Apri il menu principale

Sindaci di Modugno

lista di un progetto Wikimedia

Dagli archivi comunali è possibile ricostruire i sindaci di Modugno in maniera abbastanza continuativa dalla seconda metà del Settecento.

Prima di allora è possibile ricavare alcuni nomi di sindaci di Modugno da alcuni documenti storici.

Indice

Bandera de Nápoles - Trastámara.svg Regno di NapoliModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Regno di Napoli.

Un decreto datato 30 agosto 1760 del Supremo Consiglio di Santa Chiara del Regno di Napoli definì l'assetto amministrativo di Modugno. Il Decurionato (equivalente del moderno Consiglio Comunale) era composto da 30 decurioni: 15 appartenenti alla nobiltà locale, altri 15 appartenenti al ceto popolare. Annualmente, dal Decurionato veniva estratto il "Magistrato" (il supremo organo amministrativo cittadino) formato da un Sindaco, tre "Eletti" appartenenti al ceto nobiliare e tre "Eletti" del popolo. Questo organo amministrativo si occupava della gestione cittadina invieme al Governatore, inviato ogni anno dal Re[1].

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1593 Francesco Basilio sindaco [2]
1602 Donato Guglielmi sindaco [3]
1618 Tomecalò sindaco [4]
1619 Carlo Antonio Cornale sindaco [5]
1626 Donato Olimpio sindaco [6]
1637 Tommaso Zazzorin sindaco [7]
1660 Antonio De Laurentis sindaco
1669 Giuseppe Scarli sindaco
1691 Guarino Gazzano sindaco [8]
1708 Marcello Pepe sindaco [9]
1752 Giuseppe De Rossi sindaco [10]
1º settembre 1762 31 agosto 1764 Giuseppe Scarli sindaco
1º settembre 1764 31 agosto 1765 Giovanni Antonio Caccabo sindaco
1º settembre 1765 31 agosto 1766 Giuseppe Fortunati sindaco
1º settembre 1766 31 agosto 1767 Pietro Ruccia sindaco
1º settembre 1767 31 agosto 1768 Nicola Scura sindaco
1º settembre 1768 31 agosto 1769 Giuseppe Fortunati sindaco
1º settembre 1769 31 agosto 1770 Nicola Capitaneo sindaco
1º settembre 1770 31 agosto 1772 Donato Cesare Pinto sindaco
1º settembre 1772 31 agosto 1773 Gaetano Fortunati sindaco
1º settembre 1773 31 agosto 1774 Matteo Valerio sindaco
1º settembre 1774 31 agosto 1775 Nicola Scura sindaco
1º settembre 1775 31 agosto 1776 Nicolò Lo Bianco sindaco
1º settembre 1776 31 agosto 1779 Nicola Scura sindaco
1º settembre 1779 31 agosto 1781 Giuseppe Scarli sindaco
1º settembre 1781 31 agosto 1783 Nicola Capitaneo sindaco
1º settembre 1783 31 agosto 1785 Gaetano Fortunati sindaco
1º settembre 1785 31 agosto 1787 Giuseppe De Rossi sindaco
1º settembre 1787 31 agosto 1788 Nicola Scura sindaco
1º settembre 1788 31 agosto 1789 Nicola Capitaneo sindaco
1º settembre 1789 31 agosto 1790 Gaetano Fortunati sindaco
1º settembre 1790 31 agosto 1791 Giuseppe De Rossi sindaco
1º settembre 1791 31 agosto 1792 Nicola Capitaneo sindaco
1º settembre 1792 31 agosto 1793 Nicola Scura sindaco
1º settembre 1793 31 agosto 1794 Giuseppe De Rossi sindaco
1794 31 agosto 1798 Emanuele Ruggi D’Aragona sindaco [11]
1º settembre 1778 maggio 1799 Nicola Risotti sindaco [12]
maggio 1799 31 agosto 1802 Giuseppe De Rossi sindaco
1º settembre 1802 31 agosto 1804 Vito Michele Loiacono sindaco
1º settembre 1804 31 agosto 1806 Francesco Scura sindaco
7 settembre 1806 21 aprile 1807 Francesco Santoro sindaco
7 giugno 1807 2 maggio 1808 Rocco Giuseppe Binetti sindaco
13 luglio 1808 ? Carlo Cesena sindaco
[…] Sindaco [13]

bordered Regno delle Due SicilieModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Regno delle Due Sicilie.
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1816 12 gennaio 1817 Pietro Maranta sindaco [14]
16 marzo 1817 8 giugno 1817 Silvestro Giampaolo sindaco
2 settembre 1817 19 dicembre 1819 Agostino Arpino sindaco
2 febbraio 1820 4 giugno 1821 Vincenzo Giancola sindaco
30 luglio 1820 4 febbraio 1821 Giuseppe Capitaneo sindaco [15]
4 marzo 1821 22 marzo 1821 Andrea Longo sindaco
15 aprile 1821 1º dicembre 1822 Giuseppe Capitaneo sindaco
26 gennaio 1823 4 maggio 1828 Nicola Faenza sindaco
1º giugno 1828 7 giugno 1829 Leonardo Alfonsi sindaco
5 luglio 1829 15 aprile 1832 Nicola Risotti sindaco
13 giugno 1832 ? Giovanni Russo sindaco
[…] Sindaco [16]
27 gennaio 1839 6 dicembre 1840 Giuseppe Capitaneo sindaco
3 gennaio 1841 21 gennaio 1844 Nicola Risotti sindaco
4 febbraio 1844 11 aprile 1847 Nicola Russo sindaco
25 aprile 1847 3 marzo 1850 Vincenzo Renna sindaco
7 aprile 1850 8 giugno 1856 Giambattista Russo sindaco [17]
15 giugno 1856 5 agosto 1860 Giuseppe Maranta sindaco

Italia Regno d'ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Regno d'Italia (1861-1946).
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
16 agosto 1860 4 agosto 1861 Nicola Capitaneo sindaco [18]
11 settembre 1861 1º febbraio 1866 Angelo Longo sindaco
26 luglio 1866 24 febbraio 1867 Nicola Capitaneo sindaco
6 aprile 1867 16 ottobre 1869 Giuseppe Longo sindaco
20 maggio 1870 17 marzo 1876 Francesco Pieschi sindaco
17 marzo 1876 5 luglio 1879 Nicola Bozzi sindaco
11 agosto 1879 26 ottobre 1887 Domenico Renna sindaco
10 maggio 1886 17 luglio 1887 Giuseppe Longo sindaco
1º dicembre 1889 5 ottobre 1898 Pietro Capitaneo sindaco
5 ottobre 1898 5 ottobre 1901 Nicola Bozzi sindaco
29 novembre 1901 20 maggio 1902 Francesco Renna sindaco
24 aprile 1902 23 luglio 1905 Domenico Di Ciaula sindaco
2 agosto 1905 27 dicembre 1909 Francesco Pappagallo sindaco
28 luglio 1910 6 maggio 1914 Pietro Capitaneo sindaco
15 luglio 1914 2 settembre 1916 Andrea Longo sindaco
21 agosto 1916 15 aprile 1919 Vito Amari-Cusa sindaco
15 aprile 1919 24 marzo 1920 Nicola Domenico Loiacono sindaco
18 maggio 1920 26 giugno 1920 Giovanni Magnifico commissario prefettizio
3 luglio 1920 26 ottobre 1920 Vito Chieco commissario prefettizio
30 ottobre 1920 18 febbraio 1922 Alfredo Crispo sindaco
22 aprile 1922 8 gennaio 1924 Luca SIlvestri sindaco
13 maggio 1924 8 novembre 1924 Annibale Fergola commissario prefettizio
8 novembre 1924 15 dicembre 1926 Alfredo Crispo sindaco
20 aprile 1927 23 luglio 1931 Alfredo Crispo podestà
26 luglio 1931 10 agosto 1931 Francesco Messere commissario prefettizio
24 agosto 1931 29 novembre 1931 Federico Sciuto commissario prefettizio
21 dicembre 1931 29 gennaio 1932 Tommaso Preziosi commissario prefettizio
15 febbraio 1932 15 marzo 1932 Nicola Vernola commissario prefettizio
15 marzo 1932 2 agosto 1941 Nicola Vernola podestà
28 agosto 1941 16 maggio 1942 Paolo Bellisario commissario prefettizio
30 maggio 1942 26 settembre 1942 Carlo Iacobone commissario prefettizio
3 ottobre 1942 1º maggio 1943 Giuseppe Martino commissario prefettizio
8 maggio 1943 10 dicembre 1943 Giuseppe Martino podestà
30 dicembre 1943 16 aprile 1944 Francesco Pappagallo commissario prefettizio
29 aprile 1944 14 febbraio 1945 Francesco Pappagallo sindaco
10 marzo 1945 30 marzo 1946 Raffaele Tarantino sindaco
1º maggio 1946 21 marzo 1947 Alfredo Crispo sindaco

Italia Repubblica ItalianaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Repubblica Italiana.
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 maggio 1947 27 marzo 1950 Oronzo Di Ciaula sindaco
8 luglio 1950 17 maggio 1952 Agostino Meale commissario prefettizio
5 giugno 1952 14 giugno 1956 Giuseppe Abbruzzese sindaco
19 giugno 1956 8 settembre 1958 Antonio Capitaneo sindaco
8 settembre 1958 27 settembre 1961 Angelo Zaccaro sindaco
28 settembre 1961 19 ottobre 1961 Stefano Marisco assessore anziano
20 ottobre 1961 11 maggio 1963 Luciano Alberotanza sindaco
18 luglio 1963 4 agosto 1970 Tommaso Mele sindaco
5 agosto 1970 1º ottobre 1971 Giuseppe Silvestri sindaco
23 ottobre 1971 31 maggio 1974 Tommaso Mele sindaco
31 maggio 1974 27 ottobre 1974 Cesare Ferri commissario prefettizio
27 ottobre 1974 4 luglio 1975 Angelo Toriello commissario prefettizio
5 luglio 1975 25 novembre 1977 Nicola Bruno sindaco
28 dicembre 1977 25 luglio 1980 Angelantonio Corriero sindaco
26 luglio 1980 5 febbraio 1982 Raffaele Bia sindaco
20 marzo 1982 22 dicembre 1985 Angelantonio Corriero sindaco
23 dicembre 1985 8 aprile 1988 Antonio Pecorella sindaco
9 aprile 1988 20 luglio 1989 Michele Camasta sindaco
21 luglio 1989 2 agosto 1989 Nicola Bruno sindaco
3 agosto 1989 17 marzo 1990 Luigi Varratta commissario prefettizio
18 marzo 1990 21 dicembre 1991 Antonio Pecorella sindaco
22 dicembre 1991 29 gennaio 1993 Gaetano Naglieri sindaco
30 gennaio 1993 12 marzo 1993 Luigi Lerro sindaco
13 marzo 1993 11 maggio 1995 Cesare Ferri sostituito da Giuliana Perrotta il 19 ottobre 1993; Enzo Giuseppe Mangini sostituito da Enrico Schiralli il 6 luglio 1993 a sua volta sostituito da Angelo Tranfaglia l'8 febbraio 1995; Bernardo Papa; Donato Giovanni Cafagna commissione straordinaria prefettizia
13 maggio 1995 11 gennaio 1997 Francesco Vaccarelli sindaco
12 gennaio 1997 15 maggio 1997 Filomena Dabbicco commissario prefettizio
22 maggio 1997 25 aprile 2001 Francesco Bonasia sindaco
26 aprile 2001 25 giugno 2001 Mariannina Milano Commissario prefettizio
26 giugno 2001 2011 Giuseppe Rana centrosinistra sindaco
30 maggio 2011 30 novembre 2012 Domenico Gatti centrosinistra sindaco
10 giugno 2013 22 agosto 2014 Nicola Magrone Liste civiche sindaco
22 agosto 2014 14 giugno 2015 Mario Rosario Ruffo Commissario prefettizio
15 giugno 2015 In carica Nicola Magrone Liste civiche sindaco

NoteModifica

  1. ^ Maffei Vitangelo Junior, Relazione sulle cose notabili della città di Modugno, scritto nel 1774, in Garruba, Serie critica de' Sacri Pastori Baresi, corretta, accresciuta ed illustrata, 1844, pag. 837
  2. ^ Era sindaco al momento dell’arrivo dei frati agostiniani a Modugno
  3. ^ Di professione notaio. Risulta in un atto per la contrattazione di un prestito di 4000 ducati da parte dell’Università di Modugno (istituzione equivalente al Comune)
  4. ^ Era sindaco al momento della consacrazione della Chiesa di Sant’Agostino
  5. ^ Risulta in un atto notarile per la contrattazione di un prestito da parte dell’Università di Modugno finalizzato al pagamento delle spese per il mantenimenti di alcune compagnie di soldati spagnoli
  6. ^ Era sindaco al momento della consacrazione della Chiesa Matrice
  7. ^ Il suo nome è inciso sulla campana principale della Chiesa Matrice
  8. ^ Era il sindaco al momento dell’epidemia di peste del 1691
  9. ^ Il suo nome risulta in calce ad una petizione dei nobili modugnesi che chiedeva all’Imperatore Carlo VI la conferma di alcuni privilegi
  10. ^ Il suo nome risulta nel Catasto onciario
  11. ^ Questo sindaco ebbe la facoltà di nominare due luogotenenti che ne facessero le veci: Raimondo Zanchi dal 1794 al 1796 e Pietro Maranta dal 1977 al 1978
  12. ^ Era il sindaco durante l'assedio di Modugno del 1799. Venne destituito per ordine del Cardinale Ruffo.
  13. ^ Negli archivi comunali mancano i registri dal 1809 al 1816, pertanto non è possibile risalire ai nomi dei sindaci in tale periodo
  14. ^ Era il Sindaco al momento del ritorno dei Borboni sul trono del Regno delle Due Sicilie
  15. ^ La sua amministrazione decise la demolizione delle fatiscenti mura cittadine. Fu un fervente carbonaro e partecipò ad una spedizione contro l’Austria.
  16. ^ Negli archivi comunali mancano i registri dal 1833 al 1838, pertanto non è possibile risalire ai nomi dei sindaci in tale periodo
  17. ^ Sotto la sua amministrazione venne costruito il cisternone, presente nel'odierna Villa Comunale
  18. ^ Era il Sindaco al momento della spedizione di Garibaldi che porterà all'Unità d'Italia

BibliografiaModifica

  • Nicola Milano, Modugno. Memorie Storiche, Bari, Edizioni Levante, 1984.
  • Pinuccio Sblendorio (a cura di), Giunte comunali dal 24 aprile 1902 ad oggi, Modugno, Il Cardo Selvatico, numero speciale Marzo 2011.
  • Maffei Vitangelo Junior, Relazione sulle cose notabili della città di Modugno, scritto nel 1774, in Garruba, Serie critica de' Sacri Pastori Baresi, corretta, accresciuta ed illustrata, 1844

Voci correlateModifica