Serie A Élite 2011-2012

Serie A Élite 2011-2012
Competizione Serie A - 1ª Divisione Nazionale
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Edizione 43ª
Organizzatore FIGH
Date dal 1º ottobre 2011
al 25 maggio 2012
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Formula Girone unico andata e ritorno
Play off scudetto
Risultati
Vincitore Bozen
(1º titolo)
Secondo Conversano
Retrocessioni Dorica Ancona
Mezzocorona
Statistiche
Miglior marcatore Italia Demis Radovčić (183 reti)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

La Serie A Élite 2011-2012 è stata la 43ª edizione del massimo campionato nazionale italiano di pallamano maschile.

Esso è stato organizzato direttamente, come di consueto, dalla Federazione Italiana Giuoco Handball.

La squadra campione in carica era il Conversano.

FormulaModifica

Stagione regolareModifica

A partire dalla stagione 2011/2012[1][2] il campionato si è svolto tra 12 squadre che si sono affrontate in una fase iniziale a girone unico, con partite di andata e ritorno.

Per ogni incontro i punti assegnati in classifica sono così determinati:

  • Tre punti per la squadra che vinca l'incontro alla fine dei tempi regolamentari;
  • Due punti per la squadra che vinca l'incontro dopo i tiri di rigore;
  • Un punto per la squadra che perde l'incontro dopo i tiri di rigore;
  • Zero punti per la squadra che perda l'incontro alla fine dei tempi regolamentari.

Al termine della stagione regolare si qualificano per i play off scudetto le squadre classificate dal 1º all'8º posto; le squadre classificate all'11º e 12º posto retrocedono in serie A1.

Play off scudettoModifica

Le squadre classificate dal 1º all'8º posto in classifica al termine della fase regolare hanno partecipato ai play off scudetto, che si sono disputate con la formula ad eliminazione diretta dei quarti di finale, semifinali e finale 1º-2º posto, al meglio delle tre gare. La prima gara si è disputata in casa della squadra meglio classificata nella fase regolare (primo capoverso dell'art. 17 del R.A.S.F.). La squadra 1ª classificata al termine dei play off è stata proclamata campione d'Italia.

Squadre partecipantiModifica

Team Città Sponsor Impianto Capienza Piaz. Stag. Prec.
  Bologna United Handball Bologna Carisbo PalaSavena 2700 2ª Serie A Elite
  Dorica Pallamano Ancona Ancona Luciana Mosconi PalaVeneto 500   2ª Serie A1 - Gir. B
  Handball Club Conversano Conversano (Ba) PlanetWin365 Pala San Giacomo 3500   Campione 2010-2011
  Handball Club Pressano Lavis (Tn) Palavis 1500   1ª Serie A1 - Gir. A
  Pallamano Ambra Poggio a Caiano (Po) EstraForum 2100   1ª Serie A1 - Gir. B
  Pallamano Mezzocorona Mezzocorona (Tn) Metallsider Palestra Mezzocorona 500 8ª Serie A Elite
  Pallamano Noci Noci (Ba) Intini Palazzetto dello Sport 500 4ª Serie A Elite
  Pallamano Trieste Trieste PalaChiarbola 4000   2ª Serie A1 - Gir. A
  Junior Fasano Fasano (Br) Palestra "F.Zizzi" 500 3ª Serie A Elite
  Sudtiroler Sportverein Bozen Bolzano Loacker Palestra Gasteiner 500 5ª Serie A Elite
  Sudtiroler Sportverein Brixen Bressanone (Bz) Forst Palasport Bressanone 2000 7ª Serie A Elite
  Teramo Handball Teramo TeknoElettronica Pala San Nicolò 1500 6ª Serie A Elite

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

andata 1ª giornata ritorno
32-27 Bolzano - Pressano 32-31 dtr
23-29 Noci - Trieste 25-24
25-34 Mezzocorona - Ambra 27-29
29-28 Fasano - Teramo 31-30 dtr
28-36 Bologna - Bressanone 29-35
44-19 Conversano - Ancona 29-22
andata 4ª giornata ritorno
32-29 Teramo - Bologna 36-33
30-24 Bressanone - Ambra 27-28
20-48 Ancona - Bolzano 28-44
29-22 Pressano - Conversano 20-22
26-27 Noci - Fasano 25-27
29-24 Trieste - Mezzacorona 26-29
andata 7ª giornata ritorno
23-26 Bressanone - Pressano 22-28
24-25 Conversano - Noci 29-25
29-33 Ambra - Teramo 24-28
46-25 Bolzano - Bologna 39-21
32-21 Trieste - Ancona 30-22
26-28 Mezzacorona - Fasano 25-36
andata 10ª giornata ritorno
28-30 Bologna - Trieste 28-33
36-25 Conversano - Bressanone 27-20
35-17 Fasano - Ancona 36-26
30-28 Teramo - Pressano 24-30
32-27 Noci - Ambra 33-24
38-23 Bolzano - Mezzacorona 43-42 dtr
andata 2ª giornata ritorno
25-23 Bressanone - Fasano 21-25
27-28 Ambra - Conversano 25-36
17-41 Ancona - Noci 12-36
37-25 Pressano - Bologna 36-35
22-30 Trieste - Bolzano 35-36 dtr
38-29 Teramo - Mezzacorona 29-31
andata 5ª giornata ritorno
23-27 Bressanone - Trieste 22-21
22-20 Conversano - Fasano 26-29
35-24 Bolzano - Teramo 31-29
34-38 Ambra - Pressano 24-31
30-39 Bologna - Noci 23-28
25-28 Mezzacorona - Ancona 29-32
andata 8ª giornata ritorno
26-29 Teramo - Bressanone 23-22
28-34 Ancona - Ambra 23-26
23-32 Fasano - Bolzano 23-24
28-38 Bologna - Conversano 23-35
24-23 Pressano - Trieste 27-25
33-22 Noci - Mezzacorona 37-28
andata 11ª giornata ritorno
32-30 Bressanone - Bolzano 22-27
32-31 dtr Pressano - Noci 29-31
33-32 Ancona - Teramo 14-38
36-37 Ambra - Bologna 30-32
27-26 dtr Trieste - Fasano 27-29
33-36 dtr Mezzacorona - Conversano 25-39
andata 3ª giornata ritorno
36-26 Bologna - Ancona 26-25
18-30 Conversano - Trieste 21-18
33-25 Bolzano - Ambra 36-30
32-27 Fasano - Pressano 24-22
35-28 Noci - Teramo 33-30
21-36 Mezzacorona - Bressanone 19-24
andata 6ª giornata ritorno
31-22 Fasano - Bologna 35-22
27-23 Ancona - Bressanone 16-42
29-33 Teramo - Conversano 24-38
29-35 Noci - Bolzano 26-27
26-24 Trieste - Ambra 24-26
24-21 Pressano - Mezzacorona 30-29 dtr
andata 9ª giornata ritorno
27-24 Bressanone - Noci 27-33
30-28 Conversano - Bolzano 29-31
27-25 Ambra - Fasano 27-38
27-32 Ancona - Pressano 19-33
25-24 Trieste - Teramo 28-25
38-39 dtr Mezzacorona - Bologna 36-39

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Bozen 57 22 20 0 2 757 596 +161
  2. Conversano 50 22 17 0 5 662 555 +107
3. Junior Fasano 48 22 16 0 6 632 554 +78
4. Pressano 44 22 15 0 7 641 587 +54
5. Noci 43 22 14 0 8 670 578 +92
6. Trieste 36 22 12 0 10 591 555 +36
7. Brixen 33 22 11 0 11 593 568 +25
8. Teramo 25 22 8 0 14 640 649 -9
9. Ambra 21 22 7 0 15 614 670 -56
10. Bologna United 17 22 6 0 16 638 757 -119
  11. Dorica Ancona 12 22 4 0 18 502 751 -249
  12. Mezzocorona 10 22 2 0 20 607 727 -120

Legenda:

      Qualificate ai Play off scudetto
      Retrocesse in Serie A1 2012-2013

Play off scudettoModifica

Tabellone principaleModifica

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                       
  1  Bozen 35 43  
8  Teramo 28 33  
  1  Bozen 33 32  
  4  Pressano 25 29  
4  Pressano 23 23 31
  5  Noci 21 27 29  
    1  Bozen 29 29 22
  2  Conversano 28 32 21
  2  Conversano 34 31  
7  Brixen 20 23  
  2  Conversano 35 25 27
  3  Junior Fasano 28 29 26  
3  Junior Fasano 28 26
  6  Trieste 22 25  

RisultatiModifica

Quarti di finaleModifica

Squadra 1 Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3
Bozen Teramo Bolzano, 14 apr. 2012 Teramo, 21 apr. 2012
35 - 28 43 - 33
Pressano Noci Lavis, 14 apr. 2012 Noci, 20 apr. 2012 Lavis, 24 apr. 2012
23 - 21 23 - 27 31 - 29
Conversano Brixen Conversano, 13 apr. 2012 Bressanone, 21 apr. 2012
34 - 20 31 - 23
Junior Fasano Trieste Fasano, 14 apr. 2012 Trieste, 21 apr. 2012
28 - 22 26 - 25

SemifinaliModifica

Squadra 1 Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3
Bozen Pressano Bolzano, 28 apr. 2012 Lavis, 5 mag. 2012
33 - 25 32 - 29
Conversano Junior Fasano Conversano, 27 apr. 2012 Fasano, 5 mag. 2012 Conversano, 8 mag. 2012
35 - 28 25 - 29 27 - 26

FinaleModifica

Squadra 1 Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3
Bozen Conversano Bressanone, 11 mag. 2012 Conversano, 18 mag. 2012 Bolzano, 25 mag. 2012
29 - 28 29 - 32 22 - 21

VerdettiModifica

Squadra campioneModifica

GiocatoriModifica

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
1   P Andrea Menini
12   P Goran Carapina
16   P Andreas Andergassen
6   A Lukas Waldner
13   A Demis Radovcic
15   A Michael Gufler
24   A Bernd Morandell
7   T Felix Kusstatscher
9   T Jonas Obrist
10   T Francesco Volpi
11   T Matthias Wolf
19   T Luis Felipe Gaeta
21   T Michael Pircher
14   C Mario Sporcic
20   C Michael Widmann
23   C Dean Turkovic
5   PV Pasquale Maione
8   PV Lukas Puff
22   PV Hannes Innerebner
29   PV alexander Pitscheider

StaffModifica

  • Allenatore:   Nikola Miloš
  • Allenatore in seconda:
  • Medico sociale:   Waldner Hartmann
  • Preparatore atletico:
  • Massaggiatore:

NoteModifica

  1. ^ Vademecum 11/12 (PDF), su figh.it. URL consultato il 24 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2011).
  2. ^ Calendario serie A Elite Maschile (PDF), su figh.it. URL consultato il 27 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2010).
  3. ^ Qualificata come finalista della Coppa Italia 2011-2012

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport