Apri il menu principale

Sostanza odorante

sostanza chimica avente odore

Una sostanza odorante è una sostanza chimica avente un determinato odore. Un composto chimico ha un odore quando è sufficientemente volatile da essere trasportato verso il sistema olfattivo, nella parte superiore del naso.

Generalmente, le molecole che rientrano in questa definizione hanno massa molecolare inferiore a 300. Le sostanze considerate odoranti possono essere elementi naturali, composti inorganici, ma soprattutto composti organici.[1]

Le sostanze odoranti possono essere trovate in cibo, vino, spezie, essenze, fragranze, ecc. La differenza sostanziale fra essenza e fragranza è che la prima è di estrazione naturale e può influenzare il gusto oltre che l'olfatto, mentre la seconda è di provenienza sintetica e pensata solo come odorante.[2] Nel 2010 l'International Fragrance Association pubblicò una lista di 3.059 sostanze chimiche rappresentanti circa il 90% della produzione mondiale di fragranze.[3]

Le sostanze odoranti non sono da confondere con quelle odorizzanti, le quali aggiungono un odore ad altre sostanze dannose e inodori, come propano, gas naturale o idrogeno, come misura di cautela.

Strutture chimicheModifica

EsteriModifica

Nome Odore Occorrenza in natura Struttura chimica
acetato di geranile frutta, rose Rosaceae,
fiori
formiato di metile etere dietilico
acetato di metile dolce, smalto per unghie
solvente
propionato di metile dolce, frutta, rum
butirrato di metile, butanoato di metile frutta, mela
ananas
Ananas comosus
acetato di etile dolce, solvente vino
butirrato di etile
butanoato di etile
frutta, arancia
ananas
acetato di isoamile frutta, banana
pera
Musaceae
butirrato di pentile
butanoato di pentile
frutta, pera
albicocca
pentanoato di pentile frutta, mela
acetato di ottile frutta, arancia
acetato di benzile frutta, fragola Fragaria
antranilato di metile frutta, uva

Terpeni lineariModifica

Sostanza Odore Occorrenza in natura Struttura chimica
Myrcene legno, complesso Verbena, Lauraceae, Myrtaceae
Geraniol rosa, fiori Geranium, Citrus × limon
nerolo rosa, fiori Neroli, Cymbopogon
citrale, lemonale
geraniale, nerale
limone Backhousia citriodora, Cymbopogon
citronellalo limone Cymbopogon
citronellolo limone Cymbopogon, Rosaceae
Pelargonium
linalolo fiori, dolce
legno, lavanda
Coriandrum sativum, Ocimum basilicum
Lavandula
nerolidolo legno, scortecciatura fresca Neroli, Zingiber officinale
Jasminum

Terpeni cicliciModifica

Nome Odore Occorrenze in natura Struttura chimica
limonene arancia Citrus × sinensis, Citrus × limon
canfora canfora Cinnamomum camphora
mentolo menta Mentha
carvone cumino dei prati o mentastro verde[4] Carum carvi, Anethum graveolens,
Mentha spicata
terpineolo lillà Syringa, cajuput
ionone viola, legno Violaceae
tujone menta Artemisia absinthium, Syringa,
Juniperus

AromaticiModifica

Nome Odore Occorrenze in natura Struttura chimica
benzaldeide mandorla Prunus dulcis
eugenolo chiodi di garofano Syzygium aromaticum
aldeide cinnamica cannella Cinnamomum aromaticum
Cinnamomum verum
etilmaltolo frutta cotta
zucchero caramellato
vanillina vaniglia Vanilla planifolia
anisolo anice Pimpinella anisum
anetolo anice Pimpinella anisum
Ocimum basilicum
estragolo dragoncello Artemisia dracunculus
timolo timo Thymus

AmmineModifica

Nome Odore Occorrenze in natura Struttura chimica
trimetilammina pesce
ammoniaca
putresceina
diamminobutano
carne in putrefazione carne in putrefazione
cadaverina carne in putrefazione carne in putrefazione
piridina pesce Atropa belladonna
indolo fecale
fiori
feci
Jasminum
scatolo fecale feci
fiori d'arancio, Jasminum e Ziziphus mauritiana

NoteModifica

  1. ^ Sostanze odoranti, in Enciclopedia Italiana, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ (EN) Karl-Georg Fahlbusch, Franz-Josef Hammerschmidt, Johannes Panten, Wilhelm Pickenhagen, Dietmar Schatkowski, , Kurt Bauer, Dorothea Garbe and Horst Surburg "Flavors and Fragrances" Ullmann's Encyclopedia of Industrial Chemistry, 2003, Wiley-VCH. DOI10.1002/14356007.a11_141
  3. ^ (EN) IFRA Survey:Transparency List, IFRA. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  4. ^ A seconda della chiralità, offre due odori differenti.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia