossò; ad ovest con Legnaro, a sud con Brugine e a sud-est con Piove di Sacco e Campolongo Maggiore. Celeseo e Vigorovea sono le frazioni più estese e importanti sotto il punto di vista economico e sociale. Superficie: 14,0 chilometri quadrati. Altezza sul livello del mare: 8 metri. Altezza minima: 3 metri. Altezza massima: 8 metri. Escursione altimetrica: 5 metri. [1]

StoriaModifica

Il nome deriva chiaramente dal vicino comune di Piove di Sacco, al quale è affiancato Sant'Angelo.

In alcuni atti notarili risalenti al XII e al XIII secolo la cittadina viene indicata come "Sanctangelo", mentre alcuni decenni dopo il nome subisce una modifica, per la quale diventa "Sanctangelo de Sacco", e da qui al toponimo attuale.

Romani e LongobardiModifica

Dopo i Veneti furono i Romani i primi a colonizzare la zona di Sant'Angelo, dove costruirono un centro urbano collegato a Patavium (Padova) e ad Atria (Adria) attraverso la Via Popilia-Annia, che costituiva anche l'asse viario principale (cardo maximus) della cittadina.

Dopp la caduta dell'Impero romano d'Occidente, si insediarono nella zona alcune comunità di Longobardi i quali, per sfruttare un territorio paludoso poco utilizzato in epoche precedenti, bonificarono tutta la zona con grandi opere idrauliche, stabilendo anche degli argini al vicino e piccolo Canalazzo, fiume in cui convogliarono tutta l'acqua che aveva inondato il territorio.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

AmministrazioneModifica

Celeseo ha una curiosa situazione amministrativa. Il territorio della frazione di Celeseo è suddiviso in tre comuni (Vigonovo, Saonara e Sant'Angelo di Piove di Sacco) e due province (Padova e Venezia). La chiesa (Presentazione della B.V. Maria) della parrocchia di Celeseo (1 620 abitanti) è nel territorio di Sant'Angelo di Piove di Sacco.

NoteModifica

  1. ^ Comune di Sant'Angelo di Piove di Sacco - Statuto (PDF), su dait.interno.gov.it. URL consultato il 25 giugno 2019.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN235290866
  Portale Padova: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Padova