Strada statale 598 di Fondo Valle d'Agri

strada statale italiana
Strada statale 598
di Fondo Valle d'Agri
Strada Statale 598 Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada di Fondo Valle d'Agri
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniCampania Campania
Basilicata Basilicata
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioA2 svincolo Atena Lucana
FineSS 106 presso Scanzano Jonico
Lunghezza123,150[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 09/02/1970 - G.U. 165 del 03/07/1970[2]
GestoreANAS (1970-)

La strada statale 598 di Fondo Valle d'Agri (SS 598) è una strada statale italiana, il cui percorso si sviluppa soprattutto longitudinalmente, tagliando da ovest ad est la parte meridionale della Basilicata.

PercorsoModifica

Ha origine ad Atena Lucana in prossimità dello svincolo dell'A2 Salerno-Reggio Calabria e termina a Scanzano Jonico, in Basilicata, in prossimità dello svincolo della strada statale 106 Jonica. Ha una lunghezza totale di 123,150 km e attraversa le province di Salerno, Potenza e Matera.

Percorre la Val d'Agri toccandone i comuni (che sono collegati alla strada con uscite e svincoli) fino a ricongiungersi con la SS 106 nel territorio di Scanzano Jonico. Malgrado abbia una sola corsia per senso di marcia e sia caratterizzata per ampi tratti da curve, gallerie e scarsa visibilità, è importantissima poiché ha tolto dall'isolamento la Valle e ha facilitato i collegamenti tra i paesi della zona.

Sebbene l'arteria raggiunga i 123,450 km, la sua lunghezza effettiva è di 123,150 km, poiché i primi 0,300 km, dall'innesto con la strada statale 19 delle Calabrie all'intersezione con lo svincolo di Atena Lucana dell'A2 sono stati in passato declassati.

La strada prende il nome dal fiume Agri in quanto segue il suo percorso fino alla foce, nei pressi di Policoro.

Tabella percorsoModifica

STRADA STATALE 598
di Fondo Valle d'Agri
Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑ Provincia
    A2 Salerno - Reggio Calabria Svincolo Atena Lucana
ex   delle Calabrie - Atena Scalo - Padula - Sala Consilina
0,0 123,0 SA
  Atena Est
  di Brienza
0,5[3] 125,5[4]
  Area di Servizio 4,0 -
  Atena Ovest
  di Brienza
  Delle Calabrie - Sala Consilina centro
5,8 117,3
  Area di Servizio - 114,2 PZ
  Pozzi
  di Brienza - Braide - Schiavi
9,4 113,4
  Brienza Nord
  di Brienza - Potenza - Sant'Angelo Le Fratte - Tito - Satriano di Lucania
11,8 110,8
  Brienza Sud
  dell'Alto Agri -   - Potenza
13,5 109,3
  Sasso di Castalda 16,1 106,7
  Pergola Nord
SP ex   dell'Alto Agri
16,1[3] 106,7[4]
  Pergola Sud
21,0 101,8
  Marsico Nuovo Nord
SP ex   dell'Alto Agri - Paterno
25,1 97,8
  Marsico Nuovo Sud
 
26,8 96,1
  Area di Servizio - 94,5
  Galaino - Paterno
Padula - Vallo di Diano -   A2 SA-RC
30,5 92,0
  Tramutola - Villa d'Agri
SP ex   dell'Alto Agri - Marsicovetere - Viggiano
36,9 85,6
  Grumento Nova
Viggiano
44,4 78,2
  Viggiano - Grumento Nova
SP ex   di Val d'Agri - Sarconi - Moliterno
47,6 75,2
  Area di Servizio - 74,8
  Montemurro
Corleto Perticara
53,0 70,0
  Spinoso 56,6 66,4
  Castelsaraceno - San Chirico Raparo Nord - San Martino d'Agri 63,1 59,9
  Guardia Perticara - Armento - Corleto Perticara 63,6 59,4
  Castronuovo di Sant'Andrea - San Chirico Raparo Sud - Castelsaraceno 66,0 57,0
  Missanello - Gallicchio 71,0 52,0
  Area di Servizio 71,2 -
  Area di Servizio - 61,8
    dell'Appennino Meridionale - Missanello
Gallicchio
74,9 47,7 MT
  Roccanova - Aliano
  dell'Appennino Meridionale - Sant'Arcangelo
77,2 45,5 PZ
    Zona P.I.P. San Brancato 79,1 43,4
  Sant'Arcangelo
Roccanova - Castronuovo di Sant'Andrea - San Brancato
71,0 52,0
  Sant'Arcangelo 81,3 41,2
  Area di Servizio - 39,7
    dell'Appennino Meridionale - Senise -   A2-Salerno - Reggio Calabria
Parco nazionale del Pollino
83,3 39,4
  Area di Servizio 83,7 -
    84,6 38,4
  Aliano
Alianello
86,0 37,0 MT
    Saurina - Corleto Perticara
Stigliano - Gorgoglione - Guardia Perticara
90,3 32,6 PZ
  Area di Servizio - 28,7 MT
  Tursi 94,9 28,1
  Stigliano 98,8 24,2
  Diga di Gannano 104,0 19,0
  SP ex   di Val d'Agri - Craco 107,5 15,5
  Area di Servizio 107,7 -
  Tursi 108,7 14,3
  Montalbano Jonico 111,4 11,6
  Montalbano Jonico 114 8,6
  Recoleta 119,6 3,4
      Jonica - Metaponto - Policoro - Scanzano Jonico - Sibari - Corigliano Calabro - Rossano - Crotone - Catanzaro
Taranto - Reggio Calabria
123,0 0,0

StoriaModifica

La strada venne istituita col decreto del Ministro dei lavori pubblici del 9 febbraio 1970, mutuando il percorso dalla strada di Fondo Valle d'Agri, con i seguenti capisaldi d'itinerario: "Innesto strada statale n. 19 - Marsico Nuovo - ponte Grumentino - bivio Spinoso - bivio Missanello - scalo Montalbano - innesto strada statale n. 106 presso Eraclea"[2].

Coi lavori di ammodernamento dell'allora A3 Napoli-Reggio Calabria, il caposaldo iniziale venne a modificarsi prima in quello di "Svincolo con l'A3 presso Atena Scalo" (col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8 luglio 2010[5]) e successivamente in "Svincolo con l'A2 presso Atena Scalo" con l'avvenuta riclassificazione della citata autostrada.

NoteModifica