Stazione di Acquamela

fermata ferroviaria italiana
Acquamela
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàBaronissi
Coordinate40°44′00.24″N 14°46′20.64″E / 40.7334°N 14.7724°E40.7334; 14.7724Coordinate: 40°44′00.24″N 14°46′20.64″E / 40.7334°N 14.7724°E40.7334; 14.7724
Lineeferrovia Mercato San Severino-Salerno
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
GestoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1938
Binari1
Interscambiparcheggio di interscambio, fermata autobus BusItalia Campania (bivio con la statale)
Dintornicimitero
Circumsalernitana
Logo treno metropolitano Trenitalia.svg White dot.svg  Salerno
White dot.svg  Salerno Irno
White dot.svg  Fratte Villa Comunale
White dot.svg  Fratte
White dot.svg  Pellezzano
White dot.svg  Acquamela
White dot.svg  Baronissi
White dot.svg  Fisciano
White dot.svg  Mercato San Severino
White dot.svg  Valle di Mercato San Severino
White dot.svg  Castel S. Giorgio-Roccapiemonte
White dot.svg  Lanzara-Fimiani
White dot.svg  Codola
White dot.svg  Nocera Inferiore Mercato
White dot.svg  Nocera Inferiore

La stazione di Acquamela è una fermata ferroviaria posta lungo la linea Salerno–Mercato San Severino, a servizio dell'omonima località, frazione del comune di Baronissi.

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana (RFI) controllata del Gruppo Ferrovie dello Stato.

La fermata si trova saldata tra un passaggio a livello ed il cimitero

StoriaModifica

La fermata di Acquamela venne attivata il 20 dicembre 1938[1].

Nel 1997, con l'entrata in servizio della Circumsalernitana, la fermata fu soppressa. Ciò scatenò vivaci proteste da parte della comunità locale e sei mesi dopo (in concomitanza dell'entrata in vigore dell'orario invernale) i treni tornarono a fermarsi ad Acquamela.[2]

Struttura ed impiantiModifica

La stazione dispone di una ampia pensilina in cemento armato al cui interno c'è un piccolo edificio che in passato ospitava i servizi igienici.

Il piazzale è composto dal solo binario di piena linea.

Il binario è servito da una banchina prolungata negli anni novanta.

MovimentoModifica

Il servizio passeggeri è svolto in esclusiva da Trenitalia (controllata del gruppo Ferrovie dello Stato) per conto della Regione Campania.

La stazione è servita dai treni regionali SalernoAvellino-Benevento e dai treni della "Circumsalernitana" (Salerno–Nocera Inferiore).

In totale sono circa ventinove[3] i treni che effettuano servizio in questa stazione e le loro principali destinazioni sono: Salerno, Mercato San Severino e Benevento.

InterscambiModifica

Recentemente, nel piazzale antistante è stato aperto un piccolo parcheggio di interscambio che serve la fermata ed il cimitero.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico, la fermata è servita dai bus navetta per il centro del paese. La fermata degli autobus di linea BusItalia Campania si trova a circa 300 m dalla stazione, presso il bivio con la strada statale.

NoteModifica

  1. ^ Ordine di Servizio n. 155 del 1938
  2. ^ Scheda della stazione, su lestradeferrate.it.
  3. ^ Orario dei treni che effettuono servizio in questa stazione, su e656.net.

Collegamenti esterniModifica