Suomen merivoimat
Suomen Merivoimien tunnus.svg
Stemma della marina finlandese
Descrizione generale
Attiva 1918 - oggi
Nazione Finlandia Finlandia
Servizio marina militare
Dimensione circa 6 700 uomini
Quartier Generale Pihlajaniemi, Turku
Battaglie/guerre Guerra civile finlandese
Guerra d'inverno
Guerra di continuazione
Guerra di Lapponia
Comandanti
Comandante in capo vice ammiraglio
Veijo Taipalus
(dal 2016)
Simboli
Insegna navale Military Flag of Finland.svg
Jack Naval Jack of Finland.svg

Finnish Defence Force official website - Finnish navy

Voci su marine militari presenti su Wikipedia

Il Suomen merivoimat (in svedese Finlands marin), spesso a livello nazionale semplicemente Merivoimat, è l'attuale marina militare della Finlandia, componente navale delle forze armate finlandesi. Fondata nel 1918 poco dopo la proclamazione di indipendenza del paese, la marina finlandese è essenzialmente una forza di difesa costiera, dotata di unità leggere e con limitate capacità d'alto mare; il quartier generale si trova nel distretto di Pihlajaniemi all'interno della città di Turku, mentre l'accademia navale nazionale (in finlandese merisotakoulu) si trova nella capitale Helsinki, sull'arcipelago fortificato di Suomenlinna.

Indice

OrganizzazioneModifica

La marina finlandese è attualmente divisa in:

Coastal FleetModifica

Creata alla fine del 2014 dal disciolto Archipelago Sea Naval Command (in finlandese Saaristomeren meripuolustusalue), essa inquadra tutte le principali navi della marina finlandese. Composta per 2/3 da personale di carriera e per 1/3 da coscritti, la sua area di competenza si estende dal Golfo di Finlandia a est al Golfo di Botnia a nord, e i suoi compiti principali sono la protezione delle acque territoriali finlandesi e delle linee di comunicazione marittime.

Dal punto di vista operativo è strutturata in:

  • 6a squadra di superficie, basata a Pansio e operante con 4 motocannoniere missilistiche classe Rauma (attualmente non operative), un posamine classe Pansio e un posamine classe Hämeenmaa.
  • 7a squadra di superficie, basata a Upinniemi e operante con 4 motocannoniere missilistiche classe Hamina, due posamine classe Pansio e un posamine classe Hämeenmaa.
  • 4a squadra contromisure mine, basata a Pansio, operante con quattro dragamine classe Kuha attualmente in fase di sostituzione con tre nuove unità di classe Katanpää.
  • 8a squadra servizio e supporto, basata a Upinniemi e operante con navi anti-inquinamento, da trasporto e con un plotone di polizia militare. Fornisce inoltre supporto logistico alla Coastal Brigade.

Coastal BrigadeModifica

Questa unità concentra presso di sé tutte le attività di addestramento basico dei coscritti di lingua finlandese e delle forze speciali della marina, ma il suo compito principale è la sorveglianza costiera del territorio nazionale nonché la sicurezza delle principali strutture della marina.

Dal punto di vista operativo è suddivisa in:

  • Battaglione costiero Porkkala (in finlandese Porkkalan rannikkopataljoonan), stanziato presso la base di Upinniemi. Il reparto è responsabile dell'artiglieria costiera posta a protezione della base.
  • Reggimento costiero Suomenlinna (in finlandese Suomenlinnan rannikkorykmentin), stanziato presso l'arcipelago omonimo, è incaricato di mantenere la fortezza dell'isola di Isosaari operativa, ed è responsabile della sicurezza dell'accademia navale nazionale e della capitale Helsinki mediante batterie di artiglieria costiera e di missili antinave.
  • Battaglione di ricognizione navale (in finlandese Meritiedustelupataljoona), stanziato presso la base di Upinniemi e responsabile dell'addestramento e dell'impiego operativo delle unità di ricognizione e delle forze speciali della fanteria di marina.

Nylands BrigadModifica

Basata a Dragsvik, vicino Ekenäs e fondata 390 anni fa, questa brigata è l'unico reparto delle forze armate finlandesi nel quale l'addestramento viene svolto in lingua svedese, lingua parlata dalla maggioranza dei suoi componenti. Addestra ogni anno circa 1500 soldati sia di leva che di carriera, ed è responsabile delle operazioni anfibie volte a respingere un'eventuale invasione delle isole dell'arcipelago finlandese. Fornisce inoltre la componente anfibia della forza di dispiegamento rapido, ovvero l'insieme di unità che il paese mette a disposizione per le missioni di peacekeeping.

Dal punto di vista operativo è strutturata in:

  • Battaglione costiero Vasa. Articolato su due compagnie di marines e sulla scuola sottufficiali, questo battaglione è il reparto di prima linea della brigata e fornisce i soldati per le missioni internazionali. Parte dei suoi membri vengono addestrati a tattiche di guerra non convenzionale e di ricognizione dietro le linee nemiche.
  • Battaglione costiero Ekenäs. Articolato su una compagnia mortai, una compagnia ingegneri e una compagnia comando, questo battaglione è il braccio organizzativo e logistico della brigata.

Navi in servizioModifica

Classe Costruttore Distintivo

ottico

Nome

unità

Entrata in

servizio

Note Immagine
Motocannoniere missilistiche
Rauma Hollming Oy,

Rauma,   Finlandia

70 Rauma 1990 Ammodernate tra il 2010 e il 2013, sono attualmente fuori servizio a causa di danni da fatica allo scafo rilevati nel 2015[1]
71 Raahe 1991
72 Porvoo 1992
73 Naantali 1992
Hamina Aker Finnyards, Rauma,   Finlandia 80 Hamina 1998
81 Tornio 2003
82 Hanko 2005
83 Pori 2006
Posamine
Hämeenmaa Aker Finnyards, Rauma,   Finlandia 02 Hämeenmaa 1992 Ammodernate tra il 2006 e il 2008
05 Uusimaa 1992
Pansio Olkiluodon telakka, Eurajoki,   Finlandia 90 Pansio 1991 L'ammodernamento della capoclasse Pansio è stato completato il 3 ottobre 2016.
875 Pyhäranta 1992
777 Porkkala 1992
Cacciamine
Katanpää Intermarine S.p.A., Sarzana,   Italia 40 Katanpää 2012 La terza e ultima nave della classe è stata consegnata il 2 novembre 2016.
41 Purunpää 2013
42 Vahterpää 2016
Kuha Laivateollisuus, Turku,   Finlandia 21 Kuha 21 1974 - 1975 Questa classe di navi, originariamente composta da 6 unità, verrà radiata non appena la classe Katanpää entrerà definitivamente in servizio.
23 Kuha 23
24 Kuha 24
26 Kuha 26
Kiiski Fiskars Oy, Turku,   Finlandia 521 Kiiski 1 1982 - 1984 Ammodernate tra il 1997 e il 2000.
523 Kiiski 3
524 Kiiski 4
525 Kiiski 5
526 Kiiski 6
527 Kiiski 7
Mezzi da sbarco
Jehu Marine Alutech Oy, Teijo,   Finlandia U701 - U712 12 unità 2014 - 2016
Jurmo Marine Alutech Oy, Teijo,   Finlandia U601 - U638 38 unità 2000 - 2004
Uisko Alumina Varvet Oy, Kokkola,   Finlandia U210 - U211 2 unità 1983 - 1991 Alcune delle unità più vecchie sono state radiate.
U301 - U317 17 unità
U401 - U406 6 unità
G Marine Alutech Oy, Teijo,   Finlandia G98 - G99

G101 - G135

37 unità 2001 - 2006
Navi anti-inquinamento
Hylje Laivateollisuus, Turku,   Finlandia 799 Hylje 1981 Ammodernata nel 1991.
Halli Hollming Oy,

Rauma,   Finlandia

899 Halli 1986 Ammodernata nel 2010
Louhi Uudenkaupungin Työvene, Uusikaupunki,   Finlandia 999 Louhi 2011

Sono inoltre in organico circa venti navi da trasporto di vario tonnellaggio.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica