Suproleague

FIBA SuproLeague 2000-2001
Competizione Euroleague Basketball
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione XLIV
Organizzatore FIBA
Date 28 ottobre 2000 - 13 maggio 2001
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Maccabi Tel Aviv
(1º titolo)
Secondo Panathīnaïkos
Terzo Efes Pilsen
Quarto CSKA Mosca
Statistiche
Miglior giocatore Stati Uniti Arriel McDonald (alle finali)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg FIBA Euroleague 1999-2000 Euroleague Basketball 2001-2002 Right arrow.svg

La Suproleague è stata una massima competizione europea ufficiale per club di pallacanestro, organizzata dalla FIBA.

StoriaModifica

Nel 2000 venne organizzata la sua prima ed unica edizione, nata a seguito di una contesa tra la FIBA e l'ULEB (Unione delle Leghe Europee di Pallacanestro).

Fino a quell'anno infatti l'Eurolega, massima competizione continentale, era organizzata dalla FIBA e gestita sotto la sua egida (fino al 1996 con il nome di Coppa dei Campioni) dal 1958 fino al 2000. Sorprendentemente, la FIBA non aveva registrato il marchio Eurolega e l'ULEB ne approfittò utilizzandolo senza avere implicazioni giuridiche, e costringendo così la FIBA a trovare un nuovo nome per la sua competizione.

La spaccatura tra le due parti inizialmente non sembrava poter essere ricomposta e i migliori club sono stati suddivisi tra le due leghe: tra le altre squadre, Panathīnaïkos, Maccabi Tel Aviv, CSKA Mosca, Scavolini Pesaro ed Efes Pilsen rimasero con la FIBA, mentre Olympiakos Pireo, Virtus Bologna, Real Madrid, Barcellona, TAU Vitoria e Benetton Treviso hanno aderito alla ULEB.

Nel maggio del 2001 l'Europa ha avuto due campioni continentali: la Virtus Bologna vincitrice della ULEB Euroleague e gli israeliani del Maccabi Tel Aviv vincitori della FIBA Suproleague.

Dopo questa stagione di transizione i leader delle due organizzazioni si sono convinti della necessità di elaborare un nuovo singolo torneo. La trattativa ha visto la ULEB in una netta condizione di superiorità e la FIBA non ha avuto altra scelta che accettare le sue condizioni. Di conseguenza, la Suproleague FIBA fu assorbita dall'Eurolega ULEB.

Edizione 2000-2001Modifica

FormatoModifica

La prima fase è composta da una regular season, con 20 squadre divise in 2 gironi da 10. Ogni squadra disputa un incontro di andata ed uno di ritorno contro ciascuna squadra del suo girone, per un totale di 18 partite. Le migliori 8 classificate di ogni girone avanzano agli ottavi di finale ad eliminazione diretta, giocati al meglio delle 3 gare così come i successivi quarti di finale. Le quattro squadre che passano il turno accedono quindi alle Final Four, tenutesi presso il Palais omnisports de Paris-Bercy dal 10 al 13 maggio 2001.

Regular seasonModifica

Gruppo AModifica

Squadra G V P Diff
1.   Panathīnaïkos 18 13 5 113
2.   CSKA Mosca 18 12 6 53
3.   Osiguranje Spalato 18 12 6 28
4.   Ülkerspor 18 11 7 62
5.   ALBA Berlino 18 9 9 31
6.   ASVEL Villeurbanne 18 9 9 13
7.   Lietuvos Rytas 18 7 11 -14
8.   Śląsk Wrocław 18 7 11 -14
9.   Montepaschi Siena 18 6 12 -89
10.   Maccabi Ra'anana 18 4 14 -183

Gruppo BModifica

Team Pld W L Diff
1.   Maccabi Tel Aviv 18 15 3 273
2.   Efes Pilsen 18 13 5 92
3.   Partizan Belgrado 18 11 7 -25
4.   Īraklīs Salonicco 18 10 8 -10
5.   Scavolini Pesaro 18 9 9 76
6.   Pau-Orthez 18 9 9 54
7.   Telindus Ostenda 18 8 10 -66
8.   Krka Novo Mesto 18 7 11 -86
9.   Bayer 04 Leverkusen 18 6 12 -65
10.   Plannja Basket 18 2 16 -243

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1 Serie Squadra 2 Gara1 Gara2 Gara3
(B1) Maccabi Tel Aviv   2 - 0   Śląsk Wrocław (A8) 81 - 75 85 - 62
(A4) Ülkerspor   1 - 2   Scavolini Pesaro (B5) 91 - 81 83 - 96 85 - 88
(B3) Partizan Belgrado   1 - 2   ASVEL Villeurbanne (A6) 80 - 73 76 - 94 62 - 73
(A2) CSKA Mosca   2 - 0   Telindus Ostenda (B7) 94 - 76 77 - 70
(B2) Efes Pilsen   2 - 1   Lietuvos Rytas (A7) 89 - 78 69 - 73 86 - 67
(A3) Osiguranje Spalato   2 - 0   Pau-Orthez (B6) 79 - 78 85 - 83
(B4) Īraklīs Salonicco   1 - 2   ALBA Berlino (A5) 78 - 76 77 - 88 75 - 86
(A1) Panathīnaïkos  2 - 0   Krka Novo Mesto (B8) 82 - 65 84 - 79

Quarti di finaleModifica

Squadra 1 Serie Squadra 2 Gara1 Gara2 Gara3
(B1) Maccabi Tel Aviv   2 - 0   Scavolini Pesaro (B5) 80 - 69 84 - 77
(A2) CSKA Mosca   2 - 0   ASVEL Villeurbanne (A6) 78 - 63 82 - 76
(B2) Efes Pilsen   2 - 1   Osiguranje Spalato (A3) 95 - 69 64 - 72 82 - 59
(A1) Panathīnaïkos   2 - 0   ALBA Berlino (A5) 87 - 77 71 - 69

Final FourModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
   Maccabi Tel Aviv  86  
   CSKA Mosca  80  
 
       Maccabi Tel Aviv  81
     Panathīnaïkos  67
Finale 3º/4º posto
   Panathīnaïkos  74    Efes Pilsen  91
   Efes Pilsen  66      CSKA Mosca  85


SemifinaliModifica

Parigi
11 maggio 2001, ore 18:00
Semifinale 1
Maccabi Tel Aviv86 – 80
(21-19; 37-43; 60-52)
referto
CSKA MoscaPalais Omnisport de Paris-Bercy (13 200 spett.)
Arbitri:   Carl Jungebrand
  Eduardo Sancha

Parigi
11 maggio 2001, ore 20:30
Semifinale 2
Panathīnaïkos74 – 66
(23-10; 38-23; 53-48)
referto
Efes PilsenPalais Omnisport de Paris-Bercy (13 200 spett.)
Arbitri:   Romualdas Brazauskas
  Pascal Dorizon

Finale 3º/4º postoModifica

Parigi
13 maggio 2001, ore 17:00
Finale 3º/4º posto
Efes Pilsen91 – 85
(14-17; 43-48; 60-68)
referto
CSKA MoscaPalais Omnisport de Paris-Bercy (13 200 spett.)
Arbitri:   Romualdas Brazauskas
  Carl Jungebrand

FinaleModifica

Parigi
13 maggio 2001, ore 21:00
Finale
Maccabi Tel Aviv81 – 67
(15-13; 37-23; 54-48)
referto
PanathīnaïkosPalais Omnisport de Paris-Bercy (13 200 spett.)
Arbitri:   Eduardo Sancha
  Pascal Dorizon


Quintetto titolare Pt Rim Ass
P 14   Arriel McDonald 21 2 9
GA 8   Anthony Parker 13 6 3
G 10   Tal Burstein 5 3 2
AG 4   Nadav Henefeld 7 2 1
C 7   Nate Huffman 21 9 0
Panchina:
G 5   Mark Brisker 3 0 0
PG 6   Derrick Sharp 5 0 0
AG 9   Gur Shelef 2 2 2
AG 11   Elad Savion n.e.
A 12   Velibor Radović n.e.
C 13   Radisav Ćurčić 4 2 0
C 15   David Sternlight 0 0 0
Allenatore:
  Pini Gershon
Maccabi Tel Aviv
Panathinaikos
Maccabi Tel Aviv Statistiche Panathinaikos
19/39 (48.7%) Tiro da 2 17/33 (51.5%)
5/9 (55.6%) Tiro da 3 6/23 (26.1%)
28/34 (82.4%) Tiri liberi 15/18 (83.3%)
3 Rimbalzi offensivi 7
23 Rimbalzi difensivi 22
26 Rimbalzi totali 29
17 Assist 11
7 Palle perse 10
7 Palle rubate 5
0 Stoppate 0
27 Falli 29


Vincitrice Suproleague
 

Maccabi Tel Aviv
1º titolo
Quintetto titolare Pt Rim Ass
P 5   Giōrgos Kalaitzīs 0 1 2
AP 10   Dejan Bodiroga 27 8 1
AP 4   Fragkiskos Alvertīs 5 3 1
AG 8   Antōnīs Fōtsīs 15 8 0
C 12   Željko Rebrača 0 1 0
Panchina:
P 6   Michael Koch 9 3 3
AG 7   Johnny Rogers 2 2 0
P 9   Ferdinando Gentile 3 1 3
AG 11   Darryl Middleton 0 1 0
C 13   Pat Burke 2 1 0
AG 14   Iōannīs Rodostoglou n.e.
G 15   Giōrgos Mpalogiannīs 0 0 0
Allenatore:
  Željko Obradović

Formazione vincitriceModifica

Naz. Ruolo Sportivo Alt.
4   AG Nadav Henefeld 202
5   G Mark Brisker 195
6   P Derrick Sharp 183
7   C Nate Huffman 211
8   G Anthony Parker 198
9   AG Gur Shelef 200
10   G Tal Burstein 198
11   AP Elad Savion 199
12   A Velibor Radović 202
13   C Radisav Ćurčić 218
14   P Arriel McDonald 189
15   C David Sternlight 205
  All. Pini Gershon

PremiModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica